Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VILLA DEL VENERDì

All'interno del forum, per questo film:
La villa del venerdì
Dati:Anno: 1992Genere: erotico (colore)
Regia:Mauro Bolognini
Cast:Julian Sands, Joanna Pacula, Tchéky Karyo, Lara Wendel, Marco Di Stefano, Jeanne Valérie, Veronica Del Chiappa, Ines Nobili, Sonia Topazio
Note:Aka: "Husbands and Lovers"; "In Excess"; "La Villa de los Viernes"; "Maridos y Amantes"; "Männer und Liebhaber". Musiche di Ennio Morricone. Dall'omonimo romanzo di Alberto Moravia.
Visite:1666
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/10/08 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Lucius
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Homesick
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Undying, Daidae, Stefania
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Fauno


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 21/10/08 20:59 - 3875 commenti

La villa del titolo (viene pari pari da un romanzo del grande Moravia) è quella che la moglie di Stefano (Julian Sands) utilizza dal venerdì alla domenica, onde giacere con un contorto amante pianista e sgarbatello. La finezza del regista e quella dei costumi (firmati Armani) garantiscono trattarsi di un soft patinato, spesso ironico senza volerlo per l'approccio ad un genere realizzato senza convinzione. Veronica Del Chiappa, Joanna Pacula (l'unica bella & brava) e Sonia Topazio (ex di Argento) sono tre nomi che promettono bene, ma il film non mantiene quel che il cast ispira ad abundantiam!
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 4/1/16 16:20 - 5737 commenti

Da un assunto così vacuo e insignificante - il fallimento dell'adulterio libero e la (tardiva) scoperta dell'estraneità dell'amore al sadomasochismo - non ci si poteva attendere certo una grande opera; Bolognini riesce tuttavia ad imporre ancora la sua classe di vero regista nella conduzione fluida e sicura, virtù sconosciuta ai tanti mestieranti alle prese con il genere erotico. La Pakula si aggira in nudi integrali statuari e disinvolti, ma fotografati in modo freddo e patinato sino ad intaccarne la sensualità: ormai siamo nel baratro artistico degli anni Novanta, e si vede. *!/**

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sesso con la sconosciuta nella toilette; il film sulla ragazza ninfomane.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daidae 6/7/09 4:30 - 2519 commenti

Uno dei film più brutti e piatti mai visti. A parte le eleganti e borghesi locazioni (bellissime, su questo lato hanno avuto una certa cura) e l'atmosfera tipicamente anni 90, il film non entusiasma, tutt'altro. Attori inespressivi (male Sands, pessima la Pakula, sul pianista manco mi pronuncio). Direi che non ci siamo proprio.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lucius  6/11/10 16:39 - 2679 commenti

Uno scrittore concede alla bella consorte, molto trascurata sessualmente, la possibilità di tradirlo durante il week-end e lei non se lo fa ripetere e ci da sotto con un biondo e disinibito sadomasochista pianista. Ma il gioco si fa pesante e subentrano gelosia e giochi sessuali estremi. Il tutto in una pellicola patinata ma ben confezionata, con delle location da sogno e un Julian Sands sessualmente disinvolto, come mai prima. Perfetta la Pacula nel suo ruolo. Erotiko.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 10/2/19 2:38 - 1755 commenti

Quando in una coppia la moglie è ninfomane è affetta da una patologia e come tale va curata; non importa se da uno psichiatra o da un sessuologo, ma va comunque seguita. Il prenderlo invece come un fatto di normale amministrazione da assecondare diventa quasi un esibizionismo che non solo non fa star bene lei, ma fa uscire pazzi sia il marito (che ha voluto far l'eroe) che l'amante (che, una volta esaurito il bonus, si va a lanciare in stereotipi che son brutta copia di Arancia meccanica, con tanto di lividi e assoli di piano sgangherati).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'adolescente che lo provoca col rossetto; La follia del pedinamento finale; L'incursione nella serra.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 23/3/11 12:56 - 1600 commenti

L'adulterio come prassi istituzionalizzata perde ogni carattere di segretezza e, fondamentalmente, di trasgressione, eppure non perde il potenziale destabilizzante sui fragili equilibri di una coppia di intellettuali troppo preoccupati di essere illuminati per essere sinceri con se stessi. Film a tesi, freddo, statico, prevedibile, nessuna volgarità, anzi un certo buon gusto nella messinscena. Ma il buon gusto in dosi eccessive è stucchevole tanto quanto il buon senso. Ecco: è un film di sano buon senso...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Pakula è la migliore del gruppo: se non altro, sa essere erotica con naturalezza, senza forzature.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)