Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• I PROMESSI SPOSI (8 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/6/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!) a detta di:
    B. Legnani
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Daniela
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Galbo, Homesick, Ultimo
  • Davvero notevole! a detta di:
    Deepred89


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 10/6/08 0:41 - 4481 commenti

Capolavoro assoluto degli sceneggiati RAI. Di fronte al colosso manzoniano (che può anche non piacere, ma è e resta un'icona), si esegue l'approccio più corretto: nulla si aggiunge, poco si scarta, molto si tiene e infine si inserisce, dove serve, la voce fuori campo che legge il romanzo. Ne esce un'opera sopraffina, illuminata da due freschi protagonisti e da svariati mostri sacri. Enormi Randone, Carraro e la Massari. Fra quelli da una puntata e via, straordinario Cesare Polacco, un perfetto Conte Zio. Ripeto: capolavoro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il duello verbale fra Conte Zio e Padre Provinciale: meraviglioso da leggere, gustosissimo da vedere.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 9/9/08 5:56 - 10979 commenti

Tra le migliori produzioni televisive realizzate dalla beneamata RAI, questa versione dell’opera manzoniana si segnala per l’ottima cura filologica con cui la pagina scritta (di per sé già ottimo canovaccio) viene tradotta in immagini. Una regia essenziale ed al servizio dell’opera, nonché una felice scelta degli attori (con giovani affiancati a veri e propri mostri sacri dello spettacolo italiano) contribuiscono alla riuscita di questa trasposizione.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 17/11/08 11:32 - 5737 commenti

Il libro simbolo della lingua italiana non poteva ottenere un trattamento migliore, grazie alla scrupolosa aderenza di Bolchi ai dialoghi manzoniani, in cui si inseriscono i commenti del narratore onnisciente Sbragia. Onore al sontuoso cast, con menzione d'obbligo per il pusillanime Don Abbondio di Carraro (straordinario nel finale, quando apprende della morte di don Rodrigo), il dimesso e convertito Innominato di Randone e la materna Agnese della Brignone. Rimarchevoli altresì Tofano (Ferrante) e Parenti (Azzeccagarbugli).
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 6/4/18 0:33 - 8217 commenti

Per gli studenti di allora, una manna, dato che consentiva di memorizzare facilmente un volumone di obbligatoria lettura. Rivisto a distanza di decenni, uno splendido esempio di spettacolo che unisce intrattenimento e cultura: trasposizione puntuale del capolavoro manzoniano, con i dialoghi riprodotti fedelmente e la voce narrante di Sbragia che legge i commenti dell'autore, risulta ammirevole soprattutto per la perfetta immedesimazione fra personaggi ed attori. Merito di un cast superbo, scelto in buona parte fra i migliori nomi in campo teatrale. Una delle vette della RAI, forse la più alta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'Innominato di Salvo Randone, che fa rimpiangere il poco spazio che ha avuto questo attore straordinario nel cinema nostrano .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 7/3/10 20:03 - 3115 commenti

Fedelissimo al romanzo (c'è giusto qualche dettaglio in meno, ma poca roba), con scene che ricalcano alla lettera quanto scritto da Manzoni, le cui parti più letterarie vengono rilette da una voce narrante. Questa totale aderenza al romanzo finisce però anche per essere un limite, in quanto il tutto finisce per apparire talvolta un po' troppo impersonale. Confezione ovviamente povera, ma la ricostruzioni funzionano e alcune scene hanno una buona forza (leggi sotto). Cast straordinario e ricchissimo, difficile scegliere il più bravo. Molto buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scenografia del lazzeretto.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ultimo 3/10/14 11:19 - 1257 commenti

Una trasposizione televisiva del romanzo manzoniano eseguita magistralmente: 8 puntate semplici, chiare ove niente è trascurato. Certo, leggere I promessi sposi su carta è tutt'altra cosa, ma questo rimane il prodotto più fedele al "dictum" dell'autore ottocentesco. Benché sia girato in bianco e nero suscita ancora oggi interesse. Cast perfetto, in particolare Paola Pitagora e Nino Castelnuovo (Lucia e Renzo).
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)