Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• ZODIACO (4 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/2/08 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 24/2/08 18:05 - 5737 commenti

Miniserie old-style che unisce i vecchi sceneggiati, thriller soprannaturale, Argento, Bazzoni, astrologia, Nostradamus, scrittura medianica, intrighi da feuilleton e vendette famigliari in una cornice piemontese di buon impatto visivo. La tensione è discreta, benché i colpi di scena siano piuttosto prevedibili e talune inutili sdolcinatezze paiano prelevate da una puntata di “Vivere”… Il cast si impegna; tra gli attori è piacevole rivedere la Monti, Corbellini e Barberini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: «Spagnolo!!».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Gugly 25/2/08 19:11 - 975 commenti

Fiction di genere (tra Medium e Il segno del Comando) che valorizza altamente Torino, capitale esoterica secondo alcune leggende... Le interpretazioni sono discrete (valga su tutte quella di Vanni Corbellini), la storia d'amore sembra un po' appiccicata, però la fiction si lascia guardare (almeno per capire come va a finire). Finale aperto per un'eventuale seconda serie.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Hackett 28/4/08 12:20 - 1603 commenti

Buona fiction che smuove un panorama televisivo abbastanza piatto. Puglielli ha un buon occhio per il thriller, lo aveva dimostrato in Occhi di cristallo e qui lo ribadisce. Bravi gli attori, coinvolgente (anche se classica) la trama e buono il ritmo. Davvero lodevole il modo in cui viene mostrata Torino, a torto considerata una città grigia e qui mostrata in alcuni dei suoi innumerevoli bei paesaggi.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Sadako 24/7/09 23:21 - 177 commenti

Più adatta ad un pubblico di altri tempi, questa miniserie tratta da "Zodiaque" (un feuilleton televisivo francese che in patria ha meritato anche un seguito), come tutte le trasposizione italiane perde di mordente dopo poche puntate. Mentre lo schema tipico del feuilleton permette in patria di rendere gli intrecci eccessivamente lenti, intricati e assurdi, grazie all'abitudine di svelare quasi la soluzione nella puntata pilota, in Italia questa prerogativa rende la trama pesante e difficile da seguire. Promosse a pieni voti le ambientazioni.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)