Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PARTNER

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/1/09 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 16/9/12 12:25 - 3011 commenti

Il film più programmaticamente nouvelle vague (e pop) di Bertolucci, al limite dell'esercizio di stile. Riuscito, quanto a quello, grazie a un notevole numero di trovate visive efficaci, e a uno scatenato Clementi. Puzzano d'accademismo invece le metafore, e i paradossi (il saggio sul teatro in un film dove il cinema è così esibito). Da vedere per i feticisti del c.s.c., una intera classe del quale è reclutata per interpretare gli allievi di Giacobbe.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutte le scene di Tina Aumont coi detersivi. L'ombra gigante.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 7/8/10 20:57 - 7087 commenti

Ispirandosi liberamente a "Il sosia" di Dostoevskij, Bertolucci costruisce un film in cui il protagonista parla liberamente, ma senza troppo costrutto, di cinema, arte, teatro e più in generale della vita, quella vita su cui non riesce a incidere. mai concretamente. Godardiano ma nell'accezione peggiore del termine: troppo spesso, infatti, annoia e certi discorsi appaiono invecchiati (male) come tutta la pellicola. Qualche buon momento e le scenografie a mitigare un film profondamente deludente.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Lucius  2/9/13 1:43 - 2756 commenti

Al di là di alcune trovate prettamente tecnico-visive come l'illuminazione, la sempre magica Roma, la duplice interpretazione del protagonista e talune riprese di macchina, il film lascia il tempo che trova, rivelandosi ostico e inconcludente soprattutto nella prima parte. Il filo narrativo appare troppo frammentato e neppure sforzandomi e tenendo presente le qualità registiche di un maestro come Bertlucci riesco a dare la sufficienza a quest'opera. Sperimentale, celebrale, illusorio.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Stefania 21/1/09 14:24 - 1600 commenti

Dottor Jekyill e Mr. Hyde in salsa sessantottina. Al timido Giacobbe e al suo vulcanico - e omonimo! - sosia, Clementi presta il corpo nervoso e il viso d'angelo caduto. Il secondo Giacobbe progetta una rivoluzione, tentando di coinvolgere gli studenti di una scuola d'arte drammatica, allievi del primo Giacobbe. Ma l'immaginazione non andrà al potere... Sapore teatrale nelle scenografie e nei costumi, nell'utilizzo delle luci e degli spazi. Interessante ed ispirato, ma per molti aspetti un po' "invecchiato".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'appartamento di Giacobbe; La notte del temporale; La Sandrelli e Sergio Tofano gradevolissimi nel loro ruoli.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)