Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NATALE A RIO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 31
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/12/08 DAL DAVINOTTI
Metteteci a fianco chi volete: che sia Boldi, Ghini, De Luigi poco cambia; chi permette ai cinepanettoni di prosperare a distanza di tanto tempo ha un nome solo: Christian De Sica. Più passano gli anni più affina il suo talento comico, la sua espressività. Tanto che anche questa volta l’unico vero motivo per assistere all’ennesimo film costruito bene o male allo stesso modo è lui. Poi si aggiungono la sempre buona mano di Parenti, che conferma ottima dimestichezza coi tempi comici, spalle all’altezza (Ghini), sceneggiature che vanno col tempo migliorandosi riuscendo spesso a evitare le trappole dei luoghi comuni più beceri o che li sanno sfruttare in maniera intelligente. Ma poi è evidente che quando manca un attore che sappia sostenere col suo estro le scene i limiti dell’operazione risaltano. Si veda in proposito l’episodio De Luigi/Hunziker, in cui la pur simpatica coppia (mal assortita con Paolo Conticini, più apprezzabile quando fa il mezzo scemo come in NATALE SUL NILO) annaspa alle prese con un episodio meno riuscito e più penalizzato dalle pause rispetto a quello che li aveva lanciati in NATALE IN CROCIERA. Tutto nelle mani di De Sica, quindi, che è una vera forza della natura, un attor comico la cui bravura e predisposizione al genere sarebbe bene riconoscere una volta per tutte. Ghini lo asseconda a dovere, certo, ma è evidente chi sia lì ad imparare, dei due. Ancora una volta da dimenticare invece l’episodio dei ragazzini, che pare non si riesca proprio a far recitare in modo convincente (anche per colpa di ruoli inevitabilmente penalizzanti). Va bene tenerli per ringiovanire l’operazione, ma che gli si accorcino le parti, se non altro. Meno bellezze discinte del consueto (nonostante l’ambientazione brasiliana), poco mare e poche concessioni all’esotismo da cartolina. La formula funziona e con gli anni si perfeziona il lavoro di equipe (Parenti si concede anche un cameo in coda al check-in), ma la discriminante è e sempre resterà la vena di De Sica: quando è così in forma ci si può permettere (quasi) tutto. Nel suo curriculum sicuramente una delle migliori performance personali in assoluto.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/6/09 6:00 - 10926 commenti

In piena sintonia con quello che il pubblico si aspetta, anche quest'anno il cinepanettone viene servito da Neri Parenti non cambiando quasi nulla degli ingredienti che lo hanno reso così appetibile al botteghino. Bisogna ammettere che Natale a Rio è un po' più divertente e curato dei film precedenti e che in parte il film funziona grazie sopratutto al duo De Sica/Ghini. Peccato che ci si aggiungano presenze cinematograficamente improponibili quali i due attori che interpretano i figli dei protagonisti ma questo al pubblico non sembra importare
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Renato 29/3/09 13:38 - 1495 commenti

Divertente, ancora con la coppia De Sica-Ghini sugli scudi. Beh, ovviamente il primo è di un'altra categoria, sia chiaro. Tutto sommato anche la parte con i "baghini" Hunziker-De Luigi è migliorata rispetto alle prove precedenti, ed i ragazzini sono meno fastidiosi di quelli di Natale a Miami. Qualche sequenza poi merita di entrare direttamente negli annali del cinepanettone di tutti i tempi: De Sica e Ghini che si coprono col lenzuolo, la macumba... insomma si ride, e le sciocchezze (vedi la scena del gatto gonfiabile) sono tollerabili.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Mascherato 26/12/08 10:58 - 583 commenti

Non avrei mai pensato che un giorno sarei arrivato a dire questo, ma: "forse, forse questo cinepanettone è un po' meglio degli altri". Ghini e De Sica funzionano come coppia perché si alternano nel ruolo del clown bianco sicché lo spettatore non sa sempre in anticipo chi subirà. L'episodio con De Luigi e la Hunziker sarebbe anche carino se solo loro due si scrollassero di dosso le telescorie di Love Bugs. E, incredibilmente, non si è sentita la necessità di accattivarsi il pubblico campano con la solita macchietta. Tanto noi al cinema si va perché a Gennaio dobbiamo fare degli acquisti :)
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Deepred89 28/12/11 23:49 - 3107 commenti

Cinepanettone un po' più raffinato della media (almeno nelle intenzioni) ma non particolarmente divertente, tenuto in vita dalla coppia Ghini-De Sica (quest'ultimo una vera garanzia, ma anche l'altro non è male), in grado di far ridere anche con gag quasi sempre scontatissime. Tutto il resto è sovrastruttura, dalla storiella sentimentale con la Hunziker e De Luigi (mediocre lei, pessimo lui) alle avventure dei ragazzi a spasso per Rio (ancora peggio). La confezione insolitamente discreta salva il film dal disastro. Appena sufficiente.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 22/12/08 9:31 - 2901 commenti

Erano anni che non vedevo un cinepanettone al cinema, ma debbo dire che questo "Natale a Rio" mi ha divertito. Merito senz’altro di uno straordinario Christian De Sica, che da qualche tempo ha trovato come (ottima) spalla Massimo Ghini. Un po’ stucchevole la storia sentimentale composta dal trio Conticini (insopportabile)/Hunziker/De Luigi, che appare gestito in modo da riempiere il film (come pure la parte dei due ragazzini) tra una “desicata” e l’altra.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Cangaceiro 4/5/10 23:25 - 982 commenti

Non ha la brillantezza dei cinepanettoni migliori ma fa il suo sporco lavoro. L'impianto ormai è oliato alla perfezione e pur senza regalare sorprese riesce a piazzare qualche colpo comico ben assestato, di quelli che la risata non può non scapparci. Grazie una volta di più a De Sica, ormai padrone incontrastato di questo genere, sempre più espressivo e frizzante e non così volgare come i pappagalli di turno vorrebbero far credere. Se poi anche De Luigi e Ghini sfruttano gagliardamente la loro buona forma il film soddisfa pienamente le pretese.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: De Sica e Ghini "maniaci sessuali" prima da soli e poi coi poliziotti...
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Brainiac 28/3/09 12:11 - 1081 commenti

Va bene che siamo in pieno clima da rivalutazione del cinepanettone; va bene che De Sica fa sempre il suo sporco lavoro (però è un talento mortificato) con una sequela di "Sti ca**i" da far impallidire Fratelli d'Italia (di cui ricordiamo il celebre: "A bambolì, ma vattela a pija..."), però stento a credere che questo possa essere classificato come un buon film. Poche idee e quelle che ci sono sono viste e riviste (De Luigi che cade, basta! Il gatto!!!). Sfatare altro mito: la Hunziker non è affatto simpatica. Filmaccio, ma da salvare c'è: De Sica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La gag della prenotazione telefonica del viaggio.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

G.Godardi 18/3/09 15:26 - 950 commenti

Non che cambi molto rispetto al capitolo precedente: viene mantenuta infatti la formula movie movie incrociata e il cast principale identico. Le due storielle sono tese a soddisfare ogni tipo di pubblico (adolescenti, trenta-quarantenni e maturi): una è una commedia rosa brillante sul genere demenzialoide alla rat pack, piuttosto stucchevole, l'altra è la classica pochade desichiana. Volendo trovare una novità vi è il tentativo di usare una comicità più verbale legata ai giochi di parole. Non manca nemmeno una deriva surreale. Confezione ottima. Dignitoso.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Magnetti 22/3/10 10:13 - 1103 commenti

Un grazie al bravo De Sica che con spalle ben larghe sorregge il film. Nonostante l'antipatia "di pelle" che nutro per Ghini, devo ammettere che se la cava. Mal fatto l'episodio parallelo con De Luigi e la Hunziker. In generale siamo un pò sotto al precedente Natale in crociera, sebbene la buona cura realizzativa e il valido intrattenimento che il film sa fornire mi consente di assegnare due pallini.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Redeyes 21/3/11 19:52 - 2034 commenti

Non sono un amante dei cinepanettoni, anzi, ma, pur senza considerarli adesso capolavori, devo dire che senza Boldi, sicuramente, la qualità migliora. Mi sono piaciute nella loro semplicità le storielle, persino l'antipatica Hunziker con De Luigi. Certo lo spessore di De Sica si nota. Si fa più di una risata, consci di non esser dinanzi al miglior Monicelli ma di non buttar via due ore della nostra vita. Promosso, nel suo genere.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Flazich 6/5/10 16:15 - 658 commenti

L'ho visto fondamentalmente per farmi del male. Film di una bruttezza epocale con una trama nulla. Voi direte ma è un cinepanettone chi se ne fotte della trama, l'importante è che faccia ridere? Ed è qui il problema: non fa neppure sorridere. Gag imbarazzanti e vecchie di decenni. Il cactus ad esempio. Gli scambi di coppie poi è roba da anni ottanta. Insomma probabilmente il prossimo lo vedrò tra vent'anni sicuro che l'unica differenza tra i due sarà semplicemente il numero di rughe di De Sica. Inqualificabile.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Mco 9/12/12 12:46 - 2077 commenti

Questa volta i malintesi e i tradimenti si spostano nella città del Pan di Zucchero. Da un lato i giovani che ritroveranno i propri genitori, dall'altro una strana coppia con un De Luigi divertente more solito. De Sica tralascia la parte più volgare del suo repertorio e torna a correre come ai tempi dei duetti con Boldi, questa volta con Ghini. Non è un film di quelli per cui ci si strappa la pelle dalle risate, ma nel complesso induce al sorriso ed al buonumore, cosa da non sottovalutare mai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La parlata brasiliana di De Sica e la sigla iniziale.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 9/11/10 19:01 - 5819 commenti

Uno dei migliori cinepanettoni di sempre: la volgarità è sempre molta ma la cornice zeppa di equivoci (per quanto riguarda l'episodio di De Sica) e leggere storie sentimentali (per quello con De Luigi) funziona alla grande. Si ride tanto, grazie ad un ritmo indiavolato e grazie a De Sica che è letteralmente scatenato (lo sarà molto meno nel film successivo). Insomma, per il 25esimo anniversario Neri Parenti è riuscito a confezionare davvero un ottimo film comico.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 11/1/11 11:15 - 3452 commenti

Tra i cinepanettoni degli ultimi anni questo girato a Rio è uno dei migliori. La scelta di sviluppare storie separate (De Sica-Ghini e Hunziker-De Luigi) è azzeccata perché permette al film di scorrere piacevolmente su due diversi livelli di comicità. Il ricorso minimo alla nudità è apprezzabile, ma si deve lavorare maggiormente sulla sceneggiatura per sfruttare meglio la verve di Ghini e la freschezza di De Luigi. Al solito quelli che non fanno ridere sono i più giovani (nel film i figli di De Sica e Ghini), che abbassano il livello del film.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 12/12/12 17:47 - 3305 commenti

Ennesimo cinepanettone con location esotiche che non aggiunge nulla alla becera saga. Equivoci e situazioni grottesche che non strappano l'ombra di un sorriso. De Sica se la cava con il solito mestiere mentre Ghini appare anonimo. L'altra vicenda è stucchevole, con un'antipaticissima Hunziker e De Luigi scontato. Inutile.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Didda23 12/12/12 20:35 - 2110 commenti

L'ambientazione brasiliana non dona quel tocco di esotismo che poteva dare qualche soddisfazione dal punto di vista visivo. Parenti confeziona con mestiere, gestendo ottimamente i temi comici. Purtroppo il problema sta nella sceneggiatura, che dipinge due storie oscene (quella di De Luigi e quella dei ragazzini) e una appena discreta nella quale il mitico Christian sfodera siparietti alquanto gustosi. Sinceramente mi aspettavo qualcosa in più. Pollice verso.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ultimo 22/6/15 10:08 - 1240 commenti

Non uno dei cinepanettoni migliori, bisogna dirlo, però si lascia guardare e riesce spesso a far ridere. De Sica è, come sempre, il migliore, e nonostante sia appoggiato da un Massimo Ghini che si limita al minimo sindacale, confeziona forse l'episodio più divertente. Non male anche la coppia Hunziker-De Luigi; la vicenda dei due ragazzi lascia invece il tempo che trova, con solo qua e là qualche momento piacevole. Nel complesso non male, ma personalmente apprezzo di più i film di Natale dei 90/primi 2000.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Tomastich 26/11/12 7:53 - 1200 commenti

Molto brio "desichiano", tanto mestiere italiano e qualche citazione (che fanno sempre bene): questo è il cinepanettone versione 2.0. La coppia De Sica-Ghini innesca alcuni meccanismi curiosi (soprattutto linguistici), ma il problema risiede negli altri episodi: se un tempo c'erano i Fichi d'India a rovinare tutto, qui troviamo due odiosi pischelli (uno uscito dai Cesaroni, l'altro da chissà dove) che fanno cadere le braccia.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Gabrius79 23/7/13 0:25 - 1111 commenti

Gustoso cinepanettone affidato nuovamente a De Sica, Ghini, De Luigi e Hunziker e diviso in due episodi. Stavolta il meglio lo danno De Sica e Ghini con una girandola di gag ben congegnate che strappano diverse risate, mentre l'accoppiata De Luigi/Hunziker è meno frizzante rispetto al bell'episodio di cui era protagonista in Natale in crociera. Conticini piuttosto incolore.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Ale nkf 16/1/11 10:40 - 803 commenti

Si ride davvero molto. Devo ammettere che i cinepattoni mi sono sempre piaciuti e questo è forse il migliore di tutti. De Sica è praticamente perfetto in ogni sua sfaccettatura, seguito molto bene dalla spalla Ghini che ha meritatamente conquistato il posto di Boldi. Anche De Luigi e la Hunziker sono in ottima forma e divertono. Si perde il conto delle gag memorabili; insomma, è un film da vedere.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Nancy 20/12/12 2:12 - 768 commenti

Se ne son visti di migliori, di Natali a... Sarà che la località è troppo esotica e non trasuda quell'aria di capitalistico Natale da tutti i pori così caratteristica del cinepanettone, sarà che le storie sono meno intrecciate del solito, ma non prende granché e non fa ridere quasi mai. Pessimi gli attori giovani. Si salva il macchiettistico De Luigi, sottotono anche De Sica e Ghini. Consiglio di guardare altri natali...
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Skinner 19/3/09 15:25 - 595 commenti

Mentre De Sica e Ghini svolgono bene il loro siparietto (anche se quello di Natale a New York era mille volte più divertente) i due ragazzini recitano da cani e non sprizzano certo gran simpatia, mentre la coppia De Luigi-Hunziker, pur migliorando rispetto al natale precedente, è protagonista di un episodio debolissimo e scemotto. No comment sul resto del cast autoctono, pessimamente doppiato. Insomma, il film sconta l'essere da un lato troppo Desica/Ghini dipendente, dall'altro il lasciare troppo spazio agli altri (moscissimi).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli effetti voodoo su Ghini e De Sica.
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)

Vitgar 19/6/15 9:51 - 586 commenti

Divertente "pochade" ambientata in Brasile ben diretta da Neri Parenti. Trama ultra-sfruttata con equivoci a oltranza, colpi di scena e lieto fine inevitabile. Cast notevole nel suo genere: la coppia De Sica-Ghini non fa rimpiangere la mancanza di Boldi. Hunziker come sempre carina nella sua semplicità e autoironia. Colonna sonora ricca di hit carioca. Film da vedere con amici in "scioltezza" per ridere.
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)

Alex1988 22/7/19 18:41 - 552 commenti

E' ormai risaputo che, nel pieno del successo dei cinepanettoni, le trivialità siano diventate un "trademark" del genere. In questo "Natale a Rio" (cinepanettone del 2008) le citate trivialità sembrano leggermente smorzate e a esclusivo appannaggio della coppia protagonista, De Sica-Ghini. Anche la seconda coppia del film, Hunziker e De Luigi, sembra abbastanza affiatata, benché il loro episodio sia più debole. Insomma, non tra i più beceri cinepanettoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Stanotte, inavvertitamente... me so 'ngroppato su moje!".
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Magi94 2/4/18 19:41 - 534 commenti

Un mediocrissimo cinepanettone che manco riesce a far ridere. Senza Boldi la vena più volgare è contenuta ma, sfiorando l'assurdo, questo porta a risultati ancora peggiori! Si punta infatti alla commedia sentimentale giocata sul rapporto tra un imbarazzante Fabio De Luigi (che sembra non saper regalare altro che cadute fantozziana) e la Hunziker, che mette solo la presenza. Purtroppo contenuto De Sica, che fa così mancare pure le risate. Ridicoli i giovani attori.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Domino86 4/5/10 11:09 - 440 commenti

Negli ultimi anni mi avevano piuttosto stufato questi cinepanettoni: sempre la stessa storia senza un minimo cambiamento. Questa volta invece ho trovato qualche, seppur piccola, novità e quindi ho apprezzato di più il film. E poi insomma, De Sica è sempre De Sica.
I gusti di Domino86 (Animazione - Drammatico - Thriller)

Siregon 19/3/11 14:31 - 351 commenti

Pietoso. Praticamente un product placement senza pause per Sky, Francorosso & Wind. Non si ride mai, anzi ci si arrabbia per una scontatezza imbarazzante e per attori presi, come al solito, di peso dalla tv. De Luigi e Hunziker sono forse la peggior cosa in assoluto ma anche il duo impacciato Ghini-De Sica è da latte alle ginocchia, tra solite volgarità e battute riciclate. Da evitare come la peste.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Ale56 12/6/09 23:04 - 225 commenti

Più si va in avanti con gli anni e più Neri Parenti ci regala dei fantastici cine-panettoni da gustare durante il periodo natalizio e non solo. Christian De Sica e Massimo Ghini sono fenomenali insieme (lo avevo già notato in Natale a New York), Paolo Conticini è al limite (molto meglio in Natale sul Nilo e in India) mentre la coppia Hunziker/De Luigi fa i botti in un episodio che vale da solo il prezzo del biglietto. Le sceneggiature sembra migliorino col passare degli anni così come il mestiere di Parenti e De Sica. Secondo solo al Nilo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Fabio che spiega al padre della Hunziker dove si sono conosciuti (buttando la fidanzata da una parte e dall'altra); il fantastico finale, malinconico.
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

TomasMilia 12/1/09 18:43 - 157 commenti

Ormai è assodato, il Cinepanettone è Christian De Sica. È lui, assieme all'ottimo Ghini, a reggere la baracca. La Hunziker e De Luigi sembrano partire bene ma, alla fine, il risultato è deludente. Conticini tremendamente insopportabile. Così come i due giovani attori. Torniamo alle note positive: De Sica e Ghini. Nessuno è carnefice dell'altro, ma si invertono i ruoli con una leggerezza che fa capire quanto siano dotati artisticamente (e malamente utilizzati dal Nostro cinema). Peccato per la gag orribile del gatto. Da valutare positivamente.
I gusti di TomasMilia (Comico - Commedia - Giallo)

Plauto 1/2/09 2:11 - 119 commenti

Che Neri Parenti non fosse Dante Alighieri lo sapevamo. A parte il fatto che Dante era di origini romane... La realtà è che questo film è, come tutti quelli post-Boldi, orrendo. Non ci sono idee, è girato a Rio ma potevano anche farlo a Fregene. La gag del gatto è a dir poco penosa... Non c'é la poesia o la "cultura sotterranea" dei film comici di Pasquale Festa Campanile o Mariano Laurenti. Non ci sono più sceneggiatori come Marotta-Toscano. L'unica speranza è che crolli tutto e si ricominci con nuovi autori e nuove idee.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sprezzante frase finale di Christian de Sica...
I gusti di Plauto (Animali assassini - Animazione - Comico)

Sibenik 13/4/09 21:07 - 90 commenti

Nessuna variazione allo standard: Christian De Sica è il film e con Ghini funziona bene. I soliti Hunziker e De Luigi da qualche risata, tutto sommato utili per spezzare il ritmo, cui fa da spalla una costante (e perché poi?) dei film natalizi, Conticini. Tra il patetico e il molesto, anche per un'oscena parlata da nobilastri, i due pistolini, il cui episodio si giustifica solo grazie alle meravigliose natiche delle fanciulle carioca. Domina come sempre la pubblicità di grandi brand e la chiamano ancora occulta! Film per cui vale la pena di spendere due ore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: De Sica chiude in bellezza indicando al figlio dove abbia passato le vacanze la ex-moglie...
I gusti di Sibenik (Comico - Commedia - Drammatico)