Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA FIDANZATA DI PAPà

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/11/08 DAL BENEMERITO GUGLY POI DAVINOTTATO IL GIORNO 15/11/08
Agghiacciante. Il cinepanettone anticipato targato Boldi (l’operazione aveva funzionato economicamente l’anno prima con MATRIMONIO ALLE BAHAMAS) è questa volta del tutto indigesto, forse il punto più basso raggiunto da un filone che ha ormai nel terzetto Parenti/De Sica/De Laurentiis l’unica rappresentanza degna. Rimpiazzato Risi jr. con Enrico Oldoini (ovvero il più credibile Vanzina-clone degli Ottanta), Boldi si fa anche produttore e richiama quasi tutto il cast di BAHAMAS. Aggiungendovi Simona Ventura (che ha pur sempre il suo pubblico), la simpatica Teresa Mannino (direttamente da Zelig) a sostituire l’assente Anna Maria Barbera e infine un Nino Frassica che si presenta subito bene per poi appannarsi progressivamente. Confermati i Fichi d’India, Enzo Salvi e Biagio Izzo, tutti alle prese con macchiette desolanti cui proprio non riescono a infondere un briciolo di verve (forse Salvi, in un paio di occasioni). Ciò che però sconcerta è l’atmosfera dimessa, la sensazione di un film allo sbaraglio lasciato in balia di se stesso, con un Oldoini che non pare nemmeno la brutta copia di quello che fu, con attori secondari incapaci di recitare con un minimo di spontaneità, la Canalis in comparsata insignificante, un montaggio approssimativo... perfino Miami non pare lei: un cielo grigio che contrasta con il clima di forzata gioiosità del film. Se si eccettua qualche intervento caratteristico e simpatico di Frassica, per una volta non si ride proprio mai e Boldi, dispiace dirlo, è imbarazzante. Colpa anche di un copione infelice come non mai, certo, ma in passato l’attore avrebbe saputo comunque uscirne meglio. Anche la storia ricalca pedissequamente il film dell’anno precedente, con il parentado che dall’Italia si sposta in gruppo in Florida, in casa dei genitori di lei (Frassica e la Ventura) a raggiungere il figlio che sta per avere un figlio (nascerà nero creando prevedibili disguidi). I Fichi d’India in versione chips sono inguardabili (più per ciò che dicono che per come lo dicono), Biagio Izzo en travesti ormai pare sancisca l’impossibilità di un attore anche valido di affrancarsi dal suo personaggio, Enzo Salvi fa ovviamente l’unico ruolo che il cinema riesce ad affidargli, Loredana De Nardis resta anonima come in BAHAMAS (qui è la figlia di Boldi), Natalia Bush mette in bella evidenza il seno (ma non lo scopre), figli e relativi amici sono il solito strazio. Chi è uso associare senza distinzione, con faciloneria, i vari film appartenenti a questo vituperato genere farebbe bene a confrontare questo LA FIDANZATA DI PAPA’ con il NATALE IN CROCIERA di Neri Parenti per capire quanto la differenza sia sostanziale. Viene da chiedersi: ma cos’è, uno scherzo? Un prodottino amatoriale e dilettantesco? C’era qualcuno, nel cast, che credeva veramente a quanto stava facendo? Non sembrerebbe, a giudicare dalla sciatteria con cui vengono riproposte gag storiche come la solita lettera di Totò e Peppino (Boldi detta e Salvi scrive) o tormentoni immancabili come la corsa alla toilette causa “squaraus” o la caduta rovinosa sugli sci (è la prima scena: indicativa e terrificante!).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/4/09 15:37 - 11003 commenti

Ci vuole un certo coraggio nonchè un sano gusto dell'orrido per vedere questa oscena pellicola diretta (oltretutto malamente) da Enrico Oldoini. Il regista riesce nell'ardua impresa di fare rimpiangere i Natali a... di vanziniana e parentina memoria, utilizzando un cast che dà veramente del suo peggio in una storia ridicola che non fa nemmeno sorridere. Orrendo.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Mascherato 20/11/08 23:38 - 583 commenti

Non è peggio di Matrimonio alle Bahamas, ma solo perché anche questo era una schifezza difficilmente catalogabile. I critici tirano in ballo le citazioni (i Vacanze di Natale all'inizio e poi Tootsie bla bla bla), ma prendere l'epilogo di A qualcuno piace caldo e parafrasarlo con Enzo Salvi che apostrofa Izzo en travesti con un "a me me piace la patata mica il pesce!", è sacrilegio. Resta che Nino Frassica fa ridere, ma su chi scrive è un effetto che fa ininterrottamente da Quelli della notte.
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Markus 26/5/14 16:45 - 2974 commenti

Terribile messinscena e francamente uno dei punti più bassi del "nuovo" Massimo Boldi post-separazione artistica da De Sica. L'attore lombardo dovrebbe far da collante a un nutrito cast di attori (o presunti tale) nella cornice - pessimamente fotografata - di Miami, ma la sceneggiatura è di una puerilità talmente evidente che anche un comico di razza come Nino Frassica fatica a trovare la retta via (è comunque l’unico che riesce a strappare un sorriso, pur se appare evidente che non basta). Film da dimenticare.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Cangaceiro 26/11/09 12:43 - 982 commenti

Non si rimane più neanche allibiti dopo il terzo cinecrisantemo novembrino di Massimo "Bolsi". L'eterno ritorno dell'uguale insomma con la pretestuosa transumanza oltreoceano condita da situazioni vecchie quanto il cinema e animata (si fa per dire) dalle solite facce. Mai come in questo caso c'è un vero minestrone di attori: la Ventura fa inorridire con la sua voce tremenda mentre Frassica si impegna abbastanza da regalare un paio di discrete battute. Tutti gli altri ripetono se stessi spudoratamente e stancamente. Narcotizzante la regia di Oldoini.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 5/4/09 16:17 - 950 commenti

Film "schizzato", sbrindellato, che sembra andar avanti da solo per inerzia. Una miriade di personaggi, ognuno dei quali sembra interpretare un film diverso. Oldoini cerca di legare il tutto, ma sembra più interessato a farne una cartolina di Miami. Comunque ogni spettatore può trovare almeno un motivo di divertimento... Boldi dovrebbe smettere di fare slapstick, così come i Fichi d'India dovrebbero essere eliminati alla radice. La Ventura è ai livelli televisivi, ma perlomeno qui non urla. Alla Canalis sono calate le tette, simpatici Izzo e Frassica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La spavalda citazione da C'era una volta in America...
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Mco 5/6/10 2:03 - 2099 commenti

Fatte le solite premesse sul tipo di film che ci si appresta a vedere, ecco Boldi & co. a Miami tra bimbi di colore, mal di pancia e villone con piscine. Massimone è un attore di razza e si vede, mentre tra gli altri si salvano Frassica e la Mannino. Copritevi invece gli occhi quando tentano di recitare la Ventura, la Canalis e Silvestri. Si ride anche in qualche circostanza, ma proprio a voler essere di bocca buona... Per novanta minuti col cervello in stand-by.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 8/4/10 15:16 - 5964 commenti

Durante i titoli di testa ho avuto un piacevole deja vù di "classici" come Vacanze di Natale '90 e '91 (di Oldoini appunto) e anche i primi minuti (con la gag degli sci) li ho trovati divertenti. Poi purtroppo cominciano a spuntare personaggi da tutte le parti (molti inutili come la Bush o i Fichi d'India), il ritmo cala, rimangono i giochi di parole di Frassica, Izzo vestito da donna (e Salvi che lo corteggia) e gli equivoci nella scena notturna con Boldi nudo. Per il resto un passo indietro.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 27/12/10 13:53 - 3536 commenti

Tremendo filmaccio prodotto da Medusa che vede Boldi a capo di una ciurma di attori sottotono. Pessime le interpretazioni della Ventura e della Canalis, che proprio non sanno recitare; i Fichi d'india sono relegati a una parte minuscola e anche Salvi dà il peggio di sè. Si salva Biagio Izzo e poco altro. La sceneggiatura non si può commentare da quanto è sterile di idee e di gag. Spero si sia toccato il fondo.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Nando 6/8/13 23:37 - 3350 commenti

Deprimente, con una narrazione senza senso e situazioni comiche al limite del ridicolo. Il cast è al minimo sindacale con Boldi vergognosamente ripetitivo, la Ventura imbalsamata; forse Salvi e Izzo cercano di suscitare qualche risata ma con pochi risultati. Sulla Canalis meglio stendere un velo pietoso. Bruttissimo.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 8/11/11 8:55 - 2692 commenti

Oldoini non ha mai brillato per genialità ed è sempre rimasto nei solchi scavati dai Vanzina e Parenti vari con qualche excursus. Nonostante ciò non aveva mai raggiunto i bassi livelli che invece raggiunge qui: vuole a tutti i costi la Ventura e lei lo ripaga con una performance degna di una recita scolastica. Chiama Boldi e tutto il cucuzzaro e ovviamente le gag sono sempre le stesse. Qualche new entry tipo Frassica e la Mannino (peggio che andar di notte). E pensare che certi film prendono il contributo come prodotti culturali!
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 2/5/15 14:07 - 2601 commenti

Se i cinepanettoni di Parenti sono riusciti a dare il peggio in quanto a disgusto, quelli di Oldoini (e questo in particolare) toccano il fondo per la mancanza di originalità. Boldi, ormai al tramonto, è desolante nei suoi tentativi di far ridere con battute e scenette usate fino allo stremo, mentre il resto del cast ondeggia fra l'insipido e il ridicolo. Anche Salvi e Frassica sono solo un pallido ricordo dei tempi che furono. Aridatece i Vanzina!
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Dusso 17/11/08 12:48 - 1533 commenti

Precinepanettone natalizio che come lo scorso anno esce a novembre. Film davvero pessimo, non si ride mai, siamo sui livelli di Natale in crociera, mentre Matrimonio alle Bahamas dello scorso anno gli era sicuramente superiore. Da evitare con molta cura: 7,5 euro buttati!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Incredibile pubblicità occulta: siamo a Miami e si sente radio 101 con Gerry Scotti!
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Disorder 28/8/12 20:59 - 1388 commenti

Sarà che, non essendo proprio il mio genere di commedia, l'ho affrontato praticamente senza la minima aspettativa (l'ho visionato per la pura curiosità di vedere all'opera Simona Ventura e la Canalis), ma sinceramente mi aspettavo di peggio. Comunque una commedia di scarsissima qualità, infarcita di attori impossibili e delle solite volgarità assortite; anche nei momenti migliori al massimo si sorride (quasi sempre grazie a Frassica o alla Mannino). Miracolosamente ho invece persino apprezzato qualche battuta Salvi. Insomma, qualcosa da salvare c'è...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di testa stile anni 80; La Mannino al telefono con dei clienti: "Perché, si sente che sono siciliana?" (detto con accento pesantissimo!).
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Ultimo 19/3/16 17:44 - 1265 commenti

Tremendo film di Enrico Oldoini, dove Massimo Boldi ripete se stesso all'infinito ed è contornato da un cast raccapricciante, nel quale si salva solo il sempre simpatico Frassica; la stessa Ventura e Biagio Izzo (in altre pellicole molto divertente) qui sono spaesati e fuori luogo. Male pure i Fichi d'india. A vedere film del genere viene solo una gran nostalgia dei cinepanettoni anni 90. Insalvabile.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Gabrius79 29/7/13 20:15 - 1125 commenti

Strampalata e a tratti banale commedia con un Boldi piuttosto in forma e una Simona Ventura non proprio in parte. Arrivano da Nino Frassica (un po' sottoutilizzato) le gag più simpatiche del film. Sopra la sufficienza Salvi, Mannino, Fichi d'India e Izzo. Per il resto del cast (De Nardis, Canalis e Silvestri) sorvoliamo in attesa di tempi migliori... forse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di coda con tutta la troupe.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Samuel1979   7/10/14 22:08 - 453 commenti

Filmaccio di Oldoini (forse il peggiore), con un Boldi ormai al tramonto ed esasperante, affiancato da una serie di "pseudo" attori: Silvestri fra tutti a livello recitativo proprio non convince, ma non mancano ulteriori presenze ingiustificate come quelle della Ventura e della Canalis (da apprezzare solo per il suo fondoschiena). Salvi fa il suo e in fin dei conti risulta il migliore del cast. Trama inesistente.
I gusti di Samuel1979 (Avventura - Comico - Commedia)

Mutaforme 7/8/13 15:24 - 383 commenti

Equivoci di cattivo gusto (il figlio nero), attori inespressivi (la Canalis impresentabile) e una sceneggiatura tra le peggiori mai viste piazzano questo film nella classifica dei meno riusciti degli ultimi anni. Si salvano solo Frassica e la Mannino, ma è troppo poco per rendere lo spettacolo appena presentabile. *
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Jcvd 9/2/11 19:39 - 258 commenti

Per commentare é necessario aver visto il film per intero, ma in questo caso sarebbe davvero pretendere troppo. Inguardabile, di rara bruttezza. Boldi ha toccato il fondo e si prova pena/vergogna per lui, nel vederlo alle prese con le solite gag stupide come non mai. I personaggi di contorno sono assolutamente vomitevoli. Simona Ventura non è un'attrice e si vede!
I gusti di Jcvd (Avventura - Azione - Thriller)

Ale56 24/3/09 15:06 - 225 commenti

"Com'era la fidanzata di papà?" - "Hai presente Natale a Rio?" - "Sì" - "Beh, nemmeno una centesima parte di Natale a Rio. Quella è La fidanzata di papà". Attori al limite del decente con una Simona Ventura... Massimo Boldi con le solite battute, i Fichi d'India ridotti ad una piccola macchietta, Izzo che rimane nel solito personaggio. 7 euro buttati via in una serata. Ci compravo 7 pacchi di pasta. Almeno mi divertivo a cuocerli!
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

Plauto 5/11/10 22:13 - 119 commenti

Una ragazza (la figlia di Angela) ha un figlio di colore, ma è sicura di aver avuto il figlio dal suo attuale ragazzo (il figlio di Boldi, nel film). Equivoci, malintesi... Oldoini ritorna e dimostra di aver dirozzato i difetti che affliggevano i suoi precedenti film. I diversi attori comici sono usati sapientemente, senza eccessi... assenti le solite gag fantozziane alla Neri Parenti. Qualche volta Boldi esagera (che c'entra la lettera di Totò e Peppino?). Simona Ventura molto brava. Però manca qualcuno... Christian De Sica!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mi son fatto male qui qui qui qui qui... oh... non mi sarò fratturato il dito?
I gusti di Plauto (Animali assassini - Animazione - Comico)