Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• [1.04] IL COMMISSARIO DE LUCA - VIA DELLE OCHE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/5/08 DAL BENEMERITO SUPERVIGNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 14/5/08 1:18 - 4282 commenti

Nonostante una chiusura un po’ appiccicaticcia (attentato a Togliatti) e qualche parentesi inutilmente ampia, l’ultima (almeno per ora...) puntata è quasi al livello della prima, la migliore, grazie ad una bella trama di Lucarelli. Anche qui c’è un po’ di manierismo, ma funziona meglio che altrove, come i bozzetti di contorno. Più che discreto.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 12/5/08 16:50 - 3010 commenti

Chiusura (?) della serie tratta da Lucarelli, che abbozza un tentativo di manichea riscrittura della storia italiana: un altro che "nun ce vole stà", passerà anche a lui con dei buoni digestivi. Trama così così, qualche spunto sprecato, Preziosi germeggia e la cospicua Raffaella Rea esibisce generosamente le sue credenziali: poco altro da segnalare. Comunque meglio dei RIS...
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

G.Godardi 17/5/08 15:42 - 950 commenti

L'ultimo episodio della serie è quello che risponde di più alle esigenze della serializzazione del prodotto, tanto da sembrarne il vero pilot. La durata è più contenuta (i canonici 90 minuti), il ritmo più serrato, il plot giallo più avvincente e comprensibile. Inoltre si salda il rapporto tra il protagonista e il suo aiutante Pugliese. Probabile viatico per una seconda serie di più puntate e maggiormente inserita nelle logiche del mercato tv. Torna il personaggio di Stefano Pesce dall'episodio precedente. Gustoso e dignitoso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I disordini in città dopo l'attentato a Togliatti.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Dandi 27/3/17 0:32 - 1357 commenti

Il commissario De Luca esce di scena a guerra finita, reintegrato (o meglio retrocesso) alla Buoncostume. L'episodio finale è il meno riuscito, per via di una trama meno avvincente sul versante giallo mentre anche l'uso della cornice storica (sullo sfondo delle elezioni del '48) per la prima volta scade in soluzioni meno convincenti e caratterizzazioni più manichee. Resta apprezzabile la coerenza della morale pessimista e "gattopardiana" (anche nel nuovo regime democratico le indagini di De Luca continuano a essere insabbiate).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La foto al matrimonio scattata subito dopo la notizia dell'attentato a Togliatti.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Supervigno 11/5/08 23:29 - 229 commenti

Il quarto episodio della serie vede il Commissario De Luca tornare alla Questura di Bologna, assegnato alla sezione buoncostume. Nel clima arroventato delle elezioni politiche del 1948 e dell'attentato a Togliatti, riesce a sbrogliare la matassa di una serie di omicidi avvenuti intorno al bordello che si trova nella via che dà il nome all'episodio. Preziosi conferisce sufficiente spessore al personaggio, un po' sopra le righe ma non antipatico, i comprimari non sfigurano, le ambientazioni sono plausibili. Godibile.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)