Cerca per genere
Attori/registi più presenti

STUPRO SELVAGGIO

All'interno del forum, per questo film:
Stupro selvaggio
Titolo originale:Trip with the teacher
Dati:Anno: 1975Genere: drammatico (colore)
Regia:Earl Barton
Cast:Zalman King, Robert Porter, Robert Gribbin, Jill Voight, Brenda Fogarty
Visite:2302
Il film ricorda:La settima donna (a Herrkinski)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Ciavazzaro 21/4/18 3:12 - 4722 commenti

Rape & revenge di buona fattura, ambientato in un'isolata location desertica. Nonostante abbia la pecca di presentare personaggi senza una minima introspezione psicologica (giusto i due psicopatici e la maestra del titolo originale), il film recupera con la violenza (molta) e il sesso (molto poco). Zalman King come cattivo principale un notevole psicopatico. Da segnalare un ottimo ritmo, una buona cattiveria di fondo (l'omicidio del povero benzinaio), il tutto condito da una spoglia location isolata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cappio; Il contatto diretto con la sabbia; L'omicidio del benzinaio; L'inseguimento in moto; Il finale.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 10/11/10 21:51 - 4376 commenti

Tipico esemplare di exploitation movie che riporta ai gloriosi tempi delle "grindhouse" americane. Pur non eccedendo con l'elemento "stupro" (come invece il trucissimo titolo italiano vorrebbe far pensare), il film ha la struttura di un classico rape & revenge, quindi c' da aspettarsi una buona dose di violenza gratuita e soprusi vari; il tutto immerso nell'atmosfera tipica da B-movie anni '70. Eppure il film diverte parecchio e la prova di Zalman King notevole, volutamente sopra le righe ma estremamente efficace. Decisamente godibile.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 9/2/09 13:01 - 2585 commenti

In una desolata landa americana, dei teppisti (uno pi ridicolo dell'altro) sequestrano un gruppo di belle studentesse, che dovranno subire (fuori campo) lo stupro selvaggio... Non c' erotismo (per la precisione neppure un nudo), azione poca e niente, dialoghi ridicoli e attori dementi (King in particolare): non si capisce bene il motivo per cui decidano di sequestrare un bus... Ci fosse mezzo pallino sarebbe il voto perfetto, per questa robaccia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio del benzinaio; Lo stupro fuori campo.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Fauno 30/10/11 20:03 - 1809 commenti

A parte gli occhiali da sole di quello dei due pi scatenato, entrambi i fratelli pi che teppisti sono dei buoni a niente. In pi ditemi voi come si fa a far finire un film in cui, bene o male, ci son stati tre morti e due violenze carnali, con due sorrisi e col commentino pi ovvio " stata una brutta esperienza". Neanche un telefilm di serie zeta finirebbe cos... Non riesco a salvare neanche le strade deserte, che pure a me son sempre piaciute.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Anthonyvm 22/4/18 20:44 - 934 commenti

Il titolo italiano lascerebbe immaginare un rape and revenge tosto e truce, considerata anche l'epoca "permissiva" in cui stato distribuito. Invece nulla: ambientazione desertica, attori, ritmo, dialoghi lascerebbero pensare che si tratti di un filmetto televisivo di terz'ordine. La quasi totale assenza di violenza grafica imperdonabile, ma mai quanto la scelta di escludere i nudi integrali e di girare lo "stupro selvaggio" offscreen. Difficilmente un film d'exploitation si era macchiato di simile insipida sciatteria. Molto molto deludente.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Anna 1/4/09 20:25 - 90 commenti

Film pietoso in cui manca un po' di tutto: dialoghi noiosissimi, erotismo/sesso zero, violenza "innocua" pur essendoci delle vittime, genere drammatico nel senso che un dramma arrivare alla fine. La colonna sonora di Igor Kantor ma anche qui un gi sentito (Nicolai?)... In ogni film c' comunque qualcosa da salvare e personalmente salverei i fantastici occhiali alla "occhio di mosca" del cattivissimo in questione. Nonostante tutto ho l'impressione che anche Tarantino l'abbia visto... qualcosa mi ricorda Dal tramonto all'alba.
I gusti di Anna (Musicale - Poliziesco - Thriller)