Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DOLCE... CALDA LISA

All'interno del forum, per questo film:
Dolce... calda Lisa
Dati:Anno: 1980Genere: erotico (colore)
Regia:Adriano Tagliavia (Adriano Cesari)
Cast:Francesco Parisi, Claudia Rocchi, Enzo Fisichella, Mario Cutini, Guia Lauri Filzi, Giovanni Di Benedetto
Note:Aka "Dolce calda Lisa". Disponibile in VHS (label Gala).
Visite:3024
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/12/10 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Deepred89 21/12/10 11:36 - 3032 commenti

Filmaccio erotico di una bruttezza che lascia sconcertati. Trama idiota, attori cani (si salva giusto Francesco Parisi, mentre la Rocchi è tanto bella quanto incapace di recitare), una buona dose di sesso (anche hard in alcune versioni), regia, fotografia e montaggio ai minimi termini (e per accorciare i tempi del doppiaggio, in alcune sequenze di dialogo le voci degli attori spariscono per lasciare il posto alla sola colonna sonora!), scene di corse motociclistiche inserite per fare metraggio e tanto altro. Squallore assoluto.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 5/8/18 16:46 - 2620 commenti

Una specie di matrimonio combinato tra un quarantenne e una ragazzina dà sin da subito origine a incontrollabili voglie di lei di cornificare come se non ci fosse un domani. La vicenda, di pochissima cosa, è solo un pretesto per estenuanti scenette di sesso (riviste oggi alquanto avvilenti). A partire dal secondo tempo, quando la ragazza entra in una specie di "giro" di prostituzione nell'alta borghesia, raggiunge vette di involontaria ilarità che a conti fatti sono la sola salvezza di un film evidentemente assai mediocre. Buone le musiche.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 6/8/18 16:12 - 3904 commenti

Incredibile erotico a cavallo tra '70 e '80 che rimane impresso più che altro per la notevole quantità di dialoghi sopra le righe, con protagonisti che dispensano perle di cinismo e maschilismo ineguagliabili; in mezzo al delirio, la confusa Lisa, interpretata dalla squisita Rocchi (a più riprese assomiglia a una giovane Bellucci). Lo squallore di ambienti e situazioni (ci sono pure orge psichedeliche con dettagli hard) sembra ricercato più che casuale e regala momenti di cinemabis irresistibili, anche grazie a una ost eccellente. Strano forte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I dialoghi spietati del bullo/pappone; Le orge psichedeliche; Il finale amaro.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Trivex 4/8/11 9:58 - 1360 commenti

Film brutto, ma proprio brutto. Ci sono scene girate con perizia peggio che amatoriale, per gestire una storia banalissima, dotata di connotati pluriricorrenti. Anche le scene erotiche sono da sbadiglio e costringono a continui sorsi di caffè (per mantenere un po' d'eccitazione). Poi arrivano anche i siparietti hardcore, minimalistici e scontati, tanto per dirne una nuova. Cerco a forza una nota positiva e forse la scorgo davanti al cinema sexy e nel mercatino locale, note di paese dove la gente sorride, forse osservando le riprese del film.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Fauno 30/8/18 1:13 - 1708 commenti

Più che un film è una cronistoria, che fra l'altro parte dall'ambiente infimo d'un matrimonio combinato fra una plebea e un agente assicuratore di almeno vent'anni più vecchio e si sviluppa in un contesto ancora più mediocre a base di orgette con droga e disquisizioni filosofiche di serie Z. Cutini fa il cattivo tenebroso ma non ha il mordente abituale; si salvano la musica rap delle scene hard, le gare di motocross, i poster dei film contemporanei (Pannacciò, Milioni, Gotz) e soprattutto la biancheria intima, vero feticcio di questa mediocrità diffusa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mica scemo l'ingegnere. Ha capito che me o lui è la stessa cosa"; "Per me l'amore è quando una non mi chiede mai niente e fa quello che le pare"-.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Faggi 27/5/16 2:11 - 1239 commenti

Pessimo erotico che fa presagire certe decadenze del cinema italiano degli Anni Ottanta. Sconclusionato, dilettantesco e senza capo né coda (sceneggiatura inesistente, dialoghi raccapriccianti). In alcune versioni ulteriormente devastato dai tagli delle scene più spinte. Ennesimo esempio di prodotto che punta tutto sulla sensualità della bella protagonista ma cola velocemente a picco, affondato dal peso dell'insulsaggine.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Alexpi94 15/7/18 2:19 - 174 commenti

Storia di una giovane moglie (diciannovenne per l'esattezza) alle prese con turbamenti, delusioni e difficoltà al principio della sua vita coniugale (accanto a un uomo di cui non è innamorata). In realtà si tratta del solito erotico (di bassa macelleria) infarcito di amplessi (ci sono persino dei brevi inserti hard), ricco di nudi e con al centro una (pessima) storiellina su un amore impossibile (tra mogliettina e ubriacone del bar). Noioso, misero e avvilente!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I manifesti di Quello strano desiderio e Sole sesso e... pastorizia! esposti fuori dal cinema.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)