Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PERDONO

All'interno del forum, per questo film:
Perdono
Dati:Anno: 1966Genere: musicale (bianco e nero)
Regia:Ettore Maria Fizzarotti
Cast:Nino Taranto, Fabrizio Moroni, Laura Efrikian, Caterina Caselli, Clelia Matania, Enrico Viarisio, Dolores Palumbo, Carlo Croccolo, Gino Bramieri, Paolo Panelli, Carlo Taranto, Gabriele Antonini, Vittorio Congia, Milena Vukotic, Nino Terzo, Cesare Gelli, Consalvo Dell’Arti, Marisa Del Frate, Danilo Massi, Carlo Delle Piane, Mirella Pamphili, Cesare Gelli, Mario De Simone
Note:Sequel di "Nessuno mi può giudicare", a sua volta remake non dichiarato de "I grandi magazzini" di Mario Camerini.
Visite:656
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/8/08 DAL BENEMERITO REDEYES

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Redeyes
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    B. Legnani


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 10/6/10 0:58 - 4451 commenti

La sua guardabilità non discende dalla qualità, ma solo dall'essere il sèguito di un film accettabile, che tale è solo perché plagia I grandi magazzini di Mario Camerini. Cosicché si è curiosi di vedere che succede ai personaggi del film precedente. Filmicamente è un disastro: Taranto-Matania, che contribuvano a reggere la prima puntata, qui hanno uno script tremendo e solo nel finale interagiscono con gli altri. Penosa la parte Bramieri-Del Frate. La vicenda principale (il triangolo amoroso) occupa meno di venti minuti ed ha risvolti risibili. Belle le canzoni della Caselli.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Redeyes 3/8/08 11:49 - 2034 commenti

Musicarello in funzione della Caselli, che, per quanto segua i cliché obbligatori del genere (canzoni a go-go, melodrammi et similia), non annoia poi troppo. Il merito della buona riuscita è dovuto sopratutto ad un cast di tutto rispetto: ci sono anche un Bramieri in buona forma ed un Panelli sempre divertente! Laura Efrikian, nonostante reciti il ruolo della sfigatella scialbetta, è decisamente in ottima forma! Da vedere in relax e consci il genere!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)