Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MARCIANDO NEL BUIO

All'interno del forum, per questo film:
Marciando nel buio
Dati:Anno: 1995Genere: drammatico (colore)
Regia:Massimo Spano
Cast:Jean-Marc Barr, Massimo Dapporto, Thomas Kretschmann, Roberto Citran, Ottavia Piccolo, Flavio Albanese, Stefano Abbati, Lorenzo De Pasqua, Franco Interlenghi, Mariella Valentini
Note:Aka: "Marching in Darkness", "Mon capitaine, un homme d'honneur", "Für Ehre und Vaterland"
Visite:569
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/7/08 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Lucius
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Undying, Pigro
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Rebis


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 2/7/08 22:42 - 3875 commenti

Saro (Flavio Albanese) durante la naja ha la sfortuna di ritrovarsi, per amico, il sergente istruttore Gianni (Thomas Kretschmann): un personaggio che lo attira, senza che se ne renda conto, sulla strada, in cerca di viados, transessuali e gay. Purtroppo l'ingenuo ragazzo cade tra le mani di due omosessuali che lo violentano: tra costoro figura anche Silvio Roatto (Jean-Marc Barr) un pezzo grosso dell'esercito. Dramma ispirato, parzialmente, a Cruising recitato con convinzione dagli attori e piuttosto feroce per contenuti. Il titolo è appropriato ed anche la sceneggiatura è ben sviluppata.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pigro 17/5/10 9:55 - 7254 commenti

Un soldato, di cui è innamorato un sergente, viene stuprato da un ufficiale facendo scoperchiare un giro losco. Preso come film che affronta temi scabrosi, è superficiale, confusionario e lascia piuttosto perplessi. Meglio prenderlo come il racconto di una specifica storia di violenza, complotti e amicizia: da questo punto di vista l'opera è meno generica, anche se a tratti la retorica prende la mano, il polso narrativo non è così saldo e la recitazione non va mai sopra la sufficienza.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Rebis 3/3/10 16:18 - 2073 commenti

Rudimentale invettiva contro l’abuso di potere e le sopraffazioni connaturate al servizio di leva con consistenti propaggini indirizzate alle pulsioni omosessuali e all’ipocrisia dell’istituzione familiare… E chi più ne ha più ne metta. Se ci limitassimo alle intenzioni, il film andrebbe elogiato per il tentativo di disseppellire montagne di cadaveri: ma la conduzione del racconto è goffa ed enfatica, lo sguardo sulle "diversità" vetusto, gli interpreti risibili. Spano poi sbaglia clamorosamente quando connota un bieco stupratore con un lirismo tragico che emula quello di Mishima. Limitato.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Lucius  30/12/09 21:40 - 2732 commenti

Il lato oscuro dell'esercito italiano, o meglio l'altra faccia della medaglia al valor militare. Un film coraggioso che è andato incontro fin dalla sua epifania a un feroce ostruzionismo per l'argomento trattato. Il regista è riuscito a ritrarre molto bene in immagini un ambiente ferreo come quello militare, fatto di regole non scritte e di dettami insindacabili. Gli attori sono convincenti e l'atmosfera nebbiosa si rivela particolarmente indovinata. Intenso.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)