Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MATER NATURA

All'interno del forum, per questo film:
Mater natura
Dati:Anno: 2005Genere: commedia (colore)
Regia:Massimo Andrei
Cast:Maria Pia Calzone, Vladimir Luxuria, Enzo Moscato, Valerio Foglia Manzillo, Luca Ward, Fabio Brescia, Franco Javarone, Teresa Del Vecchio, Erma Castriota, Walter Lippa, Gino Curcione, Sara Carbone, Franco Ruggiero, Aldo De Martino, Carlo Caracciolo, Carlo Guitto, Lia Zinno
Note:Sessantaduesima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Vincitore dei premi: "Gran premio del pubblico", "Premio Isvema", "Premio Fedic".
Visite:483
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/6/08 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Lucius, Neapolis
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 6/6/08 10:10 - 7338 commenti

Curioso film su un argomento poco (e spesso male) trattato dal cinema: la transessualità. Giovane trans e aitante giovanotto stanno insieme, ma lui rientra nella normalità e sposa una donna. Crisi dell’abbandonata che inventa un modo simpatico per tirarsi su. Il film convince per la sua sincerità e il suo impegno civile trattato in modo lieve e scanzonato: un fotoromanzo trans ecumenico, non a caso ambientato nella patria dei “femminielli”, Napoli. Piccole parti per Enzo Moscato (bravo) e Vladimir Luxuria (impacciata).
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Lucius  18/5/14 16:37 - 2752 commenti

Goliardica, onesta e intelligente pellicola pregna di teatro napoletano e di battute argute. Caratterizzata da personaggi verosimili, molto divertenti e da dialoghi brillanti. Una commedia leggera ma con i tempi perfetti della commedia teatrale. Il tragicomico è servito su un piatto d'argento nella cornice partenopea, teatro di vita "di strada". Grandissima vitalità in tutti gli interpreti (Luxuria compreso). Mater natura è la madre di tutti noi, impossibile disconoscerla. Un regista da tenere sott'occhio e un esordio brillante.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Neapolis  28/5/14 10:56 - 172 commenti

Storia dei "femminielli" ovvero un viaggio nel mondo della transessualità a Napoli, dove si alternano piccoli grandi drammi di personaggi alla ricerca e affermazione della propria identità. Emergono l'umanità e i sentimenti dei personaggi e sicuramente merito del regista è quello di renderceli e farceli sentire "normali" come in genere a Napoli avviene. Eccessiva forse la scena al cimitero, ma evidentemente il regista volevo esaltare lo spirito dissacrante e trasgressivo tipico di questo mondo e alla fine ottiene un bel quadro d'insieme.
I gusti di Neapolis (Drammatico - Horror - Thriller)