Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GIUNGLA DI CEMENTO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/08 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 1/2/13 8:38 - 7174 commenti

La claustrofobia della prigione, ma anche quella dell’intricata ragnatela di relazioni che unisce ambiguamente detenuti e agenti, e l’immensa visione di inutili spazi aperti nel tragico finale: c’è un’atmosfera cupa di sprofondamento nel nulla che Losey rende con grande sapienza visiva (inquadrature magistrali e fotografia folgorante), insieme a eccellenti attori, che danno spessore alla storia del criminale che, uscito di galera, compie una rapina e rientra al fresco. Emozionante la ricorrente ballata blues cantata da Cleo Laine.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 11/8/08 3:23 - 6849 commenti

Film di Losey a metà tra il noir e il dramma carcerario che si segnala oltre che, come sempre, per una bella regia e per una fotografia molto efficace, soprattutto per il personaggio principale che, ottimamente costruito, è molto interessante nella sua contradditorietà che esploderà in maniera veemente nello splendido (e sotto questo punto di vista inaspettato) finale. Meritevole anche la capacità degli sceneggiatori di sfuggire agli stereotipi dei film ambientati in prigione. Bella, non è una novità, la prova di Patrick Magee (una delle guardie).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La preghiera finale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 27/1/13 14:01 - 7620 commenti

Appena scarcerato, un malavitoso organizza una rapina ai danni di un ippodromo. Il colpo riesce ma lui, tradito dall'ex amante, finisce nuovamente dietro le sbarre, mentre i complici rimasti in libertà cercano di scoprire dove ha nascosto il malloppo... Il titolo italiano richiama la giungla di Huston, la natura del furto ed il bel finale ricordano invece la rapina di Kubrick, ma si tratta soprattutto di un dramma carcerario, con caratteri tutti ben definiti, a cominciare da quello del protagonista, duro ma con un proprio codice morale. Baker, attore prediletto del regista, perfetto nel ruolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inquadratura finale, dall'alto, con le tre figure in mezzo al campo coperto dalla neve.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Giùan 10/1/19 10:55 - 2548 commenti

Splendida riuscita di Losey, capace di smarcarsi dai generi d'elezione produttiva (qui il prison-movie e il gangsteristico) per partorire un'opera originale, la cui dinamica eleganza formale si compendia, intreccia e avvinghia con un accecante prisma di senso e contenuti. Straordinarie le due parti concentrazionarie con l'universo prigione che echeggia e amplifica le ambiguità dei rapporti di Potere/strumentalizzazione e innanzi al quale il mondo (e il Cinema) fuori perdono forza. Peccato il poco carisma di Baker e postillante la liason con la Saad.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La splendida scena "al buio" e il successivo suicidio di Pauly (Brian Pelhan); Il bocchino di Wanamaker; L'infido Barrows di Magee; Il finale.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Nicola81 29/5/17 15:31 - 1572 commenti

Mix fra noir e dramma carcerario che all'epoca impressionò la puritana Inghilterra, ma soprattutto ritratto di un criminale che, di fronte al dilagare dell'avidità e del tradimento, riesce a mantenere una sua etica personale. Sceneggiatura non sempre all'altezza del valido soggetto (alcune scelte narrative sono fin troppo sbrigative), ma Losey sopperisce con un bel crescendo di intensità e un'ottima direzione del cast: Baker è una garanzia, mentre Wanamaker (l'infido complice) e Magee (il capo delle guardie) sono i migliori tra i comprimari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La rivolta; Il tragico finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)