Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RAGTIME

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/11/08 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Luchi78
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Caesars, Lucius
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/6/12 16:23 - 10961 commenti

Ingiustamente snobbato dal pubblico, il film di Milos Forman (il titolo Ŕ riferito ad un tipo di musica jazz in voga in America alla fine dell'800) Ŕ tratto da un romanzo di Doctorow nel quale si intrecciano varie storie. Forse non impeccabile dal punto di vista del ritmo impresso alla storia, il film merita per l'impeccabile "affresco" di un'epoca gloriosa della storia americana che il regista ricostruisce (per costumi, scenografia e colonna sonora) in maniera impeccabile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Caesars 18/11/08 10:15 - 2474 commenti

╚ uno di quei film dei quali si sono perse le tracce. Peccato perchÚ Milos Forman ci regala un ritratto dell'America di inizio secolo scorso tutt'altro che malvagio, intessendo un ricamo con varie storie che si alternano, la principale delle quali riguarda un uomo di colore che vuole ottenere giustizia per una questione di principio (una squadra di pompieri razzisti gli ha insozzato la macchina nuova). La critica ufficiale all'epoca rimase freddina ma personalmente considero questo uno dei lavori meglio riusciti del regista cecoslovacco.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Lucius  8/11/10 1:04 - 2752 commenti

Film affresco caratterizzato da una ricostruzione scenica praticamente perfetta e impreziosito da costumi particolarmente ispirati. Giustizia e politica i temi al centro della pellicola ambientata i primi del 900 in un'America divisa in classi sociali. Un giovane miliardario non riesce ad accettare che la sua disinibita mogliettina abbia posato nuda sul Madison Square Garden, ma il film abbraccia anche altri temi ed altre storie, incorniciandole in un ritratto epocale. Per cultori.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Luchi78 11/6/12 14:16 - 1521 commenti

Nei primi anni del '900 ci troviamo in una New York spensierata e ciarlona, dove per˛ il dramma del razzismo e dell'umiliazione perpetrata ai danni di milioni di persone Ŕ ancora di uso comune. Il romanzo da cui prende spunto Ŕ assolutamente da leggere, ma la trasposizione cinematografica di Forman non perde niente dei tratti essenziali. Ottime le interpretazioni, bellissime le ricostruzioni nelle sceneggiature e nei costumi, ancor di pi¨ il ritratto di un'America liberale, viziosa e violenta.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)