Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ALLA LUCE DEL SOLE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/2/08 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/5/09 8:36 - 10930 commenti

Sincero e sentito omaggio alla figura di Padre Puglisi in questo film di Roberto Faenza che evita fortunatamente la retorica dei film antimafia per realizzare un ritratto di un uomo onesto il cui fine era recuperare una parte del territorio (la propria parrocchia) alla società civile. Regia sobria e misurata e ottime interpretazioni del cast, a partire dal bravo Zingaretti.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 27/2/08 1:46 - 7011 commenti

Bel film sulla figura di don Puglisi che deve la sua buona riuscita alla bella (per una volta) regia di Faenza, che mantiene livelli di sobrietà e scarnezza davvero meritevoli evitando le solite scene madri e ad effetto che in genere infarciscono questo tipo di film. Spesso emozionante e toccante pur senza cadere nel patetico. Insomma, una pellicola all’altezza del personaggio che viene così ottimamente omaggiato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Don Puglisi che dice ai suoi amici: "Quando morirò non lasciatemi troppo solo". Per capire è necessario aver visto il film.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daidae 3/7/15 17:43 - 2589 commenti

I film di Faenza finora mi hanno deluso, ma questo è diretto in modo se non perfetto, quasi. Ritratto genuino, realistico di un prete eroe che tentò (e riuscì) di strappare alla mafia diversi giovani cresciuti in un quartiere difficile. Sicuramente un ottimo film da consigliare caldamente. Recitazione buona, in particolare quella del rodato Zingaretti.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Redeyes 28/2/08 18:00 - 2035 commenti

Gran bel film con uno Zingaretti in gran forma (ormai adottato dalla Sicilia). Basato, purtroppo, su di una storia vera, ne ricalca gli eventi senza enfatizzarli ne scadere del melodramma. Regia asciutta, lineare, Faenza non cerca di strafare né ci angoscia con trite scene da lacrime agli occhi ma, vuoi per il tema trattato, vuoi per l'ottima recitazione e direzione della pellicola, ci lascia quel senso di rabbia e frustrazione di fronte a certi eventi.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Giùan 16/11/11 16:41 - 2639 commenti

Paradossalmente l'opera meno rischiosa (cinematograficamente parlando) di Faenza, si rivela il suo film più riuscito. Nel racconto (miracolosamente e maledettamente vero) di Don Pino non c'è nulla di fideistico, riuscendo, regista ed interprete (uno Zingaretti dal sorriso contagioso) ad esser schietti, diretti e coinvolgenti. Ne risulta un film asciutto e felice, che riesce a farci odiare la mafia ma a non disperar sulla lotta contro il degrado che alimenta e le fa da cemento. Piacevole l'eco di Rosi e (soprattutto) Damiani. Fotografia abbacinante di Petriccione.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Luchi78 24/1/11 16:52 - 1521 commenti

Film semplice e drammatico, come è stata la storia di Don Puglisi. Senza sbavature, senza melodrammi o inutili lungaggini, Faenza ci ha regalato un bel ritratto dell'ultimo periodo di vita del prete a Palermo. Come al solito Zingaretti si mostra all'altezza della parte. Emozionante.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Giacomovie 24/5/10 9:40 - 1319 commenti

Film in memoria di Don Puglisi, tanto importante quanto necessario per far almeno ricordare che esiste la parola giustizia là dove regna l'ingiustizia. La riuscita è decorosa sia nella regia che nella concretezza dei personaggi, ma è un decoro che si ferma a degli intenti di rappresentazione documentale, adatta per far conoscere ai giovani in che tipo di mondo vivono ed imparare l'utilità dell'istituzione parrocchiale. Zingaretti spicca bene con un'interpretazione in crescendo; si poteva però affondare di più e meglio il dito nella piaga. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Lou 7/6/15 23:34 - 820 commenti

Importante testimonianza della vita e dell'azione contro la mafia di Don Pino Puglisi nel quartiere Brancaccio di Palermo, con un ottimo Zingaretti. La regia di Faenza è molto scolastica ma celebra con la giusta enfasi la storia drammatica di Padre Puglisi, che riesce a fornire ai giovani del degradato quartiere in mano alla mafia una speranza di riscatto, con la creazione di una comunità che diventa un riferimento contro il malaffare. Film doloroso di impegno civile, per le scuole ma non solo.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Magi94 13/7/17 19:59 - 536 commenti

Lodevole film di intento sociale basato sulla bella figura di Don Pino Puglisi. Faenza dirige asciutto asciutto, senza fronzoli e quasi senza farsi notare; gli attori fanno ugualmente il loro lavoro con professionalità ma evitando una particolare enfasi. Se questo da un lato non crea certo un capolavoro indimenticabile, dall'altro evita passi falsi vista la delicatezza del tema trattato. Rimane un buon documento storico su una persona esemplare e pulita, d'insegnamento per tutti.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)