Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUESTA RAGAZZA è DI TUTTI

All'interno del forum, per questo film:
Questa ragazza è di tutti
Titolo originale:This Property Is Condemned
Dati:Anno: 1966Genere: drammatico (colore)
Regia:Sydney Pollack
Cast:Robert Redford, Natalie Wood, Charles Bronson, Kate Reid, Alan Baxter, Mary Badham, Dabney Coleman, Robert Blake, John Harding, Ray Hemphill, Brett Pearson, Jon Provost, Quentin Sondergaard, Mike Steen, Bruce Watson, Robert Random, Glenn Allan
Note:Ispirato a un dramma di Tennessee Williams del 1946.
Visite:663
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/5/08 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 27/2/11 10:52 - 7317 commenti

Da un bellissimo e brevissimo "blues" teatrale di Williams ecco un filmone di quasi 2 ore per raccontare il desiderio di un'altra vita di una ragazza (quella dello stupido titolo italiano, l'eccellente Wood) nella profonda provincia americana. Film di passioni che covano sottopelle, narrate con un gusto amaro. Un po' tirato per le lunghe il finale quando alla complessa e vivace descrizione del microcosmo del paesino di ferrovieri destinato all'implosione causa Grande Depressione si sostituisce la pura e semplice (e solita) storia sentimentale.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 12/5/08 11:48 - 5737 commenti

Seconda fatica di Pollack, che adatta un testo teatrale di Tennessee Williams concentrandosi su dialoghi intensi e vigorosi e sulla ricostruzione degli ambienti degli Stati del Sud, splendidamente fotografati dai brillanti colori di Wong Howe. Eccellente direzione degli attori, con una Wood bellissima, ingenua e innocente e uno scontroso Redford; possessiva la Reid, granitico Bronson, illuso Blake. La tredicenne Badham è nota per il ruolo di Scout in Il buio oltre la siepe.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 11/9/19 11:55 - 8095 commenti

Pollack espande il dramma di Williams con due soli personaggi in un affresco della provincia americana nel profondo sud negli anni della depressione, dando maggior peso alla vicenda sentimentale, nel testo era solo accennata, che nella seconda parte diventa preponderante. La migliore è però la prima, con la descrizione della torbida situazione familiare in cui vive la protagonista e del clima teso nel paese per il timore fondato dei ferrovieri di perdere il posto di lavoro. Regia grintosa, splendida fotografia di James Wong Howe, cast valido in ogni comparto per un film williamsiano al 100%.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La figura della madre della protagonista, ferma nel suo proposito di vendere/accasare la figlia al miglior acquirente .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 4/10/14 23:39 - 2075 commenti

Ispirato a "Proibito", meraviglioso atto unico di Tennese Williams, e sceneggiato - fra gli altri - da Francis Ford Coppola, è un melodramma afoso e carnale che immergendosi nel contradditorio clima della Grande Depressione descrive gli smottamenti sociali che definiranno l'America del XX° secolo - anche se in chiusura il patetico esonda sul quadro ambientale, annacquandolo. Decisiva l'interpretazione febbrile di Natalie Wood che conferisce al film un'anima struggente e dissociata. Insolitamente ambiguo Robert Redford, insolitamente sensuale Charls Bronson.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 24/11/17 13:25 - 2463 commenti

Sydney Pollack dirige con mano salda questo dramma ambientato negli anni della Grande Depressione, aiutato da una bella fotografia e da interpreti davvero in parte. Buono il ritratto della comunità "ferroviaria" destinata a essere sconvolta dal ridimensionamento dovuto alla crisi economica e quello della protagonista (un'ottima Natalie Wood), che desidera con ogni forza allontanarsi da quel posto. Decisamente da vedere.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Saintgifts 20/10/14 17:35 - 4099 commenti

Un melodramma che corre a ritroso su binari ormai morti, una storia legata a cambiamenti sociali e a istinti, poco materni, di sopravvivenza a ogni costo. Alva ha avuto la "sfortuna" di nascere e di crescere bella, principessa di un padre dissolto nel nulla. Natalie Wood è l'interprete ideale, l'eroina che ha il destino segnato. Il desiderio, ma soprattutto l'amore è onnipresente, ma mai nominato. C'è forse una sorta di paura a cedere al sentimentalismo, a uno stato troppo fluttuante in una realtà così dura. Perché Willie è ancora a Dodson?
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Giùan 11/9/19 10:40 - 2639 commenti

Bel melò, la cui qualità principale, un nitido controllo, rappresenta anche il limite che non lo fa assurgere a rango di eccellenza. La regia di Pollack, meno turgida che nel successivo Non si uccidono così anche i cavalli? è di sobria sensibilità, lo script (di Coppola da una pièce di Tennessee Williams) di trattenuta potenza, la fotografia di Hong Howe di lucente bellezza, la recitazione di Redford e Wood (coadiuvati dal robusto cast di contorno) di concreta emotività, l'ambientazione, a metà tra leggenda (la ferrovia) e magia "nera" (New Orleans), suggestiva. Profondo eppur lezioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Willie che cammina sulla strada sterrata coi vestiti di sua sorella Alva; La "panzana" dell' hotel con la vasca degli alligatori.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Buiomega71 23/8/19 0:58 - 2025 commenti

Al suo secondo film Pollack sembra già un regista scafato (e fa le prove generali per il suo lancinante capolavoro dei cavalli da uccidere) e omaggia la commedia di Frank Capra e il musical hollywoodiano nelle sequenze a New Orleans. Quando la rassicurante vittoria dell'amore sembra prendere il sopravvento, Pollack sterza inaspettatamente in una deriva amarissima e dolorosa (la corsa disperata della Wood sotto la pioggia è gran pezzo di cinema). Terribile madre amorale la Reid e riverberi sirkiani nella fotografia di James Wong Howe. Uno dei Pollack più lividi e sinceri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Badham che all'inizio cammina sui binari come la Ronette Pulaski di Twin Peaks; La bambola con la testa rotta; Redford saccagnato di pugni.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Giacomovie 23/1/13 20:01 - 1319 commenti

La regia di Pollack dimostra qualità e gusto estetico, con immagini dall'ottimo senso del colore. Lo svolgimento viaggia spedito tra svariate situazioni che si susseguono con una coerenza logica trovata in ritardo, dato che a una lunga introduzione segue una prima parte che sembra senza una precisa finalità. Ruolo vivace, ribelle e amaro per la bella e sfortunata Natalie Wood, ben interpretato e ben integrato con l'altrettanto ottimo Robert Redford. Tratto da un lavoro teatrale di Tennessee Williams.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

X offender 14/3/18 15:12 - 39 commenti

Da una pièce teatrale di Tennessee Williams, questo sottostimato film di Sydney Pollack (di ben altra caratura rispetto ad alcuni tra i suoi maggiori successi commerciali quali La mia Africa o Come eravamo) è un ritratto dolceamaro e nostalgico del profondo sud statunitense negli anni della Grande Depressione che omaggia il maestro Elia Kazan. Una "ballata malinconica" che ha come fulcro lo splendido personaggio di Alva Starr, una ragazza che sogna a occhi aperti, splendidamente interpretata da Natalie Wood in uno dei suoi ruoli migliori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fotografia e l'uso di colori pastello da parte di James Wong Howe; Gli sguardi intensi di Natalie Wood; Il treno abbandonato; Alva ubriaca al night.
I gusti di X offender (Drammatico - Thriller - Western)