Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ANGELICA E IL GRAN SULTANO

All'interno del forum, per questo film:
Angelica e il gran sultano
Titolo originale:Angélique et le sultan
Dati:Anno: 1967Genere: avventura (colore)
Regia:Bernard Borderie
Cast:Michèle Mercier, Robert Hossein, Jean-Claude Pascal, Jacques Santi, Helmuth Schneider, Roger Pigaut, Ettore Manni, Erno Crisa, Bruno Dietrich, Pasquale Martino, Renato De Carmine, Henri Cogan, Aly Ben Ayed, Claudio Previtera, Gaby Mesée
Note:Quarto sequel di "Angelica" dopo "La meravigliosa Angelica", "Angelica alla corte del re" e "L'indomabile Angelica".
Visite:788
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/8/08 DAL BENEMERITO INTRUDERA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Giacomovie
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Intrudera


ORDINA COMMENTI PER:

Giacomovie 19/12/13 22:00 - 1336 commenti

Una tensione efficace rende questo quinto e conclusivo capitolo migliore dei due precedenti, nei quali si notava una certa diluizione del sugo della storia; qui invece la vicenda regge. Inoltre c’è una buona struttura avventurosa, con belle scene sia in mare che in spazi desertici. A sembrare un po' più stanca del solito è proprio Michèle Mercier, che comunque porta adeguatamente a compimento una saga che le è valsa la fama a livello mondiale. Bei costumi. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Intrudera 24/8/08 21:30 - 3 commenti

Quinto ed ultimo film della saga di Angelica, rappresenta una sorta di bidone tirato agli ammiratori della eroina che, dopo il quarto film, si aspettavano ben di più. Qui invece l'intera vicenda è abbastanza prevedibile ma soprattutto a latitare è l'erotismo. Angelica ci viene mostrata sempre ben vestita e la scena della fustigazione, piuttosto castigata, è più che altro uno specchietto per le allodole. Eppure Angelica nell'harem era un'idea che meritava di essere sviluppata adeguatamente...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena in cui Angelica viene frustata per aver resistito al sultano è l'unica che si ricordi e francamente ci poteva essere risparmiata.
I gusti di Intrudera (Avventura - Azione - Fantascienza)