Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I RAGGI MORTALI DEL DOTTOR MABUSE

All'interno del forum, per questo film:
I raggi mortali del dottor Mabuse
Titolo originale:Die todesstrahlen des Dr. Mabuse
Dati:Anno: 1964Genere: spionaggio (bianco e nero)
Regia:Hugo Fregonese, Victor De Santis
Cast:Peter van Eyck, O.E. Hasse, Yvonne Furneaux, Gilda Larsen, Rika Dialyna, Wolfgang Preiss, Walter Rilla, Ernst Schr÷der, Robert Beatty, ValÚry Inkijinoff, Dieter Eppler, Claudio Gora, Massimo Pietrobon
Note:Aka "I raggi mortali del dr. Mabuse".
Visite:340
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/9/08 DAL BENEMERITO ZENDER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Herrkinski
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Il Gobbo


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 7/9/08 12:15 - 3011 commenti

Un celebre villain del grande schermo passa dalle prestigiose mani di Lang a quelle del pi¨ corrivo Fregonese (ma farÓ di peggio Jess Franco), diventando il solito mattacchione volto a impadronirsi del solito raggio distruttore. Saremmo insomma nei paraggi del nostro spionistico, ma il bianco e nero, la musica convenzionale e il cast da B multinazionale (per˛ c'Ŕ Gora) gli negano la patina pop che Ŕ il pregio degli omologhi italiani, e Van Eyck Ŕ lesso e antipatico. Comunque guardabile.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Herrkinski 13/2/12 1:39 - 4443 commenti

Non avendo colpevolmente visto i precedenti di Lang, non posso fare paragoni, anche se in questo caso credo che al di lÓ del riprendere il personaggio di Mabuse ci sia ben poco in comune. Ad ogni modo resta un filmetto veramente gradevole, orientato sullo spionaggio con contorno di fantascienza, tutto molto anni '60. Azzeccati gli interpreti, tratteggiati spesso con un pizzico d'ironia d'altri tempi che non fa mai male; spassose alcune trovate e buono il ritmo, nonostante un finale un po' tirato per le lunghe. In definitiva pi¨ che discreto.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)