Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FARFALLON

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
L'ultimo film della coppia Franchi/Ingrassia (prima dell’estemporanea riunione voluta dai Taviani per un episodio di KAOS) è una parodia - confezionata con più mezzi del solito - di PAPILLON, con Franchi a riprendere le gesta dell'evasore per vocazione interpretato originariamente da Steve Mcqueen. La prima parte, successiva a un lungo prologo costruito con una certa ricercatezza formale, è inguardabile: Franco si separa subito da Ciccio (che preferisce rimanere in carcere per uscire con l’assoluzione) e comincia le sue peregrinazioni prima improvvisandosi cameriere, quindi rifugiandosi nel convento di Gina Rovere, dove insegnerà, sotto il nome di Frate Lievito, l'arte pasticcera alle suore. Bisogna aspettare la ricongiunzione con il compagno di sempre per tornare a sorridere: subito nel carcere permissivo della simpatica Micaela Pignatelli (notevoli alcune trovate), poi nella colonia penale agricola di Mario Carotenuto, che racchiude la parte migliore del film: lo sceneggiatore e regista Riccardo Pazzaglia fa qui acquisire alla storia una vena surreale che riuscirà a mantenere fino all’ottimo finale, dove avrà una parte simpatica (è Leonardo) il bravo Fiorenzo Fiorentini. E’ una chiusura quasi poetica, dopo un'ora e mezza diretta male e troppo disomogenea, che nei primi 40 minuti (causa anche la forzata assenza di Ingrassia) si rende davvero insopportabile. Un film sgangherato (nonostante una messa in scena discreta e le belle musiche di Ubaldo Continiello), a tratti imbarazzante, con qualche ammiccamento sessuale inatteso (e fuori luogo) e qualche visione onirica da Fellini in sedicesimo. Non si capisce perché FARFALLON sia tanto amato dalla coppia siciliana (è l'unico film a comparire tra le preferenze di entrambi).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 16/3/07 0:12 - 4378 commenti

Lentuccio e “perplimente”. Troppo poco il tempo con Franchi e Ingrassia insieme in scena, in più il meccanismo solito è sostituito da umorismo più alto (Allocca parla in endecasillabi danteschi; citati Goldoni, Visconti e Verdi), ma troppo rarefatto. Lo si guarda fino in fondo, perché si aspetta la trovata successiva, ma non conquista, per un ritmo decisamente più lento rispetto all’atteso. Fantastica la Rovere. Due "tòpos" del decennio: la Mancini (“Sorella Sfoglia”) e il castello di Balsorano.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 10/9/09 7:40 - 10858 commenti

Parodia del celebre Papillon, questo diretto da Riccardo Pazzaglia è abbastanza diverso da quelli tradizionalmente interpretati dal duo Franchi-Ingrassia. Il primo prevale nettamente sul secondo che assume il ruolo di spalla; la pellicola appare piuttosto curata e spesso abbandona le atmosfere francamente comiche per assumere toni più elegiaci e malinconici. Buono il cast di supporto.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Caesars 6/12/11 8:32 - 2442 commenti

Visto nel 1974: lo ricordavo brutto; rivisto oggi: l'ho trovato pessimo. La prima parte, in cui praticamente c'è in scena il solo Franchi senza la fida spalla, si avvicina pericolosamente all'inguardabile, poi nella seconda parte si ha qualche trovata leggermente, ma proprio leggermente, migliore e, pur a prezzo di notevole sforzo, si riesce ad arrivare alla sospirata fine. Sicuramente la cosa migliore del film è il titolo, ma ciò non basta a farne un prodotto che possa almeno portarsi via la sufficienza.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 30/11/08 11:07 - 4717 commenti

Non troppo riuscito. La curiosa commistione tra commedia e dramma di questa parodia di Papillon con Mc Queen non funziona come dovrebbe e numerose scene lasciano indifferenti. La coppia ha fatto decisamente di meglio, a mio avviso: non è una pellicola riuscita.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Daidae 23/12/10 22:54 - 2569 commenti

Divertente e brillante parodia del famoso film Papillon. Franco Franchi è ottimo come sempre, un po' in ombra Ciccio, comunque bravo. Bene anche il resto del cast, particolarmente azzeccato quello femminile. Una valido esempio di comico da riscoprire.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lovejoy 29/1/08 17:17 - 1825 commenti

Nonostante alcune scene esilaranti, la pellicola è meno riuscita rispetto ad altri film della coppia. Parodia del celebre film con McQueen e Hoffman, ne ricalca quasi passo per passo le orme, con alcuni notevoli spunti drammatici impreziositi dalla recitazione di fino di un superbo Franchi. Ma tolto ciò, a causa soprattutto di una regia troppo leggera, il film si disperde a poco a poco, fino a giungere ad un finale decisamente accomodante. Ottimo Ingrassia. Splendido il cast di supporto. Spiccano, su tutti, Carotenuto e Bàccaro.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Trivex 5/12/10 21:06 - 1400 commenti

Mi è piaciuto abbastanza. C'è un po'di tutto (parodia, dramma e comicità, anche un briciolo di erotismo pasticciato) e ci sono anche tanti buoni secondi (Carotenuto, Baccaro, Mancini). i due, nella colonia penitenziaria agricola, sono sottoposti ad un durissimo regime carcerario punitivo, ingannati dalla furbetta urlante, con condanna di rigore alienante. Non è certamente privo di difetti (tra i quali gravi momenti di inettitudine cinematografica), ma forse la cosa è da imputare alla mediocre regia, più che alla sempre tosta complicità del duo italico.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Dusso 18/6/07 20:25 - 1533 commenti

Inusuale film per il duo siciliano. Un film straniante, abbastanza malinconico, ma che proprio per questa diversità dai tipici film di Franco e Ciccio potrà scontentare molti. Il film non è poi malaccio, ma credo che tutti noi, pur consapevoli che sia Ingrassia che Franchi sanno fare benissimo ruoli drammatici, li preferiamo in ruoli comici. Qui la comicità è molto ridotta (anche se non mancano scene molto divertenti) e Franchi (il vero protagonista) deve limitarsi tantissimo, visto il ruolo che interpreta.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Panza   30/4/13 15:39 - 1384 commenti

Strambissimo addio di Franco e Ciccio che terminano la loro carriera con un'ennesima parodia, questa volta di Papillon. Pazzaglia cerca di inserire troppe cose alternando mille situazioni che purtroppo tante volte non muovono al riso: tremenda tutta la parentesi ambientata nell'isola. Qualche momento nel bailamme generale c'è (l'intervallo) e comunque Ingrassia con gli occhiali vale il prezzo del biglietto! Il finale (con la canzone di Franchi) è comunque bello e struggente. Terzo non ha l'aerofagia. Bravo anche Carotenuto.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Gabrius79 18/3/14 22:08 - 1090 commenti

Franco Franchi è il discreto protagonista di questa squinternata parodia di Papillon, in cui è coadiuvato come spalla dal buon Ciccio Ingrassia. Una storia a tratti simpatica e a tratti con qualche lungaggine di troppo che rischia di annoiare. Tutto sommato Riccardo Pazzaglia confeziona comunque un prodotto di fattura parzialmente passabile.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Motorship 19/8/13 22:21 - 567 commenti

L'ultimo film del duo Franchi-Ingrassia è una commedia piuttosto diversa dalle loro solite. Pur mantenendosi su livelli di comicità piuttosto alta, presenta invero anche molte parti malinconiche e amare. Sebbene non esente da qualche incertezza, la pellicola si può dire tutto sommato riuscita e gradevole. Il vero mattatore del film è Franco Franchi (ottimo), mentre Ingrassia gli fa onestamente e con mestiere da spalla. Bravi anche Carotenuto, Fiorentini e Marsiglia. Bello il finale amaro.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Enricottta 2/12/09 17:18 - 507 commenti

La grande coppia, diretta da un regista forse troppo raffinato, interpreta una parodia che diventa sempre più lenta via via che il film va dipanandosi, attraverso metafore che diventano trompe l'oeil della comicità autoriale. In tutta questa pletora di riferimenti e tentativi di alzare il livello del film, i nostri eroi restano avviluppati nelle sabbie mobili dei loro limiti culturali. Il film era un progetto troppo ambizioso. Ad onor del vero bisogna dire che il grande Franchi ci regala comunque dei momenti deliziosi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Franchi al convento prepara delle paste di mandorle e descrive un pezzetto di sicilianità che non si può dimenticare.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Samuel1979   5/1/13 14:26 - 447 commenti

Parodia (volendo un po' irriverente e grossolana), del celebre Papillon retta dai virtuosismi di un Franchi in gran forma e mattatore come non mai. Il film tutto sommato si mantiene su buoni livelli per tutta la sua durata, nonostante certe sequenze non siano proprio il massimo. Esilaranti le sequenze girate con Vittorio Marsiglia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Farfallon: "Perché sono un criminale incallito!".
I gusti di Samuel1979 (Avventura - Comico - Commedia)

Geppo 22/4/11 13:37 - 272 commenti

Non so se è un caso, ma Pazzaglia ha diretto soltanto due film con Franco e Ciccio, il primo film da protagonisti L'onorata società e l'ultimo ufficiale della coppia ch'è appunto "Farfallon"... quando si dice il caso. Anche questa è un opera che amo moltissimo perché qui i due comici siciliani recitano in modo molto diverso dal consueto. Non sembra la solita coppia vista nei film precedenti, sono molto più misurati. Ottimi Mario Carotenuto e Fiorenzo Fiorentini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale malinconico.
I gusti di Geppo (Commedia - Erotico - Poliziesco)

Uomomite 17/8/13 15:41 - 175 commenti

La pellicola di Pazzaglia non è una semplice parodia del celebre Papillon, è una delirante reinvenzione, una fuoco di fila di trovate e situazioni esilaranti, un mix anarchico di citazioni alte, con momenti quasi rarefatti e "bassissime", irresistibili perle da avanspettacolo. Farfallon è un proiettile comico sparato in faccia allo spettatore (come quello che, in sogno, Franco spara dal sedere, per uccidere la moglie che lo ha reso cornuto). Uno dei vertici del cinema comico italiano.
I gusti di Uomomite (Fantascienza - Horror - Poliziesco)