Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• STANLEY KUBRICK - A LIFE IN PICTURES

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/8/08 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/8/08 7:47 - 10869 commenti

Realizzato dal cognato del grande regista americano e narrato nella versione originale da Tom Cruise, A life in picture e' un'interessante biografia filmata (con molte immagini inedite) di Stanley Kubrick. In oltre due ore vengono esaminate la vita e tutte le opere del regista con numerose interviste ad amici, colleghi e collaboratori. Di certo un ritratto di parte ma anche opera imprescindibile per i molti ammiratori dell'artista.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Tarabas 5/10/11 10:11 - 1590 commenti

Più che un documentario, un'orazione funebre dedicata al grande regista. Sin dall'inizio Harlan dedica spazio alla demistificazione di alcune delle leggende nere fiorite su Kubrick (misantropo, genio pazzo, etc.). Poi si passa alle opere e fa una certa impressione sentire mostri sacri come Scorsese, Spielberg e Allen parlare di SK con tanta reverenza. Molto spazio agli attori, da Nicholson a Cruise a McDowell (ma non a Douglas, che non si lasciò bene col regista dopo Spartacus). Ovviamente non molto obiettivo, ma molto interessante.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Rebis 21/11/08 15:46 - 2073 commenti

Vita, morte e miracoli di sua maestà Stanley Kubrick in un documentario che, presentando molto materiale inedito e lasciando da parte le capziose esegesi, tenta piuttosto di umanizzarne l’immagine stereotipata di inarrivabile demiurgo affacciandosi nell’intimità familiare, nei processi creativi, ripercorrendone le difficili scelte produttive, la coerenza e il rigore faticosamente e dolorosamente perseguiti. Tra le numerose dichiarazioni resta emblematica quella di Malcom McDowell a testimonianza di una complicità artistica lungamente ricercata e poi repentinamente negata alla fine delle riprese.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 8/5/09 17:30 - 4720 commenti

Bel documentario dedicato al maestro Kubrick. Realizzato con cura, presenta un buon montaggio. Ottime le interviste. Per chi è appassionato del grande regista questo "A Life In Pictures" è una scelta obbligata. Vivamente consigliato.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Enzus79 4/7/10 17:29 - 1540 commenti

Documentario su uno dei più grandi registi americani. Interviste a tutti, tranne che a lui. Forse è questo che delude di più. Ricordato dalla moglie e dai vari McDowell, Nicholson e Ustinov. Da vedere per chi è fan ed ha amato tutte le sue opere. Kubrick riposa in pace.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Saintgifts 9/1/17 18:12 - 4099 commenti

Complessivamente è un elogio al grande regista, senz'altro meritato ma senza nessuna voce contrastante a fare da contraltare. Non importa, lo stesso attraverso i filmati inediti e i numerosi giudizi di registi, attori e tecnici, ne viene fuori un ritratto che aiuta molto a conoscere il regista ma anche l'uomo Kubrick, amante della famiglia e degli animali. Artista che è riuscito a imporre i suoi modi e i suoi tempi in un ambiente, quello del cinema, dove si guarda, in primis, al profitto; e questo la dice lunga.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Paulaster 30/10/15 11:49 - 2226 commenti

Tributo alla filmografia di Kubrick, che acquista valore per l’ammirazione degli addetti ai lavori (tra cui grandi registi, da Scorsese a Spielberg). Gli interventi descrivono il clima che si respirava sul set o piccoli momenti lì vissuti, a evidenziare la meticolosità di lavoro. Qualche aneddoto sui progetti abortiti ma nel complesso viene rivelato ben poco, come a non voler intaccare una personalità dal talento fotografico unico ma la cui intimità resta ancora un terreno inesplorato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il dietro le quinte durante le esplosioni in Full Metal Jacket; Mentre sgrida la Duvall in Shining; Le foto che scattava per la rivista Look.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 16/4/11 14:58 - 2088 commenti

Per chi ama il genio di Kubrick, il documentario è assolutamente imprescindibile. Ho apprezzato soprattutto la parte inerente ai progetti che alla fine non sono stati realizzati (pellicola su Napoleone e Aryan Papers). Viene analizzata molto bene la meticolosità di Kubrick e soprattutto il suo approccio maniacale per i minimi dettagli. Da vedere assolutamente. Notevole!
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ryo 22/6/16 23:23 - 1852 commenti

Documentario molto appassionante e montato in maniera ottima. Rappresenta la storia di Kubrick e la racconta in maniera cronologica: dalla nascita e l'infanzia, in cui vengono mostrati filmati d'epoca mentre il bimbo futuro regista gioca con la sorellina. Vengono analizzati tutti i suoi film in ordine anch'esso cronologico, mostrando filmati backstage e le interviste agli attori e i collaboratori. Grande assente la testimonianza di Kirk Douglas. Molto buonista e positivo (non una critica negativa al regista e ce ne sono state tante, in passato).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Alex MacDowell: "Sul set eravamo molto uniti, ma quando il film finì, finì tutto. Non l'ho più risentito".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Smoker85 13/1/12 16:36 - 351 commenti

Corretta e vasta testimonianza della vita artistica (e non solo) di un autore che, con pochi film, è riuscito a conquistarsi un posto nella storia del cinema. Sentite testimonianze soprattutto di Spielberg, Nicholson, Vitali e Cruise (che fa da voce narrante). Interessanti le parti riguardanti i progetti irrealizzati, tra cui il film sull'olocausto, quello più noto su Napoleone e le indiscrezioni su A.I., che a quanto dice il suo illustre collega Spielberg doveva essere fin dall'inizio solo prodotto ma non personalmente diretto da Kubrick.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)