Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• ALDO MORO - IL PRESIDENTE (2 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/5/08 DAL BENEMERITO GUGLY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    G.Godardi, Mco
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Stelio, Mark
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Gugly


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/5/08 5:56 - 10673 commenti

Delle varie versioni cinematografiche e televisive dedicate alla tragedia umana e politica di Aldo Moro, questa realizzata da Tavarelli è la meno significativa. La tragedia dello statista viene vissuta quasi come una soap opera forzando molte vicende ormai chiarite anche dagli atti processuali e girata in maniera tra l'altro piuttosto sciatta. La sceneggiatura non è sufficientemente curata, manca una decente caratterizzazione psicologica dei personaggi e anche la prova degli attori (anche del protagonista) lascia spesso a desiderare.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

G.Godardi 20/5/08 17:25 - 950 commenti

Al di là del discutibile valore storico e documentaristico del film, bisogna ammettere che questo tv movie è ben fatto. Diviso in due parti (le due puntate) di cui la prima (la migliore, tesa, secca e avvincente) ricostruisce la pianificazione del rapimento e la sua attuazione, mentre la seconda (la più scontata, che cade in tutte le trappole del kammerspiel e della sindrome di Stoccolma) descrive la tragica prigionia di Moro fino al suo assassinio. Ne viene fuori un film un po' alla JFK (almeno tematicamente) che si fa seguire fino alla fine. Bravo Placido.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sogno di Moro sulla spiaggia.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Gugly 11/5/08 23:17 - 951 commenti

Miniserie che nelle intenzioni doveva essere perlomeno commemorativa, nei fatti è stata confezionata con incredibile noncuranza per quanto riguarda i personaggi e gli eventi nella prima parte e correndo letteralmente nella seconda riguardante i 55 giorni perché non c'era tempo... Salvo solo Placido perché restituisce parte del Moro raccontato dagli storici, il resto confonde chi conosce questo tragico evento, figuriamoci chi vorrebbe farsene un'idea da questo prodotto. Indifendibile. Penso ai familiari delle vittime...
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Mco 4/7/14 0:10 - 1989 commenti

Racconto in due parti della vicenda che ha segnato il nostro paese e le sue istituzioni. Le caratterizzazioni dei personaggi sono efficaci, i tempi dilatati della prima parte si contrappongono al ritmo più serrato della seconda, il tutto sotto l'attenta regia di un lucido Tavarelli. I volti di Michele Placido e Giulia Michelini rimangono scolpiti, specchio di una recitazione al di sopra della media. E quando si spegne la tv qualche brivido passa lungo la schiena.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esecuzione.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Stelio 21/1/15 22:06 - 383 commenti

Davvero pessimo. Buonismo che si taglia col coltello, protagonisti caratterizzati in modo banalissimo, script decisamente mediocre. La ricostruzione degli eventi è piuttosto fedele ma l'ambiente, romanzato alla grande, in certe fasi è stucchevole. Apprezzabile l'interpretazione di Michele Placido.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Mark 15/5/08 11:09 - 231 commenti

Sul caso Moro esiste ormai una letteratura, divisa in due tronconi: il primo, della ufficialità di stato, il secondo della ricostruzione dietrologica. Il film opta per la prima ipotesi, decisamente la meno impegnativa, con quella dose di pedanteria alla quale il meccanismo della fiction ci ha ormai assuefatti. Ennesimo atterraggio sul morbido, senza rischi. Bisognerebbe spiegare a Valsecchi & co. che non tutto ciò che è reale è fictionizzabile.
I gusti di Mark (Giallo - Poliziesco - Thriller)