Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TROPIC THUNDER

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 34
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/10/08 DAL DAVINOTTI
Superiore, come costruzione, struttura, qualità delle gag e inventiva rispetto ai precedenti lavori non solo firmati da Ben Stiller ma anche da lui interpretati, TROPIC THUNDER può andare incontro alla sottovalutazione proprio per l’ambito in cui rischia di venire confinato. E sarebbe un peccato, perché non solo Stiller ma anche Downey jr. e Jack Black sono al top delle loro potenzialità comiche, così come Tom Cruise (sformato e semicalvo) si scopre comprimario brillante in grado di alzare ulteriormente il tasso umoristico. Non è la prima volta che si racconta di un film nel film, è vero, ma qui lo si fa con una rigorosità e un’attenzione insolite, per il genere, e le gag che ne scaturiscono sortiscono effetti spesso dirompenti. Il gruppo di attori rinchiusi in Vietnam per il solito film “alla PLATOON” si ritrova, di punto in bianco, nella giungla vera contro nemici veri. Inizialmente per volontà dei produttori che non ne potevano più di perdere tempo con attori incapaci di immedesimarsi nei personaggi, poi per motivi contingenti. Il problema è che inizialmente il gruppo continua a credere che si tratti di finzione e ci mette un po’ a capire che la situazione è precipitata. Poi, gradualmente, lo scontro con la dura realtà e la realizzazione di essere inadeguati alla sopravvivenza nella giungla. Stiller è il leader poco convinto del ruolo, Downey jr. (versione black) si perde in atteggiamenti da “Radici” figli di un’immedesimazione eccessiva, Black è un tossicomane costantemente sull’orlo di una crisi di nervi. Insiema ai loro meno noti compagni i tre fanno faville, mentre ad attori del calibro di Cruise o Nick Nolte (l’autore del libro dal quale il film nel film, “Tropic thunder”, è tratto) sono affidati altri ruoli brillanti. Molte le scene memorabili (il dialogo Downey jr/Stiller sul cinema “dei ritardati”, i trailer pre-titoli di testa, le danze e gli atteggiamenti sfacciati di Cruise e altro ancora...), paesaggi ed effetti speciali all’altezza, una buona dose di politically incorrect e ottime interpretazioni fanno sorvolare su qualche passaggio a vuoto, una regia (di Ben Stiller stesso) non esattamente irreprensibile e un paio di gag discutibili. L’importante è che si ride e lo si fa in un film meno stupido e banale di quanto possa apparire, costruito con attenzione e capace di mescolare parodia e semplice commedia con gusto. E’ consolante scoprire che all’interno di un genere troppo spesso abbandonato a stanchi clichè ci sia ancora chi ci mette l’anima per tentare di percorrere vie nuove. Buono il doppiaggio italiano.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 19/2/09 6:01 - 10609 commenti

Buona l'idea della troupe cinematografica alle prese con un gruppo di veri guerriglieri in mezzo alla giungla; il film di Ben Stiller mette alla berlina il mondo dello star system cinematografico, in particolare vizi e capricci degli attori famosi alle prese con un film bellico ambientato (non molto originalmente) in Vietnam. Sulla base di una discreta sceneggiatura satirica, il film presenta delle gag divertenti con buone prove di tutto il cast, nel quale spiccano due "comprimari" di lusso come Cruise e Nolte
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 25/10/08 15:43 - 4100 commenti

Se il giorno dopo, ripensando ad alcune scene del film (le mani di Stiller dopo l'esplosione, le performance di Simple Jack, la testa del regista, gli scambi Stiller-Downey Jr, il produttore, Cruise, che dice al rapitore tagliagole: "Ti inculo con la sabbia!"...), mi sono messo a ridere da solo come un cretino, vuol dire che questa pellicola ha colto nel segno. E anche se, in un paio di occasioni (Cruise che canta e balla, il mini trafficante), si scivola un po' troppo nel ridicolo, l'azione non manca, gli effetti sono decisamente curati, gli attori funzionano e si ride e sorride parecchio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fine del panda morbidoso; Robert Downey Jr, camuffato da contadino, messo sotto pressione dai trafficanti, dice: "Ho bisogno di elettroliti".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 21/12/08 14:12 - 6728 commenti

Presentato da alcuni come una raffinata analisi metacinematografica sulla settima arte ed in particolare sul genere guerresco, non è altro, in realtà, che una parodia di un genere che, come accade sempre in questo genere di operazioni, calca la mano nel cercare di ridicolizzare i luoghi comuni delle pellicole belliche. L'operazione è riuscita solo a metà in quanto non sempre si ride e certi eccessi e certe grevità, potevano essere evitati. Peccato perché alcune intuizioni sul cinema sono molto azzeccate ed interessanti.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 15/2/10 9:14 - 1524 commenti

Parodia efficace e divertente del genere bellico, ma soprattutto dello star system hollywoodiano (che comunque non credo abbia tremato granchè). Scrittura nettamente sopra la media, citazioni azzeccate (Stiller nella capanna buia che rifà Brando-Kurtz), gran colonna sonora 70es che rievoca gli anni del vero Vietnam. Strepitosa la trovata dell'attore stanislavskiano che cambia colore della pelle per interpretare un nero, con gran merito a Downey Jr. che fa un ottimo lavoro. Più di una caduta di gusto, ma il Lubitsch Touch ovviamente non sta di casa qui.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Patriota? Sì, tu sei il Milli Vanilli dei patrioti".
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 20/1/09 11:00 - 7347 commenti

Commedia intelligente nonostante l'aria demenziale, piuttosto discontinua. Dopo una parte molto divertente all'inizio, fitta di rimandi cinematografici, ed una parte centrale un po' moscia, si risolleva nel pirotecnico finale. Se Stiller sembra Zoolander con l'espressione "Blue Steel" e Jack Black risulta prevedibile, la vera sorpresa comica è costituita da Robert Downey Jr, spassoso nella parte del divo che si immedesima totalmente nel personaggio. Assolutamente godibili i finti trailers, sia prima che dentro il film (Simple Jack).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Primo piano sul dialogo "commovente" fra Downer Jr e Stiller che ha perso entrambe le mani, mentre sullo sfondo Black ciondola da un elicottero.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mascherato 30/10/08 0:22 - 583 commenti

Magari non tutto fila per il verso giusto (se uno è politicamente scorretto deve esserlo fino in fondo, ergo se Tugg Speedman scaraventa un bambino giù dal ponte, perché poi far vedere che si è salvato? e se Quadrifoglio è il Milli Vanilli dei patrioti perché deve comportarsi da eroe alla fine?), ma la satira è intelligente (ed in America non hanno capito che Simple Jack prende in giro gli attori che interpretano i ritardati e non i ritardati: bah!) e le risate abbondano senza che ci si senta stolti. Downey jr. è il vero Jack Black del film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sei il Milli Vanilli dei patrioti".
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Deepred89 17/1/13 22:43 - 3024 commenti

Una parodia ritmata e decisamente ben realizzata, con personaggi gustosamente caratterizzati e alcune riuscite parentesi alla Peter Jackson vecchia maniera (con tanto di sangue e materia cerebrale in bella vista). La quantità di risate risulta forse inferiore alla aspettative, ma la buona confezione (anche se con cromatismi a tratti quasi fluorescenti) lo rende comunque uno dei migliori del suo genere, oltre che nettamente superiore al precedente Zoolander. Variegato cast nel quale spicca in Tom Cruise in vena di prendersi poco sul serio.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 16/11/08 23:47 - 3439 commenti

Inizio spassoso con effetti roboanti e sarcasmo al vetriolo. Ma quando gli attori vengono trasportati nella giungla partono dialoghi stupidi e scene scontate, insomma si rischia lo stallo. Si ritorna al riso quando Speedman viene catturato (e i suoi amici decidono di intervenire, con Downey finto contadino e Black in preda all'astinenza). Da rimarcare poi il Tom Cruise-produttore e le sue esternazioni. In generale, Stiller disegna un efficace sottofondo per questa buona parodia senza abusare degli stilemi del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scambio di sputi tra Speedman e il suo carceriere; Downey che si fa passare per vietnamita.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 17/3/09 11:34 - 1334 commenti

Ambizioni kolossal belliche per questo film di Stiller; ma, proporzioni o meno, è il solito scherzo tra amici tipico dell'attore, che si circonda di un supercast di amici, appunto; si ridacchia, il ritmo talvolta è buono, la gag del regista che esplode ricorda Il senso della vita. Niente di eccezionale, anzi; per amanti dello spirito da camerata. Divertenti i trailer iniziali, specie Satan's Alley.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Cangaceiro 13/4/09 10:07 - 982 commenti

Fa ridere? Sì, ma non così tanto come si potrebbe credere. A prendere in giro i film di guerra ci avevano già pensato anni fa i due Hot Shots con risultati lusinghieri almeno quanto Tropic thunder, che però ha il gran merito di ambientare la vicenda in un contesto metacinematografico mettendo ferocemente alla berlina il sistema di Hollywood. Troviamo dunque attori debosciati e viziati (bravo Stiller mentre Black, parolacce a parte, non incide), un regista sfigato cui nessuno dà retta e un produttore spavaldo e irascibile (grande Cruise camuffatissimo!).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Stiller costretto a fare il ritardato "Simple Jack" dai suoi carcerieri, la telefonata tra il produttore Cruise e i rapitori.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Brainiac 31/10/08 0:33 - 1081 commenti

Solitamente Stiller non mi convince fino in fondo. I suoi film mi lasciano sempre l'impressione di una risata che non parte dal profondo, dallo stomaco. Invece questa sua ultima fatica è davvero un buon film comico. Grazie anche al cast di prim'ordine. Dal Downey Junior finto-nero al sempre divertente Jack Black. Bellissima la fotografia, buono anche il ritmo, riuscite quasi tutte le gag (tranne effettivamente quelle con Tom Cruise...).
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Magnetti 6/4/09 10:15 - 1103 commenti

Ben Stiller si cimenta in una operazione di ben più spessore rispetto al passato. Ne esce un film notevole che, nonostante gli sforzi produttivi e di budget, mantiene il personale registro demente e cinematograficamente anarchico (senza esagerare, neh) del regista. Alla base del successo c'è un gruppo di attori molto in forma che elargisce dialoghi e battute "sparati" a ripetizione. Bravo Stiller, sia come attore che come regista che come sceneggiatore... e scusate se è poco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I balletti del produttore Cruise.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Harrys 10/10/10 1:40 - 679 commenti

La maturazione agguantata da Ben Stiller si tramuta in questa efficacissima parodia del genere bellico tutto. Facilmente individuabili le svariate canzonature ai danni di un Platoon o di un Apocalypse Now. Tuttavia Stiller non si limita solamente a queste facezie: infarcisce il tutto con una croccante glassa rievocante le (poche) luci e le (molte) ombre dello showbiz, contando non poco sul talento attoriale messosi in gioco (straordinario Jack Black, esemplare Robert Downey Jr.). Già nella storia i fake-trailer iniziali di capatondiano rimando.
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

124c 26/10/10 15:38 - 2570 commenti

Gustosa parodia dei film di guerra degli anni '80 firmata Ben Stiller. Forse col doppiaggio italiano si perdono molte delle battute da soldato afro-americano dell'ottimo Robert Downey Junior, ma sostanzialmente il tutto carbura bene. Erano secoli che non vedevo Nick Nolte in un ruolo brillante, ma il meglio ce lo regalano Jack Black e il bambino capo dei trafficanti di droga. Stiller, comunque, non delude i suoi fan costruendo un personaggio perdente che riesce a ribaltare la frittata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il falso trailer di Robert Downey Junior e Tobey Maguire che interpretano due frati omosex, Tom Cruise inquieto produttore stempiato.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 4/10/11 20:39 - 1955 commenti

Che Stiller, qui, diriga una bella vicenda non ci piove, ma non mi ha entusiasmato più di tanto. Sono piacevoli la storia e anche le singole interpretazioni, ma coralmente, per quanto sia difficile da spiegare, non ho avuto quella scintilla che ti illumina la serata. Il momento migliore è sicuramente la discussione circa i ritardati sullo schermo e la recita di Stiller per il villaggio. Altri momenti non lascian troppo il segno; persino la buona trovata di Downey jr. colored alla lunga stufa. Accettabile.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Patrick78 6/3/09 15:35 - 357 commenti

Notevole e a tratti irresistibile commedia diretta con mano più che sicura da un bravissimo Ben Stiller. Si parte a razzo con i primi quindici minuti di purissima adrenalina valorizzati da magnifici effetti speciali in cui i nostri eroi sono impegnati nelle riprese del loro war-movie, si prosegue su canoni leggermente più tradizionali, si chiude tra esplosioni e sparatorie di sicuro impatto. Azzeccatissima combriccola di attori tra cui spicca il giustamente nominato all'Oscar Downey Jr. nella parte del soldato afro. Super! Ad avercene di film così!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apparizione di Nick Nolte con uncino in versione Rolling Thunder reduce dal Vietnam.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Supercruel 19/1/09 18:20 - 498 commenti

Buono l'incipit, abbastanza pallosa e scontata la parte centrale, di nuovo su buoni livelli il finale (con la parte action e il folle Tom Cruise alle prese con il suo delirante personaggio). Il problema, quindi, è la scrittura non sempre efficace e piuttosto altalentante e scolastica nella parte mediana della pellicola. Gli attori sono tutti in palla ma i dialoghi messi loro in bocca funzionano solo in parte. Sufficiente, forse più che sufficiente, ma molto meno tagliente di come lo si dipinge.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Enzus79 28/3/11 18:08 - 1540 commenti

Film folle, nel senso positivo del termine. Un trio che fa divertire al massimo: Black, Downey Jr. e Stiller. Non c'è una scena fuori posto (forse escluso il balletto finale di Cruise) o che annoi. Nolte e Cruise non sono mai stati così simpatici! Ottima pure la colonna sonora.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rambo90 19/10/10 21:26 - 5292 commenti

Ottimo action comico diretto da Ben Stiller in stato di grazia. La storia del film nel film e i vari richiami al mondo di Hollywood funzionano alla grande e il cast è veramente memorabile: tra i protagonisti Downey Jr. supera Stiller (comunque bravo) mentre Black rimane un po' in disparte, ma le vere star sono il Tom Cruise completamente camuffato e il Nick Nolte finto veterano di guerra. Buone anche le scene action. Da vedere assolutamente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il trailer di Simple Jack; il balletto di Cruise; la rivelazione di Nolte.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 26/4/11 11:39 - 3062 commenti

Divertentissima commedia girata e interpretata da Ben Stiller che prende in giro quelli che sono i film d'azione più noti come Rambo, Platoon e Apocalypse Now. Il cast è decisamente affiatato e l'idea del film nel film è semplicemente geniale. Rispetto ad altre opere analoghe è sicuramente superiore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Stiller martoriato dai colpi di mitra che continua a muoversi e a fare tutte le mimiche facciali del caso.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Piero68 4/8/10 8:47 - 2406 commenti

Questa volta Stiller rispolvera una certa commedia americana fatta di gag e battute, accantona la demenzialità e ci mette un pizzico di citazionismo. Se a questo aggiungi una mega-produzione, il risultato è semplicemente ottimo. Una feroce satira sull'Hollywood System messo intelligentemente alla berlina. Caratterizzazioni superlative ed ottime anche le prove del cast al completo. Da Downey jr. a Black, segno di una buona maturità del regista. Comprimari poi a livello stellare. Cruise da Oscar e McConaughey solida spalla. Ottima colonna sonora.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 27/3/11 4:00 - 1947 commenti

A mio avviso Tropic Thunder è il film più riuscito di ben Stiller (anche se Zoolander e Il rompiscatole non sono da buttare). Buona la prova di tutto il cast con leggera preferenza per Cruise (fatto raro) e Black. Il film si apprezza per la buona riuscita di certe gag che sono davvero molto divertenti. Trascurabili sia la regia, non particolarmente eccelsa, sia certe parti della sceneggiatura. Decisamente un buon film.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Disorder 25/8/09 12:23 - 1374 commenti

Peccato per i molti momenti di noia nella parte centrale del film, sarebbe stato un gran film. Una parodia "totale" dei film di guerra, sullo star system hollywoodiano, sul cinema americano in generale: alla berlina vengono messi attori, produttori arroganti, manager intraprendenti, i registi ecc... Dietro l'apparenza da film demenziale si trova a sorpresa un'intelligente satira del mondo parallelo in cui vive lo star system hollywoodiano. Comunque, merita abbastanza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ben Stiller sottoposto alla stessa tortura di Rambo 2 e poi costretto a reinterpretare 'Simple Jack' 4 volte al giorno per i fan narcotrafficanti.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Il ferrini 4/6/17 17:26 - 1234 commenti

Dopo una breve serie di falsi trailer alla Grindhouse si comincia. Le citazioni da Apocalypse now, Full metal jacket e Platoon sono le più evidenti ma l'intenzione iconoclasta riguarda tutto il cinema bellico, specie quello sul Vietnam (anche Rambo). Stiller dirige con buon ritmo, non tutte le gag sono riuscite ma qua e là si ridacchia, grazie soprattutto al personaggio di Tom Cruise (esilaranti le telefonate coi rapitori). Jack Black è un po' sprecato, come McConaughey, ma del resto il cast è così ricco che era impossibile sfruttarlo meglio.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Bruce 22/6/10 10:40 - 882 commenti

Parodia comica esplosiva sui film di guerra e insieme sul mondo del cinema, i suoi eccessi e debolezze. Assolutamente volgare, trash, dissacrante, scorretto e sovversivo. Un film nel film, geniale e surreale, avventuroso e divertente, folle ed esagerato. Cast comico stellare, con Downey Jr. ("Hey man") eccezionale. Sceneggiatura e dialoghi (complimenti anche ai doppiatori) di livello assoluto. Inizialmente disorienta poi cattura. Ottima la colonna sonora. L'impressione, a caldo, è di aver assistito a quel che diverrà negli anni un cult movie.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Jena 9/4/11 11:25 - 872 commenti

Divertente sarebbe divertente, ma non esageriamo. non lo metto certo tra i miti della comicità tipo Frankenstein Junior. Certo la parodia iniziale di Platoon è spassosa, anche se il film parodiato risale a circa vent'anni fa. Alcuni momenti fanno sbellicare (su tutti quando Jack Black in crisi d'astinenza crocifisso ad un albero si offre di fare una fellatio ad un commilitone), ma ci sono anche parecchie pause. Il migliore rimane Jack Black. Stiller è sempre lui, molto bene anche Downey Jr. Superlativa la prova di Cruise nell imitare Katzenberg..
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Xamini   7/2/10 12:13 - 815 commenti

Parodia di un certo genere di cinema che, occasionalmente, sorprende. I personaggi sono tutti sopra le righe, come dovrebbe essere e la riprova della bontà di una realizzazione comunque non perfetta arriva dagli stessi commenti che si leggono: chi ha apprezzato quella gag, chi l'ha detestata apprezzando quell'altra. Al netto del complessivo, posso ammettere di aver riso in più di un'occasione. Quindi promosso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tom Cruise quasi sempre. Il regista, la mina e Stiller. La doppia finta pisciata.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Mdmaster 11/10/10 8:43 - 802 commenti

La considero un'occasione sprecata, sì, perché Stiller avrebbe potuto davvero tirar fuori una riflessione, molto divertente, sul cinema. Invece si limita ben presto a infilare qualche intuizione qui e lì e a cadere in battute pecoreccie e parodia spinta. Certo, è aiutato da un cast che, per quanto non brilli in quanto a talento (eccetto Downey Jr.), è ai massimo livelli (sia Black che Cruise sono davvero in forma). Ha l'aria del kolossal frutto di esperienza, ma alla fine riesce solo a far divertire a tratti. Ripeto, peccato.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Ford 18/1/14 22:59 - 582 commenti

Meta-parodia al vetriolo sulla guerra metaforica che è la produzione di un kolossal, di guerra. Ci sono le gag, lo sfottò del sistema Hollywood, le trovate alla zaz, una storia ben costruita, un po' d'azione, un po' di splatter, i dialoghi assurdi con le musiche emozionali, le citazioni... insomma, c'è tutto per un bel prodotto hollywoodiano, per farsi due ore di risate vagamente intelligenti e scorrette il giusto. Non gli si chiedeva nulla di più, ottima commedia.
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Blutarsky 24/8/09 11:02 - 349 commenti

Quarto film da regista per Stiller e probabilmente il suo migliore. Questa volta si cimenta nello sberleffo all'industria hollywoodiana e nella parodia dei Vietnam movie. Si fa accompagnare da Jack Black e sopratutto da un grande Downey Jr, rinunciando per una volta a cannibalizzare la scena lasciando ampi spazi di manovra alle sue spalle di lusso. Un paio di idee geniali (Downey Jr. nero e "Simple Jack") e parecchie scene esilaranti ne fanno uno degli esempi migliori di comicità demenziale degli ultimi anni.
I gusti di Blutarsky (Giallo - Poliziesco - Western)

Scarlett 13/9/09 21:28 - 304 commenti

Divertente lo è a sufficienza, originale solo in parte, ma azzeccato nel burlarsi del dorato ambiente hollywoodiano. C'è molta parodia di film ambientati sulla guerra, con l'aggiunta di una piccola dose di splatter che non stona, ma arricchisce. Di alcune scene se ne poteva fare volentieri a meno, in alcuni punti rallenta per poi riprendersi alla fine dalla sequenza del "cinese" e Bufalo. Ottimo Ben Stiller, sottotono (secondo me) Jack Black (o forse è il suo personaggio che non incide).
I gusti di Scarlett (Animazione - Fantastico - Horror)

Tyus23 16/5/11 11:17 - 218 commenti

Ben Stiller questa volta punta davvero in alto. Tropic Thunder è infatti insieme una parodia dei film di guerra ma soprattutto anche una sorta di satira sul mondo hollywoodiano e sul far cinema in America, il tutto contornato da un cast di stelle. Alcune parti funzionano alla grande (Robert Downey jr. finto nero, un inedito Tom Cruise), altre molto meno ma nel complesso ci si diverte abbastanza. Forse voleva essere un capolavoro; si deve accontentare di essere un buon film.
I gusti di Tyus23 (Drammatico - Horror - Thriller)

Straffuori 29/10/08 0:55 - 170 commenti

Divertentissimo nella parte iniziale, un po' meno in seguito, si perde pur mantenendosi movimentato. Ho rivisto con piacere Nick Nolte (che invecchia, ma bene). Sono indeciso se il più divertente sia Jack Black o Robert Downey Jr in versione nigga. Sicuramente e comunque godibile Stiller (specie all'inizio come già detto) ed il "maestro d'armi". Mi è piaciuto molto Tom Cruise nella parte del big boss (le parti "ballate" sono divertentissime) ed ho notato la sua grassezza e pelosità (ma è davvero così?). Nel finale alla premiazione si intravedono Jon Voight e la Jolie. Belle le location e la colonna sonora. Non il migliore con Stiller ma simpatico.
I gusti di Straffuori (Comico - Horror - Poliziesco)

Onion1973 6/4/09 22:25 - 152 commenti

Un film sul film di un film. Un cast di primedonne deve girare un film di guerra, ma durante le riprese si perderanno rimanendo coinvolti in una guerriglia di improbabili narcotrafficanti. Un film che gioca sulla natura stessa del cinema, acido e autoironico sul ruolo delle star e di Hollywood (vedi Zoolander per la moda). Stiller ci mette buona volontà e riesce a strappare diverse risate. Non eccellente, ma divertente e con molte idee simpatiche. Davvero ridicola, in senso buono, l'interpretazione di Cruise, a tratti irresistibile "fratello" DowneyJr.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ogni frase di Downey Jr che termina con "Men", il bambino adottato che accoltella Stiller alle spalle.
I gusti di Onion1973 (Fantascienza - Fantastico - Horror)