Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NOI DUE SCONOSCIUTI

All'interno del forum, per questo film:
Noi due sconosciuti
Titolo originale:Things we lost in the fire
Dati:Anno: 2007Genere: drammatico (colore)
Regia:Susanne Bier
Cast:Halle Berry, Benicio Del Toro, David Duchovny, Alexis Llewellyn, Micah Berry, John Carroll Lynch, Alison Lohman, Robin Weigert, Omar Benson Miller, Paula Newsome, Sarah Dubrovsky
Visite:655
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/6/08 DAL BENEMERITO GIAPO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 20/6/08 5:53 - 10961 commenti

Film molto intenso della regista danese Susanne Bier (pessimo il titolo italiano. L'originale molto migliore Ŕ Things we lost in the fire e si riferisce ad un incendio scoppiato nella casa dei coniugi prima della morte del marito), che affronta i temi non originalissimi dell'elaborazione del lutto e di intensi dolori ma senza ricorrere al facile effetto lacrimevole ma con lavoro retrospettivo che coinvolge interamente la sfera sentimentale dell'individuo. Valido il cast con una bella prova di Hale Berry e sopratutto di Benicio del Toro
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 24/10/14 17:50 - 5737 commenti

Il lutto e la droga: due piaghe terribili che avvicinano le rispettive vittime e vengono da queste sconfitte tramite la mutua comprensione. Dramma intenso, sofferto e concreto, sostenuto dalla regia minuziosamente calibrata della Bier - nessuna spettacolarizzazione, solo uno sguardo carico di pietas e affetto nei confronti dell'animo umano in pena - e dalla figura dolente di un grandissimo Benicio Del Toro. Molto bene anche Halle Berry e Alison Lohman.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sofferenza psicofisica di del Toro sotto gli effetti dell'eroina; il pianto e la rabbia della Berry.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 9/1/09 17:25 - 2345 commenti

L'ispezionare chirurgicamente volti e corpi per rilanciare il senso del lutto e della sua quasi impossibile elaborazione al netto di ogni mutuo soccorso Ŕ il miglior jolly non dichiarato dell'insieme. La sopraffina prova di Del Toro, che prende per le corna il tragos del personaggio chiamato ad accorpare, Ŕ il miglior jolly dichiarato. Purtroppo manca il jolly che poteva chiudere la mano, e al film non resta che adagiare tutta la seconda parte su una cifra melo a tratti invalidante. Da doccia di benzina e zippo contro, invece, il titolo italiano affibbiatogli.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 10/1/09 17:14 - 8153 commenti

Rimasta improvvisamente vedova, una giovane donna scopre che il migliore amico del marito, da lei detestato in quanto tossicodipendente, conosceva del morto molte cose che lei stessa ignorava. Lentamente la gelosia e la diffidenza lasceranno il posto alla comprensione e all'aiuto reciproco, necessario a lui per liberarsi dal vizio ed a lei per ricominciare a vivere. Un buon film, non particolarmente originale ma interpretato con intensitÓ, soprattutto da parte di Del Toro. Fuorviante il titolo italiano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Jerry spiega le sensazioni che ha provato la prima volta che si Ŕ drogato.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Giapo 16/6/08 10:28 - 228 commenti

La danese Susanne Bier affronta il difficile tema della perdita con grande sensibilitÓ, riuscendo a emozionare e commuovere senza ricorrere a stucchevoli stratagemmi strappalacrime. Il tema Ŕ impegnativo, ma il film Ŕ coinvolgente, molto intenso, grazie anche alla SUBLIME interpretazione di Del Toro (potrei rivedere subito il film solo per lui). A me ha emozionato molto e mi ha offerto spunti di riflessione sulla vita mia e delle persone che mi sono vicine, cosa che purtroppo non avviene di frequente ultimamente al cinema.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Saintgifts 19/7/15 18:49 - 4099 commenti

Si gioca con i particolari, visivi e della storia e si gioca bene. Sono proprio i particolari (come spesso succede e lo sa bene chi indaga) a dare l'esatta visione di una vicenda, a far capire a fondo i personaggi e a trovare, dove possibile, una soluzione. La Bier sfrutta bene una sceneggiatura che usa i particolari (ma anche i bambini) per arrivare a un finale che non conclude ma che soddisfa e lascia porte aperte a tutte le positivitÓ che, di diritto, dovrebbero seguire le negativitÓ vissute. Il tutto facilitato da bellezza e ricchezza.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giacomovie 8/12/17 9:43 - 1319 commenti

Un tossicodipendente perde il suo migliore amico ma trova supporto nella moglie di lui. La prova di Susanne Bier Ŕ tecnicamente valida e tematicamente impegnativa. Dirige con attenzione e gusto del particolare una storia intricata che non manca di momenti intensi e a volte forti, che sottintendono una morale evolutiva sul concetto di rielaborazione e rinascita. La tristezza della vicenda aiuta a comporre l'amaro quadro emotivo dei protagonisti.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Jandileida 9/7/13 20:54 - 1139 commenti

La Bier, alla sua prima trasferta americana, si conferma regista molto solida: anche qui la storia raccontata non Ŕ un inno all'originalitÓ, ma la danese asciuga il racconto rendendolo (non sempre) scevro da sentimentalismi e retorici tuffi nel patetico riuscendo cosý a coinvolgere lo spettatore senza fuochi artificiali ma sfruttando appieno gli attori che ha a disposizione e l'universalitÓ della vicenda narrata. A farla da padrone Ŕ un Del Toro che centra un'interpretazione molto sentita e intensa, spalleggiato da una brava Berry.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Manulele81 1/7/08 15:59 - 83 commenti

Appassionato e convincente dramma intimo e sottilmente sentimentale, sulla dipendenza e la forza psicologica delle abitudini, dei gesti, dei sentimenti, delle sensazioni. Ottima regia di Bier, concentrata sulle pieghe e i dettagli, a scavare in uno script che, al di lÓ della finezza psicologica, resta un po' inerte. Halle Berry batte i manierismi gigioni di Del Toro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento in cui si mettono a letto, la gamba, l'orecchio.
I gusti di Manulele81 (Animazione - Musicale - Western)