Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SFIDA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/7/08 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 2/8/08 15:26 - 4468 commenti

Bell’esordio di Rosi, con un noir d’ambientazione campana velocissimo, secco, sentito, che già fa vedere la capacità veristica del regista. Forse un po’ forzata l’esposizione di alcuni personaggi nel finale, ma la cosa non intacca il buon livello del film. Sarà una mia impressione, ma in un quadro di ottima resa attoriale generale, Suarez e la Schiaffino non mi sono certo parsi i migliori. Sul mio personalissimo cartellino la palma è per Nino Vingelli.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 26/7/08 17:23 - 5737 commenti

Ascesa e caduta di un piccolo fuorilegge che, partito con il contrabbando di sigarette, cerca di farsi strada a spallate nel mondo della malavita organizzata. Il racconto di Rosi segue sia i moduli del milieu popolano neorealista che quelli del noir statunitense, con palesi rimandi a Scarface: una pista, questa, che verrà seguita poi da certo cinema popolare italiano (i camorristici di Brescia con Mario Merola, per esempio). La ventenne Schiaffino, in déshabillé, si fa carico di più di un momento erotico.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 27/12/09 23:54 - 7048 commenti

Notevole esordio cinematografico di Rosi che mostra sin da subito ottime doti tra cui la capacità, che sarà propria di gran parte del suo cinema, di fondere mirabilmente piglio documentario (è ispirato ad un fatto vero), impegno, denuncia (il controllo del mercato ortofrutticolo da parte della camorra) e spettacolo. Splendida la fotografia di Gianni Di Venanzo e molto serrato il ritmo che coinvolge appieno lo spettatore grazie al grande lavoro di montaggio di Mario Serandrei. Merita la riscoperta dopo tanto oblio.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Deepred89 9/2/15 16:53 - 3112 commenti

Un noir tutto sommato appassionante, notevole nelle ambientazioni e abbastanza ben girato e fotografato. Suàrez discreto ma senza spiccare particolarmente, Rosanna Schiaffino dallo sguardo folgorante, nonostante il suo personaggio risulti abbastanza trascurato, molto azzeccati gli altri caratteristi. Finale un po' tronfio, che banalizza quanto visto in precedenza. Quasi un precursore dei nostri noir anni settanta, solo con meno omicidi e senza stupri.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Saintgifts 19/3/14 23:19 - 4099 commenti

La tragica storia passa quasi in secondo piano di fronte alla minuziosa ricostruzione di uno spaccato della vita in un quartiere popolare di Napoli, ma anche dei suoi dintorni e della campagna. I personaggi sono reali, si muovono e "urlano" con naturalezza, i rapporti familiari, la convivenza con il vicinato, tutto ripreso come se la MDP fosse nascosta. Parallela scorre la vicenda che dà il titolo al film, con le improvvisazioni tipiche di persone abituate a vivere alla giornata e la veloce realizzazione di furbe intuizioni. Notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale, con scene come quadri di una tragica sceneggiata.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 16/3/15 15:43 - 3323 commenti

Il maestro Rosi esordisce con questo lucido dramma in cui vengono evidenziate le primordiali lotte camorristiche collegate con le derrate alimentari. Narrazione lucida e passionale in cui esplode la sensualità di una giovane Schiaffino, conturbante come non mai. L'aria neorealista aleggia con pathos e furore; il finale sembra già scritto però...
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Paulaster 30/4/15 18:14 - 2346 commenti

Prime traversie quando la camorra si arricchiva solo coi pomodori e contava fino a due prima di fare fuoco. La violenza è più urlata che coi fatti e non produce scosse emotive. Bene le ambientazioni napoletane che spaziano tra i vicoli, i begli appartamenti e le case affollate. La Schiaffino si adatta egregiamente al ruolo di scugnizza; la mimica salva Suarez ma forse era più adatto un volto nostrano. Resa dei conti telefonata a chiudere un epilogo dal sapore etereo come un triste marchio di fabbrica.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Mickes2 31/12/13 18:49 - 1551 commenti

Grandissimo esordio di un maestro in cui convergono sia le lezioni neorealiste dei padri De Sica e Rossellini, sia il racconto emotivo e incalzante dei maestri noir d’oltreoceano. Mirabile è l’amalgama tra il film di denuncia con lente d’ingrandimento sul popolo riguardante le losche dinamiche della camorra e il tragico ritratto umano del piccolo delinquente che vuole pericolosamente salire al potere al fianco dei grandi. Un film urgente (come Rosi afferma), di grande pregnanza contenutistica e diretto con mano solida. Granitico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Alex1988 27/7/17 18:14 - 556 commenti

Esordio più che buono per Francesco Rosi. Come disse lui stesso in un'intervista, la sua intera (quasi) cinematografia è un itinerario nei meccanismi del potere; qui il potere è all'interno della camorra e Rosi riesce a mescolare abilmente spettacolo e documentario e la storia di questo contrabbandiere che tenta di ribellarsi allo strapotere camorristico funziona.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Neapolis  2/10/13 11:57 - 172 commenti

Eccezionale esordio alla regia per Rosi che realizza un film di puro stampo neorealista, regalandoci uno squarcio di vita della Napoli degli anni '50. La prima parte è bellissima: ci immergiamo nei vicoli di una Napoli che sentiamo respirare attraverso i rumori del suo vivere quotidiano e l'umanità dei personaggi. In questo contesto si muove la camorra postbellica che impernia i suoi affari sul contrabbando e sul controllo del mercato ortofrutticolo. Da segnalare una Schiaffino da incanto per la sua straordinaria freschezza e bellezza.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)