Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL CIBO DEGLI DEI

All'interno del forum, per questo film:
Il cibo degli dei
Titolo originale:The food of the gods
Dati:Anno: 1976Genere: animali assassini (colore)
Regia:Bert I. Gordon
Cast:Marjoe Gortner, Pamela Franklin, Ida Lupino, Ralph Meeker, Tom Stovall, Jon Cypher, John McLiam, Belinda Balaski, Chuck Courtney, Reg Tunnicliffe, Kevin Schumm (n.c.)
Note:Seguito da "Denti assassini".
Visite:1591
Il film ricorda:Frogs (a Herrkinski), L'impero delle termiti giganti (a Buiomega71), La notte della lunga paura (a Herrkinski)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 29/12/10 16:15 - 4356 commenti

In un certo modo anticipa Stuff il gelato che uccide. Qui abbiamo una bianca crema che ingigantisce gli animali, il cui contenuto batterico verrà ripreso dal film di Cohen. Mancano però, sia un pizzico di ironia, che un minimo di classe nella realizzazione. L'unico, vero punto a suo favore, visto che anche gli effetti sono assai poco speciali, consiste nel ritmo, pressochè costante e in alcune scene inevitabilmente risibili: le vespe, che nel secondo incontro rombano come il motore di una Ferrari e il megagallo. I topastri almeno, fanno il loro dovere, ma non riescono a salvare la pellicola.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La casa circondata dai ratti che annaspano nell'acqua.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 9/12/08 6:22 - 8236 commenti

Nella prima parte, uno dei tanti esempi di animali assassini previo gigantismo, con una nobile derivazione letteraria (Wells) e un cast apprezzabile dei ruoli di contorno ad affiancare il tronfio protagonista Gortner che sfoggia un'unica espressione ingrunata di rara antipatia. Ma tutta la tenuta della storia viene vanificata da effetti speciali davvero scadenti, da un montaggio approssimativo e da vistose incongruenze che finiscono per suscitare ilarità nelle scene finali, vanificando la tensione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il crollo della diga e la conseguente alluvione, nella quale l'acqua sfida la legge di gravità.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 14/3/08 14:21 - 4729 commenti

Altro film tratto dalle opere di H.G. Wells. Nel cast possiamo ammirare la vecchia gloria del cinema Usa Ida Lupino, Gortner (il pazzo di Terremoto) e un cast di altri buoni attori. Gli effetti speciali (con i topi ingranditi) funzionano in modo più che buono e viene lasciato il finale pessimista originale tipico di Wells. Davvero ottimo. Uno dei miglior animal-movies.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 19/9/11 10:36 - 2954 commenti

Nelle intenzioni di Gordon la pellicola è una riproposta del genere appartenente al filone animali assassini giganti (che negli Anni ’50 ebbero buoni consensi al botteghino), ma la misera messa in scena toglie molto del fascino che il film potrebbe avere. Il ritmo c’è, gli attori anche, ma il limite di operazioni di questo genere è che o si hanno i soldi per renderli credibili, oppure si rischia il ridicolo. Qua si salvano solo i feroci topastri che camminano attorno ad un plastico di una casa!
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 12/7/10 19:26 - 4479 commenti

Della serie "se non lo vedi non ci credi": dopo il primo quarto d'ora e l'apparizione di vespe e galline giganti mi stavo già squartando dal ridere per l'approssimazione degli SPFX; col proseguire della storia e l'arrivo dei toponi le cose migliorano, anche se gli effetti visivi continuano ad essere davvero grossolani (la diga, le fucilate alle vespe). Gordon è un inetto e si nota, basti vedere i continui riverberi nella mdp; tuttavia salvo il film per un ritmo sostenuto, che cala solo in rari momenti e perché diverte non poco. Buon finale.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 28/5/09 23:18 - 1081 commenti

Il cibo degli dei, che fino ad oggi pensavo fosse la pizza bianca con la mortadella, è in realtà un portentoso dono per gli avventati agricoltori che ne rifocillano i propri allevamenti (incuranti delle nefaste conseguenze quando a gustarselo sono i ratti). Prologo bizzarro, effetti speciali patetici, attori monocromatici, ma il coraggio e la sfontatezza del regista rendono questa anomala pellicola piacevole. Eppoi dopo i recenti fatti degli allevamenti dopati a fine di lucro, chi può dire che questo film non sia stato (a suo modo) profetico? (**!)

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Lucius  15/5/16 17:35 - 2754 commenti

Un bellissimo titolo e un'idea da quattro soldi, con una messa in scena che sfiora il ridicolo. Ovviamente gli amanti del genere apprezzeranno, grazie anche ad alcune trovate squisitamente gore (vedi l'attacco dei bruchi), ma l'idea di partenza, quella di una sorgente "miracolosa" che all'occhio sembra produrre purè, già di per sé risulta poco credibile. Non credo faccia onore al genere a cui appartiene. Digiunate dalla visione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pollo assassino gigante: alla diavola avrebbe sfamato un'intera comitiva.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Rufus68 24/3/18 14:20 - 2691 commenti

La lotta fra uomo e pollo gigante ricorda un'identica ed esilarante disfida ne I Griffin: ne consegue l'impossibilità a considerare seriamente il resto del film. Il meccanismo fantastico (sotto-sottogenere: animaloni assassini) è, infatti puerile; Gordon, peraltro, prosaico e risaputo, non infonde nessuna luce cinefila, anche mediocre, al suo goffo giocattolo (ciò che rende certi Franco o Rollin dei cult). Anche la povera Ida Lupino appare spaesata quanto sbalordita. E noi con lei.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 10/5/11 11:25 - 2052 commenti

Uno dei migliori "monster movie" degli anni 70 in assoluto. Bert I. Gordon si dimostra un regista straordinario e non dà un attimo di tregua. Invasione a piene mani di topazzi (veri) giganti e vespe cresciute a dismisura, con tanto di assedio carpenteriano. Atmosfera bella sporca, sfx semplicistici, tensione in crescendo e un finale che verrà ripreso da Franco Prosperi per Wild Beasts. A Gordon non riuscirà altrettanto bene L'impero delle termiti giganti (che usa lo stesso schema di questo gioiellino). Assolutamente indispensabile e di culto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ida Lupino attaccata dai toponi; gortner che piglia a fucilate i rattazzi; le vespe giganti; i topi che annegano; il finale.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Fauno 11/6/12 12:39 - 1829 commenti

Sarebbe buono senza quella bigotta di Mrs. Skinner e quel solito avvoltoio approfittatore che si maschera dietro i buoni propositi di combattere la fame del mondo... Sono solo questi due personaggi, patetici e fatti con lo stampino, che rischiano di ridurre la potenza del film a quella di un episodio di una serie televisiva. Per il resto la scienza viene rispettata: verissimo che topi del genere non riescono a nuotare, ma francamente mi hanno molto più suggestionato le vespe... Molto reale il danno fatto da loro.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Anthonyvm 2/7/18 23:57 - 1104 commenti

Eco-vengeance poveristico ma a suo modo divertente diretto dal fanatico del gigantismo Bert I. Gordon. La trama è basica, i dialoghi si prendono talmente sul serio che la risatina è inevitabile, molti effetti speciali sono datatissimi anche per l'epoca. Tuttavia i topi giganti sono resi piuttosto bene e di sangue ne scorre a sufficienza. La seconda parte, giocata sull'assedio, è più lenta ma anche più riuscita, con rimandi romeriani e carpenteriani. Se si riesce a passare oltre le cadute trash (la gallina gigante!), il film intrattiene a dovere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I vermi giganti; I topi sparati e annegati in gran quantità (gli animalisti si astengano); Il finale beffardo.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Jena 2/2/19 17:13 - 1047 commenti

Partirebbe anche bene con l'arrivo all'isola in una natura splendida e selvaggia, violata dall'uomo. Quello che aspetta lo spettatore quanto a effetti speciali è subito chiaro, con delle vespe giganti di plastica e/o disegnate malissimo sulla pellicola cui seguiranno polli giganti che fanno rivalutare quelli di Chicken Park di Jerry Calà. Infine il film si concentra esclusivamente nello scontro con torme di topi giganti (in genere ripresi dal vivo attorno a modellini) con illogicità e buchi di sceneggiatura colossali. Tra gli attori un'allibita Ida Lupino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: il tipo gonfiato dal veleno delle vespe; I ratti prese a fucilate (sembra dal vero...); Il mucchio finale dei topi di pezza.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)