Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BAD BOYS

All'interno del forum, per questo film:
Bad boys
Titolo originale:Bad boys
Dati:Anno: 1983Genere: drammatico (colore)
Regia:Rick Rosenthal
Cast:Sean Penn, Reni Santoni, Jim Moody, Eric Gurry, Esai Morales, Ally Sheedy, Clancy Brown
Visite:746
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/5/08 DAL BENEMERITO SCHRAMM POI DAVINOTTATO IL GIORNO 5/6/08


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 27/5/11 9:39 - 7334 commenti

Più che sulla delinquenza giovanile, come si potrebbe sospettare all'inizio, è un classico film carcerario imperniato sulle tensioni estreme fra detenuti. Qui l'irlandese sprezzante diventa leader della prigione-riformatorio finché finisce dentro il portoricano che ha giurato d'ammazzarlo. Ritmo maestosamente incalzante, con alcuni episodi topici che culminano nell'eccellente duello finale e con personaggi ben caratterizzati e interpretati (bravo Penn, sornione Gurry compagno di cella). Non c'è morale, solo violenza e istinto di sopravvivenza.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 23/5/11 15:49 - 4340 commenti

L'istituto di correzione che dovrebbe appunto correggere gli errori di minorenni da strada diventati delinquenti, in realtà pare servire solo da ulteriore banco di prova per diventare duri e spietati a scapito dei più deboli, costretti a subire. Il protagonista è uno di questi e saprà farsi rispettare, ma ovviamente, i guai non finiranno, perchè tra odio e vendetta, la spirale infinita di violenza lo risucchierà, nonostante, proprio quando tutto sembra precipitare, si intraveda un barlume di speranza. Bravo il giovane Penn, ma anche il corto di gamba e lungo di cerebro Horowitz. Notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista si vendica del "vichingo" e del suo compare di colore; L'evasione utilizzando il nitrogeno da fertilizzante; Il finale.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 13/5/08 20:12 - 2339 commenti

Ha quasi dell'incredibile che Rosenthal, dopo quell'anonima caccoletta che risponde al sequel di Halloween, sia padre di uno dei più ineffabili, stracultissimi, nerastri, crudi, sporchi e violenti prison-movie e del più accorato spaccato sulla gioventù bruciata degli eighties. Cavalcato da un Penn all'apogeo delle sue prove recitative (accompagnato da comprimari memorabili per caratterizzazione), l'opus carcerario non mostra ancora mezza ruga e mantiene lo status di piccola gemma senza tempo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rito di benvenuto all'ingresso del riformatorio; La rissa tra Penn e il Vikingo; Horowitz.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Supercruel 10/10/08 18:31 - 498 commenti

Potentissimo dramma carcerario abile nel disegnare la parabola di una generazione giovanile allo sbando. Molto riuscita la descrizione dei meccanismi che regolano la quotidianità all'interno dell'istituto: la "doccia" di benvenuto, la leadership, i rapporti di forza tra detenuti. Maiuscola la prova attoriale dell'allora 23enne Sean Penn, coadiuvato da una serie di seconde linee abilissime (strano leggere che alcuni non abbiano avuto fortuna) e alle prese con personaggi tratteggiati divinamente (Horowitz, il Vikingo, Moreno). Ottimo.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Piero68 29/6/12 14:15 - 2663 commenti

Ha il merito e la forza di essere contemporaneamente un prison-movie ma anche un film sulla violenza giovanile per le strade. Sceneggiatura semplice e lineare ma che riesce a rendere appieno il disagio di una buona fetta di teenagers americani che non hanno la fortuna di nascere e crescere in quartieri ricchi. Rosenthal dimostra qualche ingenuità ma è davvero bravo a dirigere attori in erba. Ottimo Penn, che capisce l'importanza del ruolo e soprattutto che sarà il suo trampolino di lancio. Ma un bravo anche a tutto il cast. Convincente quasi sempre!
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 31/7/15 18:03 - 2344 commenti

Si parte con una breve disanima di delinquenza metropolitana e subito dopo si aprono le porte del correzionale e l’attenzione vira sulle tensioni interne: sembra tutto qui ma l’epilogo è ancora lontano. Il quadro generale è cupo, con la violenza ben dosata e la tensione che regge fino all’ultimo. Solo qualche eccesso di sceneggiatura nell’autogestione carceraria. Penn ha già carisma e i comprimari gli sguardi storti da baby galeotti. Meno incisive le guardie.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Luchi78 11/1/11 13:44 - 1521 commenti

Bad Boys è un film ottimamente incentrato sulla violenza senza risultare quasi mai stupidamente violento. Ottimo Sean Penn, ma soprattutto il suo compagno di cella Horowitz, che risulta un personaggio magnificamente "pertinente" alla situazione. Stavolta la presenza di un Clancy Brown in versione cotonata non è così efficace come in altre più note apparizioni. La regia di Rosenthal è semplice ma efficace. Buono.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Greymouser 15/7/10 0:21 - 1441 commenti

Un buon dramma carcerario, ben sceneggiato e soprattutto nobilitato dall'interpretazione del sempre straordinario Sean Penn. Se vogliamo, la parabola di redenzione che sostanzia la linea narrativa del film è poco realistica e un tantino forzata, ma la messa in scena è vivace, energica e coinvolgente. Per cui, alla fine, non si resta delusi.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)