Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TAMBURI LONTANI

All'interno del forum, per questo film:
Tamburi lontani
Titolo originale:Distant Drums
Dati:Anno: 1951Genere: western (colore)
Regia:Raoul Walsh
Cast:Gary Cooper, Mari Aldon, Richard Webb, Arthur Hunnicutt, Robert Barrat, Mel Archer, Gregg Barton, Beverly Brandon
Visite:792
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/5/08 DAL BENEMERITO LOVEJOY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!) a detta di:
    Lovejoy
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Ercardo85
  • Davvero notevole! a detta di:
    Galbo
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Puppigallo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Saintgifts, Almicione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Furetto60


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/6/09 19:59 - 10904 commenti

Ambientato in Florida nella prima metà dell'800 durante la guerra ispano americana, Tamburi lontani è un bel western (anche se girato a est!) ed una delle opere più personali di Raoul Walsh. Peculiare perchè mostra la faccia meno nobile della lotta contro gli indiani e visivamente affascinante e originale (lontano dai canoni geografici dei film del genere), Tamburi lontani rappresenta anche una delle migliori prove d'attore di Gary Cooper.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 21/2/19 19:05 - 4319 commenti

Atipico western, dovuto all'ambientazione paludosa, tra serpenti, coccodrilli, fenicotteri e una tribù decisamente bellicosa e decisa a scacciare gli invasori. Gli attori se la cavano piuttosto bene, con Cooper una spanna sopra a tutti. Ma anche le seconde linee, bella di turno compresa, non sfigurano, dando più corpo alla narrazione, durante la quale gli attacchi si susseguiranno e le vittime saranno equamente distribuite tra i due schieramenti, uno dei quali in quasi perenne fuga (i bianchi). Nel suo genere, riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I coccodrilli; Mai abbassare la guardia, specialmente di notte; La soluzione finale, quando tutto sembra perduto (il classico, o la va, o la spacca).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Lovejoy 19/5/08 17:02 - 1825 commenti

Maggiore medita vendetta contro i pellerossa responsabili della morte della moglie. Emozionante western avventuroso dall'impianto classico, diretto da un regista che nel genere ha saputo regalare ottimi film. Questo, probabilmente, è il suo capolavoro. Aiutato anche da un cast in autentico stato di grazia. Cooper una buona spanna su tutti. Il duello finale sott'acqua è indimenticabile. Classico.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Saintgifts 15/6/09 8:33 - 4099 commenti

Lo sfondo delle Everglades, con le sue acque e la sua vegetazione, è forse la cosa più bella di questo western (che west non è visto che siamo a east). Poi ci sono gli "indiani" belli e varipinti con costumi e penne un po' insoliti, che corrono corrono ma non raggiungono mai i "bianchi" che invece trovano anche il tempo di abbattere enormi alberi per ricavarci bellissime canoe. Il film è lento e deve riempire la sua scarsa trama con diversivi fuori tempo e un Gary Cooper che ce la mette tutta e riesce anche a radersi con il coltello!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La guida, con il copricapo alla Davy Crockett, quando stringe la mano agli indiani.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Furetto60 26/11/13 9:45 - 1129 commenti

Come distruggere, dopo oltre quarant’anni, un mito dell’infanzia. Rivisto con gli occhi odierni questo film, che passa per un filmone, fa acqua da tutte le parti, non solo per l’impostazione indiano cattivo – uomo bianco buono, ma soprattutto per le evidenti assurdità – nativi tatticamente fessi, il cappello di pelo nel clima della Florida, l’equipaggiamento militare – oltre a un cursus noioso, pregno di continue marce nell’”inferno verde”, battutacce da caserma, machismo. Una noia mortale, o forse sono solo invecchiato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il duello nell'acqua.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Almicione 29/2/16 23:30 - 765 commenti

Pellicola nella quale viene impiegato per la prima volta il Wilhelm scream e che non merita di essere ricordata per molto altro. Eccezion fatta per l'ambientazione nella florida Florida piuttosto che nei tipici brulli panorami del genere, è un canonico western in cui l'esercito americano fronteggia gli indigeni americani (ovviamente dipinti come i cattivi). La regia è mediocre, soprattutto nelle riprese degli animali selvatici (gli alligatori tirati dai fili!) e vani si rivelano i tentativi di aggiungere elementi coinvolgenti alla trama.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Ercardo85 17/12/08 12:41 - 81 commenti

La guerra contro gli indiani Seminole è stata una delle più terribili e sanguinose mai combattute dalle milizie americane, eppure nessun western aveva mai affrontato l'argomento; ci ha pensato alla grande Raoul Walsh con un film che colpisce non solo per le insolite e bellissime ambientazioni (non se ne vedono molti di western girati nella giungla anzichè nel deserto), ma soprattutto perché ci mostra dei soldati americani molto più feroci dei "selvaggi" contro i quali combattevano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando si scopre che la moglie di Gary Cooper, indiana, è stata uccisa dai soldati americani.
I gusti di Ercardo85 (Commedia - Gangster - Western)