Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ALLARME A SCOTLAND YARD: SEI OMICIDI SENZA ASSASSINO

All'interno del forum, per questo film:
Allarme a Scotland Yard: sei omicidi senza assassino
Titolo originale:Der Todesrächer von Soho
Dati:Anno: 1972Genere: giallo (colore)
Regia:Jesus Franco
Cast:Horst Tappert, Fred Williams, Barbara Rütting, Elisa Montes, Siegfred Schurenberg, Luis Morris, Rainer Basedow, Jesus Franco, Dan Van Husen
Note:Aka "Allarme a Scotland Yard: 6 omicidi senza assassino"
Visite:928
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/6/08 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 24/6/08 11:53 - 3004 commenti

Un misterioso assassino lanciatore di coltelli semina vittime, cui prima fa la valigia (sic!)... Da un racconto di Bryan Edgar Wallace (il figlio) uno sgangherato quanto divertente thriller (o, meglio, un krimi) di Jess Franco, tutto deformato col grandangolo e disseminato di sciocchezzuole che testimoniano la fiducia di Tio Jess nel copione. Il futuro ispettore Derrick si atteggia improbabilmente a personaggio hard-boiled. In ogni caso talmente fumettaro e bizzarro da risultare assai godibile.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 1/12/16 8:16 - 5737 commenti

Per i fans di Horst Tappert, un'occasione per vederlo in un insolito ruolo ambiguo e liminare; per gli altri, un'opera minima di Jess Franco, che accusa impaccio nel condurre la fiacca trama giallo-poliziesca - di per sé valida - e soprattutto nelle imarazzanti scene d'azione. Il regista rivela la sua vera natura nel mostrare un paio di foto sexy e il numero al night-club.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I vani tentativi di Fred Williams di sfondare le porte.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Ciavazzaro 31/5/13 21:59 - 4660 commenti

Simpatico krimi franchiano. Tappert qui è stracult. Ottimo Williams detective di turno e nel cast c'è pure il bravo caratterista Menendez nei panni del commisario. Il film ha un ottimo ritmo e pur non essendo un assoluto capolavoro risulta essere molto gradevole senza mai annoiare. Bella la resa dei conti finale nel castello fuori città, la tortura che Tappert fa a una delle scagnozze del club!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Franco lanciatore di coltelli!
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 27/2/11 13:56 - 3010 commenti

Stranissimo giallo, completamente delirante e non sempre comprensibile, dove tutto sembra scaturire dalla forza del caso: l'alternanza whodunit/noir fumettistico, l'inserimento di agghiaccianti battutine comiche, l'uso ossessivo e costante del grandangolo, il montaggio confusionario, le discontinuità fotografiche. Sarebbe un disastro totale, se non fosse per qualche inquadratura vagamente (e forse involontariamente) suggestiva e per l'azzeccato ritmo martellante dei dialoghi (che però sono quello che sono). Brutto ma curioso.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ghostship 11/6/11 13:21 - 394 commenti

Terrificante filmaccio di Franco che si perde in un paio di trame sconclusionate, esagerando in grandangoli, inquadrature ricercate, raccordi sull'asse, ma tutto è fine a se stesso e non diverte più di tanto. Ultracult la presenza di Horst Tappert.
I gusti di Ghostship (Giallo - Horror - Thriller)

Lucius  28/8/12 20:26 - 2623 commenti

Si cerca l'originalità a tutti i costi e ci si ritrova con una pellicola al limite del demenziale, una vergognosa prova registica. L'assassino uccide con coltelli orientali lanciati alle spalle e solo di sabato. Ho detto tutto. Come avrà fatto il povero Horts Tappert a ritrovarsi in una produzione senza senso come questa lo sa solo lui. La suspense latita, la psicologia dei personaggi è inesistente, le situazioni sono al limite del paradossale inanellate in un prodotto finale in cui a parte pochissime inquadrature è tutto da buttare. Allucinantementemente povero.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 17/4/17 14:28 - 1685 commenti

Imperdonabile la sensazione che l'obiettivo della telecamera per le scene esterne sia sozzo (e non c'è nemmeno la scusa che impersonasse la mente malata del colpevole). Davvero un peccato capitale, poiché l'intreccio che tocca una droga che è un misto fra mescalina e benzedrina (=mescadrina) è molto avvincente e Tappert in un ruolo così atipico è più che valido. Paradossalmente poi le immagini degli interni sono calde e vintage in tutti i sensi: perfino al commissariato ci si sente a casa. Jess si è giocato un voto alto, ma resta un bel film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli abiti e le pettinature delle attrici: anche se non ci sono la Arno o la Romay il gusto estetico di Franco si vede tutto.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 28/12/11 23:46 - 1600 commenti

I londinesi si ammazzano il sabato... e, prima, l'assassino prepara loro le valigie! Sembra lo spunto per un raffinato e tradizionale mistery inglese, invece è un fumetto criminal-demenziale, con personaggi incredibili (ma non divertenti) che recitano battute assurde (ma non divertenti). I fuori-fuoco, le inquadrature inspiegabilmente sghembe e le musiche da carillon fanno venire il mal di testa e il mal mare. Ma la soddisfazione di vedere Derrick... pardon, Tappert che fa il giustiziere? Impagabile: altrimenti, il film sarebbe da buttare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tappert nel night club alle prese con una signora esperta in arti marziali. La mostruosa, sdentata proprietaria della pensione di Soho.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Ronax 7/4/18 1:17 - 726 commenti

Nel solo 1972 zio Jess ha girato ben nove film. E' evidente che con ritmi di questo tipo non possono che uscirne prodotti che definire raffazzonati è un eufemismo. Parlare di sceneggiatura, regia, recitazione e fotografia diventa veramente superfluo di fronte a questa storiella assurda e totalmente sconclusionata che, come mille altre in quegli anni, si pretende ispirata a Edgar Wallace e che ci riserva la sola sorpresa di vedere Horst Tappert alle prese con un personaggio agli antipodi del buon Derrick.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La valigia delle vittime, preparata prima di ogni delitto.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Pesten 10/6/18 19:10 - 308 commenti

Gialletto che fallisce miseramente il compito di mantenere lo spettatore incollato allo schermo e soprattutto di tenerlo sveglio. Non che uno chieda chissà quale azione da un film così, ma qui è proprio tutto troppo fiacco. Ammetto senza remore di non aver premuto lo stop solo per vedere se la situazione si riprendeva andando verso il finale (niente da fare) ma soprattutto per la presenza del mitico Tappert, qui giovane e in un ruolo diverso da quello per cui tutti lo conoscono. A parte lui, rimane pochissimo da ricordare e da salvare.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)