Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AGENTE SMART - CASINO TOTALE

All'interno del forum, per questo film:
Agente Smart - Casino totale
Titolo originale:Get Smart
Dati:Anno: 2008Genere: comico (colore)
Regia:Peter Segal
Cast:Steve Carell, Anne Hathaway, Dwayne Johnson, Alan Arkin, Terence Stamp, James Caan, Masi Oka, Terry Crews, David Koechner, Bill Murray, Patrick Warburton, Nate Torrence, Ken Davitian, David S. Lee, Dalip Singh
Note:Si tratta della versione cinematografica del telefilm Get Smart, creata da Mel Brooks e Buck Henry, trasmessa in America dal 1965 al 1970 per un totale di 138 episodi.
Visite:689
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/7/08 DAL BENEMERITO MASCHERATO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 9/8/08
Da un celebre telefilm dei Sessanta (creato da Mel Brooks e Buck Henry, qui ancora attivi in veste di “consulenti”) più volte già ripreso anche in tv, arriva un lungometraggio che trova in parte in Steve Carell un convincente sostituto di Don Adams. Se però le facce sono quelle giuste (oltre a una sempre brava Anne Hathaway ci sono anche tre magnifici “vecchi” come Alan Arkin, James Caan e Terence Stamp) altrettanto non si può dire per soggetto e sceneggiatura, che affastellano situazioni poco divertenti salvo in rare occasioni (il cono di silenzio, la minibalestra in aereo...). Si indulge troppo nell’azione, soprattutto nell’interminabile finale, dimenticando che Get Smart funzionava come parodia e come tale andava trattato. Peter Segal dirigendo il terzo episodio della PALLOTTOLA SPUNTATA aveva dimostrato di sapersi destreggiare bene nel genere, qui sembra prigioniero di un copione poco omogeneo, che inserisce qualche singola gag riuscita all’interno di scene quasi sempre mal strutturate, sbagliate nei tempi comici, zeppe di pause non richieste. Tanto che lo stesso Carell pare più volte in imbarazzo, come se non sapesse come interpretare correttamente le battute. Siamo in una terra di mezzo tra la parodia e l’azione alla Mission impossible (la colonna sonora ricalca i temi di quella fortunata serie), con una trama esile che però ogni tanto reclama una certa attenzione. Rivedere l’ennesimo passaggio tra i laser rossi delle stanze sorvegliate e altre trovate di rara vetustaggine può anche andar bene, se li si rilegge con intelligenza; qui invece lo si fa con poca fantasia, ripercorrendo strade portate innumerevoli volte sullo schermo (la parodia degli agenti segreti è tra le più inflazionate in assoluto). Finché i dialoghi brillano ci si può anche divertire, ma il più delle volte ci si chiede come sia possibile sprecare un simile cast con una sceneggiatura tanto sterile (vedi la comparsata inutile di Bill Murray nell’albero). Il ricorso pesante all’action fracassona più anonima e senza guizzi stona, in un film che si vorrebbe prima di tutto divertente. Terence Stamp è un buon cattivo, ma anche lui si perde nel grigiore generale.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 17/11/11 20:46 - 4340 commenti

Poca cosa questa rivisitazione di una simpatica serie TV degli anni 60. Il protagonista è senza infamia e senza lode e le gag riuscite sono troppo poche rispetto a quelle mediocri e ai momenti (veleno per queste pellicole) che lasciano totalmente indifferenti. Anche i due giovani apprendisti non sono niente di che; e The Rock sembra piazzato lì solo per la scena in cui Smart lo bacia. Il cattivo non è male (dice al suo grosso sgherro che è sostituibile con un rinoceronte), ma il tutto viaggia senza veri guizzi comici, facendo fare solo mezzi sorrisi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Attenzione! Questa roba è radioattiva. Se sbagli una mossa, qui paraponzipù!".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Caesars 20/8/09 17:31 - 2474 commenti

Mah, portare al cinema, nel 2008, un telfilm degli anni '60 in cui si parodiava 007, sembra già a tavolino operazione fuori tempo massimo; la visione della pellicola conferma tutti i timori che albergavano nella mente dello scrivente. Quello che risulta veramente difficile da accettare è la parte "action" di questo remake. Infatti gli script originali erano tutti incentrati sulla parte "demenziale" con poco o nulla spazio all'azione, contariamente a quanto avviene ora su grande schermo. Alcune battute simpatiche non riscattano la sciatteria.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Mascherato 15/7/08 13:18 - 583 commenti

Chi, come lo scrivente, è stato fan della serie, farebbe bene a gustarsene le puntate, di tanto in tanto trasmesse da La 7, la domenica mattina, piuttosto che pagare il biglietto per questa scialba ed incolore versione per il grande schermo. Sulla carta tutto avrebbe dovuto concorrere a farne un cult comico (gli interpreti, le gag), ma il copione latita nel ritmo, in modo imbarazzante per un prodotto del genere. Due tre momenti divertenti su 110' di durata sono davvero pochi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Bill Murray, agente 23, nascosto in un albero.
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Capannelle 23/4/09 14:12 - 3575 commenti

Parodia di 007 costruita con mestiere ma povera di contenuti veramente divertenti. La partenza è buona, i personaggi collimano ma una volta in azione i nostri eroi perdono inventiva e le loro gesta diventano scontate, specie quando il genere comico viene shekerato con troppa spy-story. Per buona parte del film abbiamo una stasi che ne compromette l'esito. In forma la Hathaway, discreto Carell che sa dare un minimo di carattere al personaggio senza diventare stupido.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

G.Godardi 15/12/08 15:55 - 950 commenti

Simpatica commediola spionistica dalla confezione più che dignitosa. Si propone il doppio scopo di essere remake di un telefilm che faceva il verso a 007, ma anche, non tanto velatamente, di rifarsi all'ultimo 007. Carrell se la cava egregiamente (impagabili alcune sue espressioni), la Hathaway sprizza incredibilmente sesso da tutti i pori e un paio di sequenze lasciano il segno. Quel che non convince è la commistione tra demenzialità (tenuta a freno) e scene d'azione male amalgamate. Tuttavia è un film abbastanza divertente. Qualche cameo.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

124c 10/12/08 20:06 - 2694 commenti

Debbo confessare che mi sono divertito a vedere "Agente Smart- Casino totale". Ha un interprete, Steve Carrell, che ricorda Don Adams, la star originale dell'omonimo serial anni '60. Anne Hathaway, nei panni dell'Agente 99, eterna compagna di Maxwell Smart, è sensuale, decisa e spiritosa, Alan Arkin nei panni del Capo del Control rispolvera degnamente il suo umorismo, The Rock è un Agente 23 perfetto... Eppure anch'io ho avuto la sensazione di vedere uno 007 classico e non un film demenziale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Richiedo il cono di silenzio!
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Flazich 9/8/08 10:36 - 658 commenti

L'agente Get Smart riappare dopo diverso tempo in un lungometraggio dagli alti e bassi. Alcune scene sono veramente divertenti mentre altre, soprattutto quelle action, abbastanza soporifere. Il restyling del personaggio Smart però è notevole: il punto forte del telefilm era proprio l'inconsapevolezza di ciò che gli stava capitando attorno e solo grazie al "99" riusciva a salvarsi. Qui invece è un pochino troppo "sveglio". Si poteva fare molto di più.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena della balestra nel bagno dell'aereo.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Mco 5/7/11 23:12 - 2086 commenti

Un lungometraggio derivativo, parodia di tutti gli archetipi spionistici di 007 e compagni, non potrà che essere parecchio "forzato". Si ridacchia, non si ride, si abbozza ,non ci si diverte. Carell è abbastanza simpatico e la Hathaway sensuale quanto basta ma nel complesso il giocattolino non funziona al meglio. Il trailer è più esilarante di quanto in realtà sia la pellicola, e ho detto tutto.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Elsup 5/10/08 23:13 - 140 commenti

Bella commedia, che alterna momenti di ilarità allo stato puro a momenti un po' meno divertenti, ma che comunque non ha punti morti e non annoia. Steve Carell conferma la sua capacità di risultare imbranato e goffo, ma allo stesso tempo utilizza una comicità non stupida o di basso livello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Hai visto qualcosa mentre ballavo?" - "Una volta sola... forse non ti aspettavi che ti sollevasse così in alto".
I gusti di Elsup (Musicale - Thriller - Western)

Manulele81 15/7/08 17:15 - 83 commenti

Divertente e avventurosa commedia che prende la serie e la aggiorna - narrativamente e cinematograficamente - ai nostri tempi: certo, lo spirito originario viene ritoccato facendo di Smart una specie di eroe ingenuo ma pieno di risorse (anzichè un'idiota cialtrone) e nel riempire il film di buone scene d'azione; ma le risate non mancano, la regia è migliore del previsto e gli attori sono in forma.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Smart, in bagno, prova a liberarsi dalle manette con una balestra portatile.
I gusti di Manulele81 (Animazione - Musicale - Western)