Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UN BELLISSIMO NOVEMBRE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/6/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 17/6/08 1:10 - 4453 commenti

Turgori etnei. Ambientazione e fotografia (Nannuzzi) da sole varrebbero la visione. Ma il film è bello, con Turco bravo, la Lollo perfetta nella parte della zia un po’ zoccola (ma anche la Savona, in veste di giovanetta, conturba mica male) e comprimari cospicui (Gàipa, Ferzetti, la Lozano…). Zàgare e sesso (c’è pure la c.s.c. Rìgano, qui servetta trombabile per tutti), noia della vita di campagna e continuità dell’arcaica famiglia. Stupefacente identità (nel “chi va a Londra?”) col finale di American graffiti! Da vedere.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 31/1/09 17:40 - 5737 commenti

La relazione zia-nipote - unico argomento dell’ardente romanzo di Patti, che peraltro si concludeva in modo drammatico e sanguinoso – viene complicata da Bolognini aggiungendovi personaggi superflui e risapute notazioni sul contesto sociale e familiare siciliano, scavalcando l’idealismo romantico dello scrittore. Tolti gli sguardi della Lozano e la severità di Gaipa, gli altri pur validi interpreti attendono invano il “la” registico; inadatta la Lollobrigida, statica e priva della giocosa freschezza della Cettina pattiana. Fotografia ottima.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Lucius  31/8/11 19:44 - 2747 commenti

Desidera la zia più di ogni altra donna da sempre, affascinato non solo dalla di lei bellezza, ma anche dallo stile di vita. In una splendida cornice siciliana si apre questa appassionata pellicola di Bolognini che, se non fosse per qualche lungaggine nel montato, sarebbe ai livelli di un'opera viscontiana. Un amore proibito che si tramuterà in ossessione, un'ossessione che sfocerà in perdizione. La vita di provincia da un lato, i turbamenti del nipote dall'altro. Cosa scegliere? E a che prezzo?
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Giùan 16/3/15 22:02 - 2636 commenti

L'impressione è che la sensibilità estetizzante di Bolognini non fosse la più adeguata a restituire sullo schermo gli umori torbidi, i viscosi afrori, la gattopardesca refrattarietà a ogni cambiamento del romanzo di Ercole Patti. Nuoce peraltro al film la sua stessa collocazione "storica": in pieno clima sessantottino infatti, giocar la carta controcorrente del conformismo poteva esser lungimirante, sta di fatto però che la scelta di Nino (ok Turco) di rientrare nei ranghi è tirata via senza convinzione psico sociologica. La Lollo "zucculeggia" ineccepibilmente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il doppiaggio di Rita Savagnone, qui impegnata sia con la Lollobrigida che con la Godet (la madre di Nino).
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Dusso 10/6/11 11:54 - 1533 commenti

Niente da dire, Bolognini dirige egregiamente supportato da una fotografia di Armando Nannuzzi che definire stupenda è poco... Cast all'altezza, ma il film dura un po' troppo poco per una vicenda cosi, ed inoltre il finale voluto dal regista mi ha decisamente deluso.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Faggi 23/3/18 18:20 - 1401 commenti

I turbamenti, gli incendi, le follie e le gelosie adolescenziali sotto il microscopio figurativo (ora ambiguo ora esplicito, sensibile, emotivo con cognizione di causa) di Bolognini; nella luce siciliana di un Novembre psichicamente afoso come se fosse piena estate (il tuffo in mare del giovane protagonista: simbolo di una meteorologia interiore). La zia (una Lollo capace di piromania erotica) è desiderata con abbandono panico (sotto possessione del demone caprino); e la macchina da presa pedina e scruta: fremiti, espressioni; andamento, esito.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)