Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA NOTTE DEI SETTE ASSASSINII

All'interno del forum, per questo film:
La notte dei sette assassinii
Titolo originale:The House Of Seven Corpses
Dati:Anno: 1974Genere: horror (colore)
Regia:Paul Harrison
Cast:John Carradine, Faith Domergue, John Ireland, Carole Wells, Jerry Strickler, Charles Macaulay, Lucy Dohney, Charles Bail, Wells Bond
Note:Aka "La notte dei 7 assassinii"
Visite:2249
Il film ricorda:Il boia scarlatto (a Undying)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/4/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 19/4/08 1:14 - 3875 commenti

La storia si accentra all'interno di un maniero (Carradine ne è il custode) che è stato teatro di vicende funeste e - ma tu guarda! - risulta luogo deputato da una scalcinata troupe per ambientarci un film horror. Oltremodo lo sceneggiatore incappa nel "Tibetan Book of the Dead" e decide di usare quest'ultimo testo con le sue invocazioni sataniche all'interno del film. Risultato? Dal locale cimitero, risorge un ammuffito cadavere. Per arrivare al dunque piangerete sangue, causa doppiaggio "pornografico" ed una trama insensata.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 22/4/08 10:40 - 4363 commenti

E menomale ch'era la notte dei sette assassini... Se già così ci si rompe parecchio l'anima a vederlo, figurarsi se poi era solo la notte dell'assassino. Un po' di atmosfera c'è, ma non si può puntare tutto sulle scale buie, i discorsi pseudo-inquietanti, le facce timorose, il bosco circostante e gli incontri improvvisi nella penombra (quasi sempre fuffa). Persino i personaggi trovati stecchiti non danno grande soddisfazione. C'è anche un breve delirio d'immagini violente (messo lì così). Non fa paura e viaggia col freno a mano tirato. Evitabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cadavere che esce dal terreno, dopodichè si ridicolizza abbastanza rapidamente.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 1/6/14 16:17 - 5737 commenti

Dopo il promettente incipit sanguinario sulle lugubri note dei titoli di testa, il film si appiattisce facendosi di insostenibile lentezza, senza concludere nulla e neppure cogliere l’occasione di poter confondere la finzione – la troupe che gira un horror in un castello maledetto – con la realtà dei delitti. Ireland, Carradine e la Domergue sono stanchi e svogliati; gli altri, volti anonimi e pressoché impresentabili, così come il loro inetto regista, lo sceneggiatore e produttore televisivo Paul Harrison, qui al suo unico film. Pedestre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’invocazione a Satana di Faith Domergue; Ireland in mezzo ai cadaveri, disperato per la distruzione della sua pellicola. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 6/9/08 19:04 - 7108 commenti

A dispetto del titolo e di una storia che presagiva crimini, sangue e spaventi in grande quantità, il film è di una noia mortale. Non succede praticamente nulla o quasi fino al ridicolo e gratuito finale che costituisce la mazzata finale ad una pellicola che nel complesso si rivela essere davvero brutta e di profonda mediocrità. Per il resto tutto già visto e sentito e quindi tranquillamente e consigliabilmente, trascurabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 14/4/08 16:23 - 4730 commenti

Buon horror, che è sicuramente un b-movie ma che non potrà non piacere ai fan del genere. Intanto merito di un cast di vecchie glorie, tra cui Carradine, la Domergue e Ireland (insieme dopo Una Sull'altra di Fulci), effetti di sangue, una storia che forse non è troppo solida ma piace e una buona dose di atmosfera. Da vedere, in dvd per la Mosaico video. Il tutto ruota attorno alle riprese di un film horror in una casa dalla fama sinistra che porterà molti guai alla troupe.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 7/10/10 0:28 - 4518 commenti

Il problema maggiore della pellicola è che per un'ora buona non succede praticamente nulla; assistiamo alle riprese di un film horror e alle tensioni che animano la troupe, mentre ci fanno sapere che la casa dove si svolge l'azione è stata teatro di sette assassinii. Poi salta fuori uno zombi e allora la faccenda si movimenta un pochino, qualche scena d'atmosfera c'è. Ma poco dopo il film finisce (malamente). Sprecato il buon cast di veterani e sangue pari a zero; il mood da vecchio horror all'inglese non basta a risollevare le sorti. Noioso.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Lucius  12/9/11 21:59 - 2765 commenti

Per me il fascino unico della pellicola è dato dall'antica dimora in cui questa è ambientata, quel maniero che racchiude un passato di segreti e di morte; ma ahimè non basta ciò per fare un buon film. Lungaggini inenarrabili e ripetizioni a iosa, in stile Occhi di serpente, un cast sprecato e un film nel film come in Demoni, che però in questo caso non fa che aggiungere insipidi ingredienti ad una minestra già sciapa. Evitatelo.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Rufus68 18/2/17 22:16 - 2706 commenti

Una troupe in una casa maledetta sta girando un horror: quale? Uno sicuramente simile a quella bruttura a cui stiamo assistendo. Attori mediocrissimi, una indigeribile sbobba di allusioni (lo sceneggiatore c'infila pure l'incolpevole Libro tibetano dei morti), regia catatonica. C'è di peggio, sicuramente, ma la sciatta sequela di eventi alla lunga esaspera persino i più bendisposti.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Myvincent 13/2/18 9:25 - 2351 commenti

Durante le riprese di un horror movie se ne sviluppa un altro a causa di una sorta di Necronomicon riesumato in un vetusto, sinistro maniero. La trama poteva anche essere interessante, ma la regia di pessima qualità (bastino gli esterni con luce pomeridiana quando dovrebbe essere notte fonda), il montaggio affrettato, la fotografia scadente, ne guastano irrimediabilmente la riuscita. La recitazione è pessima, sia fuori che dentro le finte riprese del film. Basta così?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La bella location nel castello maledetto, unico aspetto positivo.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Digital 19/2/12 14:18 - 1071 commenti

Un horror dannatamente noioso che per quasi tutta la sua durata si trascina stancamente tra un ciak e l'altro del film (nel film) a sfondo satanico, che il regista, non senza difficoltà, cerca di portare a compimento. Si risolleva nel finale, ma le palpebre degli incauti spettatori si erano ormai chiuse da un pezzo. Un cast di vecchie glorie (si segnala in special modo la scream queen degli sci-fi anni cinquanta Faith Domergue e John Ireland) e la location della spettrale villa, sono le uniche note liete: troppo poco.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)