Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCELTA D'AMORE

All'interno del forum, per questo film:
Scelta d'amore
Titolo originale:Dying young
Dati:Anno: 1991Genere: drammatico (colore)
Regia:Joel Schumacher
Cast:Julia Roberts, Campbell Scott, Vincent D'Onofrio, Colleen Dewhurst, David Selby, Ellen Burstyn, Dion Anderson, George Martin, A.J. Johnson, Daniel Beer, Behrooz Afrakhan, Michael Halton, Larry Nash
Note:Sottotitolo italiano: "La storia di Hilary e Victor".
Visite:322
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/1/09 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Stefania
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Belfagor
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Renato, Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 22/1/09 5:49 - 10882 commenti

Gravata da un pessimo titolo originale (che fa capire prima della visione quale sarà il finale), Scelta d'amore fu realizzato dopo il grande successo (per la Roberts) di Pretty woman. Benchè affidato ad un regista dal solido mestiere, il film non sfugge a nessuno dei luoghi comuni del genere; il pedale strappalacrime viene premuto fino in fondo e specie nella seconda parte (la prima è un po' migliore) nulla viene risparmiato allo spettatore. Si può evitare.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Renato 14/1/09 18:58 - 1495 commenti

Lui è un tormentato intellettuale prossimo ad incontrare la grande consolatrice, lei una bellissima paesanotta che gli farà da infermiera: ovviamente sboccerà l'amore. Il film è tutto qui, in queste due righe di trama, che Joel Schumacher stiracchia più che può, ma con un materiale di partenza di questo tipo evitare le trappole del melodramma strappalacrime sarebbe stato improbo per chiunque. Per quelli che amano piangere.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 20/4/11 11:18 - 6928 commenti

Classico film realizzato ad appannaggio della star di turno, non ha molto da dire nè sul piano della storia (vista già mille volte: Love story vi dice niente?), nè su quello dei contenuti (idem come prima), nè su quello tecnico (Schumacher è regista modesto). Cosa resta? Ben poco di positivo: solo per i fan della Roberts e delle storie d'amore tragiche.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Belfagor 21/1/10 10:04 - 2589 commenti

Film come se ne sono visti tanti, anche se la buona prima parte faceva sperare in qualcosa di più profondo. Tenendo conto del regista e del cast, è un peccato constatare che questo è un evidente strascico della popolarità di Pretty Woman. Sentimentalismo senza limiti nella seconda parte, con il chiaro intento di commuovere lo spettatore. Se solo non l'avessimo già visto così tante volte... **
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Stefania 15/2/11 2:52 - 1600 commenti

Credo che il pregio del film sia quello di focalizzare in ugual misura il dramma di chi sa (quasi) con certezza di dover morire e il dramma di chi sa di dover sopravvivere. Anzi, mi è sempre sembrato che Hillary sia un personaggio tratteggiato con maggior cura rispetto a Victor, e la loro Love Story ci coinvolge perché li vediamo accogliere una grande sfida: vivere una storia normale in condizioni di assoluta anormalità. E' un film fatto per commuovere, e ci riesce. La regia di Schumacher è accuratissima. Strappalacrime, ma di classe.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)