Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VOGLIO STARE SOTTO AL LETTO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/8/08 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Renato 20/8/08 13:13 - 1495 commenti

Quasi insostenibile. E dico "quasi" solo perché la presenza della bella Hunziker fa sì che, quando è presente, ci si possa concentrare solo su di lei dimenticando tutto il resto. Trama sconclusionata, storia priva di una logica apparente e attori incapaci o decisamente svogliati. Un film davvero noioso, senza una vera ragion d'essere.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Disorder 4/3/10 18:01 - 1372 commenti

Il titolo fa riferimento alla simpatica abitudine "guardona" di uno dei protagonisti (Bruno Colella, unico personaggio decente). Del tutto insulsi gli altri: Pasotti e Papaleo spaesati, la Hunziker si vede poco ma dà un notevole saggio di non-recitazione (e si ripeterà nel successivo Alex l'Ariete!). Pure un cameo della Arcuri, tanto per gradire. Stranamente il finale mi è piaciuto: quello e un paio di scene divertenti salvano il tutto dallo sfacelo totale, ma resta un film da sconsigliare.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Panza   13/2/14 17:46 - 1329 commenti

La Cecchi Gori alle soglie del Duemila sforna questa commedia insulsa in tutti i suoi aspetti sembrando una di quelle produzioni televisive locali scalcinate fatte con due soldi e due tristi idee messe in croce. Il protagonista è Pasotti (in alcuni punti completamente avulso dal recitare), ma l'artefice dell'operazione è Colella (regista di poche speranze e attore con un personaggio discreto) nella parte di coprotagonista. Nessuno sembra mai conoscere le basi dei tempi comici: con questi elementi è possibile far ridere lo spettatore? Non credo.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Tomastich 3/1/10 10:57 - 1170 commenti

Vidi questo "film" (dopo aver commentato Elio Petri, mi sembra un'offesa chiamare questo film) anni fa e ho deciso di commentarlo sia per distruggerlo a livello di trama, continuità e Giorgio Pasotti, sia per dire che ricordo le facce comiche di Bruno Colella come la cosa più simpatica e che sinceramente mi hanno fatto ridere. Solo questo: 1 punto a favore, 15 punti contro.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Maik271 8/9/14 9:28 - 436 commenti

Commediola di fine novanta senza nessuna pretesa. Bruno Colella è l'unico che si salva interpretando un bel personaggio, mentre gli altri attori sono pessimi: Papaleo svogliato, la Hunziker ci prova ma non si può pretendere. La storia è poco coinvolgente, il finale strappalacrime (si fa per dire). Non si ride quasi mai e è quindi da evitare.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)