Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL SUO NOME è DONNA ROSA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/9/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 17/9/08 22:40 - 4201 commenti

Tremendo. Quand'è apparsa la Madonna credevo che fosse una visione mistica, segno divino che mi purificava dal peccato di essere giunto lì e di volerlo vedere fino in fondo. Soggetto minimo, trama con risibili coincidenze, Al Bano pazzesco (pescatore che fa gli expertise!), Romina imbambolata, Baudo impacciato... Si dovrebbe ridere con Taranto che dice "faccio un repulisti", e Terzo e Cannavale che capiscono "chiamo la Polizia". Grande successo del tempo, il musicarello funzionò perché dava alla gente 90' coi miti della scarsa TV dell'epoca...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 13/9/08 10:45 - 3004 commenti

Notevole, fin dall'incipit (Al Bano canta "O sole mio" su un peschereccio): la consueta vicenda "lui lumpen s'innamora di lei benestante/nobile ma il loro amore è ostacolato" è dislocata a Capri e sostenuta da un copione più solido, un cast più compatto e dei sublimi tocchi kitsch (Al Bano barcaiolo ma in grado di discernere l'autenticità di un quadro, Pippo Baudo duca... ). Taranto e la Valori giganteggiano, ma ottimi anche Cannavale (il cui look caprese anticipa Tognazzi del Vizietto) e Nino Terzo. E stavolta canta anche Romina... Classico

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Te sei magnato un Picasso, un De Chirico... " "Un cannibale!".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Deepred89 22/1/15 18:41 - 2980 commenti

Davvero micidiali i segmenti tra Taranto, Bice Valori e Pippo Baudo: assieme agli infelici (eccetto rare eccezioni) momenti comici affidati ai soliti caratteristi legano il film alla boa dell'insufficienza. Peccato, perché la storiellina tra Al Bano e la Power è indubbiamente graziosa, di gustosa ingenuità, almeno quanto la giovane "coppia" Popoff/Nicoletta Elmi. Qualche imprecisione a livello registico, un certo miglioramento nell'ultima parte con le varie rese dei conti. Filmetto piccolo piccolo, ma con qualche momento di splendore naif.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Daidae 26/11/11 16:10 - 2350 commenti

Inferiore al successivo Mezzanotte d'amore, sentimentale intervallato da brutte canzoni della famosa coppia che durò più di 30 anni. Bene il cast con il buon Taranto, i validi Terzo e Cannavale e neppure la coppia se la cava male. Alla fine è il classico filmetto leggero, con un finale che sai già prima che il film inizi. Passabile.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Stubby 13/9/08 10:30 - 1147 commenti

Il punto debole della pellicola è dovuto soprattutto al mancato supporto comico che era stato dato in passato dalla coppia Franco e Ciccio. La storia è quella solita d'amore tra Al Bano e Romina Power, condita con canzoni d'amore. Presente il fedelissimo Nino Taranto coadiuvato da Enzo Cannavale ma la comicità latita e di brutto, praticamente non si ride mai. Belle da vedere alcune location, carina la canzonetta del titolo. Noioso.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Lovejoy 17/8/10 18:11 - 1825 commenti

Ennesimo filmetto musicale che vede al centro della vicenda la coppia Carrisi/Power. Diretti come sempre da Fizzarotti, ha un discreto ritmo, qualche gag divertente e, come è ovvio, splendide canzoni. Eccellente il cast di contorno, in particolare gli eterni Terzo e Cannavale. Nino Taranto è di un altro pianeta.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Gabrius79 30/8/15 21:11 - 1042 commenti

Un musicarello che funziona poco nonostante il dispiegamento di un buon cast. Albano canta bene, Romina è decisamente irrigidita nella recitazione (canta pure lei). Si potrebbe fare affidamento al resto del cast ma Taranto, la Valori, Cannavale e Terzo annaspano in una sceneggiatura noiosa; e anche Pippo Baudo è sfruttato malissimo. Belle location e canzoni.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Graf 3/5/15 21:15 - 598 commenti

Fizzarotti dirige il film con brio e qualche estro. La storia del barcaiolo di Capri Andrea che si innamora, ricambiato, della principessa napoletana Rosetta Belmonte è vecchia e usurata ma il regista la racconta con quella sfrontata ingenuità e con quel tocco di rara gentilezza che permette al candore della messa in scena di elevarsi a dignitoso segno estetico. Incisive le interpretazioni di Bice Valori e Nino Taranto, Al Bano canta bene, La Power è fatata ma legnosa, Cannavale e Nino Terzo non funzionano granché, Pippo Baudo ancor meno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il barcaiolo di umile estrazione Andrea si svela all'improvviso e incomprensibilmente un abile esperto d'arte: è il magico potere del cinema, bellezza!
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Supervigno 16/9/08 18:30 - 229 commenti

Il punteggio basso, più che al film in sè, è dato al genere, che decisamente non incontra i nostri gusti. Il film infatti non è brutto, se paragonato agli insostenibili musicarelli di Morandi. La trama ovviamente è un format, Al Bano come barcarolo napoletano è improponibile, le gag di contorno sono vecchie come il cucco e Romina è una specie di pesce lesso carino. Per il resto, l'omonima canzone regna sovrana in un posto dove tutte le donne si chiamano Rosa. Se non altro abbiamo accertato che Pippo Baudo era molto più brutto da giovane.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Il koreano 28/2/10 19:05 - 44 commenti

Lanciati nel 1967 da Grimaldi, Al Bano e Romina Power tornano sugli schermi con il solito "musicarello" all'acqua di rose. Contornati da un buon cast di attori feticcio, fra cui Taranto e Cannavale, i due eterni fidanzatini, marinaio lui e principessa lei, devono superare l'abissale differenza sociale che li separa: un canovaccio trito per un cinema immorale, in cui Fizzarotti riesce a sfociare addirittura nella critica di costume quando presenta dei liceali benestanti pronti ad entrare all'Università unicamente per "protestare".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nino Terzo: "Fagli un massaggio al cuuuu...!" Enzo Cannavale: "E come ce lo faccio, se quello sta seduto?!" Nino Terzo: "Un massaggio al cuore!".
I gusti di Il koreano (Drammatico - Fantascienza - Thriller)