Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LOVEMAKER - L'UOMO PER FARE L'AMORE

All'interno del forum, per questo film:
Lovemaker - L'uomo per fare l'amore
Titolo originale:Lovemaker
Dati:Anno: 1969Genere: erotico (colore)
Regia:Ugo Liberatore
Cast:Yvonne Ten Hoff, Antonio Sabato, Paola Natale, Doris Kunstmann, Christiane Krüger, Peter Krausm, Roger Fritz
Note:Musiche di Armando Trovajoli; sceneggiatura di Fulvio Gicca Palli ed Ugo Liberatore. Disponibile in VHS (import, in lingua italiana, per la label canadese UVI).
Visite:661
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/8/08 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Fauno
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Alexpi94
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Undying
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Renato


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 1/8/08 20:18 - 3875 commenti

Ingegnere italiano si ritrova in Germania, emigrato per lavoro. Deriso ed umiliato dai tedeschi, l'uomo, in realtà, prevale in fascino conquistando e ammaliando le graziose ragazze locali. Dramma piuttosto interessante (la dinamica psicologica alla base del pregiudizio è di tipo ancestrale e senza fine, purtroppo) girato in maniera piuttosto audace (data l'epoca) da un regista che resta noto, principalmente, per i più celebrati Incontro d'Amore e Nero Veneziano. Interessante, inoltre, il fatto che si tratti di una coproduzione italo-tedesca.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Renato 19/1/09 11:10 - 1495 commenti

Curiosa coproduzione girata in esterni a Monaco di Baviera; il tema del razzismo dei tedeschi verso gli immigrati italiani avrebbe meritato un approfondimento maggiore, e gli attori sono quasi tutti mediocri. Resta un buon uso di spazi ed esterni (bellissima la scena alla tomba del milite ignoto sotto la neve) che mostra come Liberatore sapesse certamente usare la MdP; ma con un soggetto del genere non si potevano fare miracoli. Onnipresenti le musiche di Armando Trovajoli.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Fauno 23/7/10 12:44 - 1837 commenti

Liberatore l'ha veramente azzeccata... dimostrare che siamo i migliori sotto innumerevoli punti di vista va più che bene, soprattutto se a casa d'altri e quando da questi ultimi siamo trattati con disprezzo e senso di superiorità. Non va più bene nel momento in cui vengono ignorate le più elementari norme di contraccezione e nel momento che per passare al contrattacco usiamo un'arroganza incommensurabile e metodi sleali. In questo caso un emblema come Sabato, che fino a quel momento mi era piaciuto, si merita davvero una punizione ewsemplare. Ottimo.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Alexpi94 24/4/18 11:56 - 186 commenti

Indubbiamente questo dramma sexy post sessantottino (in coproduzione con la Germania) si può considerare una delle pellicole più riuscite di Ugo Liberatore (regista assolutamente da riscoprire). Ben diretto e fotografato, musicato magistralmente da Trovajoli e arricchito dalle buone recitazioni (brava la Kunstmann, passabile Sabato). Lo scontro sociale è molto forte e l'inaspettato finale (anti repressivo) non stona affatto con il resto del film. Davvero niente male!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il pestaggio iniziale.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)