Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RIFIFI INTERNAZIONALE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/7/08 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 30/7/08 23:08 - 3011 commenti

Agente americano si spaccia per giornalista squattrinato ed entra in un traffico internazionale dietro al quale stanno il vecchio Paul "diamante" e un antiquario... Divertente noir con cast di vecchie glorie e veterani della B, che inizialmente per l'andamento ingarbugliato ricorda gli spy italiani. Argot reso alla buona ("frescone"? "5 mattoni"? "stai viaggiando sbagliato"?), un ottimo Gabin doppiato come sempre da Cigoli, uno smaccato plagio di Peter Gunn come leit-motiv musicale e Benito Stefanelli (anche maestro d'armi) senza baffoni!
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 6/8/09 19:00 - 6968 commenti

Sciatto noir francese che rifugge le atmosfere rarefatte e dilatate del polar per cercare una spettacolarità, peraltro piuttosto relativa, che poco gli giova. La trama si lascia seguire ma è già vista e non riesce mai ad avvincere davvero. Gabin se la cava più che egregiamente ma gli altri attori non sono alla sua altezza. Scorre via senza mai lasciare il segno.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rufus68 17/8/18 9:52 - 2618 commenti

Un poliziesco internazionale superficiale e sempliciotto che il regista vira ingenuamente sui ritmi americani (più televisivi che cinematografici, purtroppo). A onore della pellicola va riconosciuto ch'essa si lascia gradatamente apprezzare: per alcuni ceffi a noi cari (Bozzuffi) e per un Gabin versione fermacarte di granito (ma dalla grande presenza, al solito). E l'ultima mezz'ora riesce persino ad appassionare grazie a una discreta tensione (il furto del taccuino, i machiavellismi di Gabin).
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)