Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SO DOVE VADO

All'interno del forum, per questo film:
So dove vado
Titolo originale:I know where I'm going
Dati:Anno: 1945Genere: sentimentale (bianco e nero)
Regia:Michael Powell, Emeric Pressburger
Cast:Wendy Hiller, Roger Livesey, Pamela Brown, Finlay Currie, George Carney, Nancy Price, Catherine Lacey, Jean Cadell
Visite:141
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/08 DAL BENEMERITO AMMIRAGLIO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Ammiraglio


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 9/8/11 1:05 - 7075 commenti

Tra i film della più grande coppia di registi di sempre, è forse uno dei meno riusciti. Non certo per l'aspetto tecnico che, pur meno scintillante del solito (forse a causa del bianco e nero), è sempre ragguardevole e che, infatti, prevede alcuni pezzi di indubbia bravura (la scena iniziale del treno, per esempio), quanto piuttosto per una capacità di appassionare e di emozionare sicuramente inferiore ad altre loro opere. Forse sarà colpa della storia, abbastanza prevedibile, forse dell'eroina principale, poco simpatica tanto da fargli preferire i personaggi che le stanno attorno.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ammiraglio 27/10/08 17:27 - 150 commenti

Una produzione inglese, ambientata durante la fine della seconda guerra mondiale, narra di Joan Webster, una donna sicura di sè che fin da bambina ha sempre saputo cosa voleva dalla vita. Il giorno del suo matrimonio con un ricco uomo molto più grande di lei è quasi giunto ma si trova impossibilitata a raggiungerlo a causa di una tempesta che impedisce alla barca di partire. In quei giorni, per la prima volta, si renderà conto di non essere così certa di dove sta andando. Il film non è male ma manca decisamente di magia, di poesia.
I gusti di Ammiraglio (Commedia - Drammatico - Fantascienza)