Cerca per genere
Attori/registi più presenti

POISON

All'interno del forum, per questo film:
Poison
Titolo originale:Poison
Dati:Anno: 1991Genere: drammatico (colore)
Regia:[3e] Todd Haynes
Cast:Edith Meeks, Millie White, Buck Smith, Anne Giotta, Lydia Lafleur, Ian Nemser, Rob LaBelle
Note:Titoli degli episodi alternati (leggibili solo nei titoli di coda): "Horror", "Homo", "Hero".
Visite:297
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/2/08 DAL BENEMERITO REBIS POI DAVINOTTATO IL GIORNO 24/2/08


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 3/9/10 10:10 - 7078 commenti

Hero, Horror, Homo sono le tre storie raccontate da Haynes (un'altra H, non a caso) ispirate a Genet: il bambino parricida in stile inchiesta tv, lo scienziato mostro come in un film anni 50, il sesso maschile in prigione raccontato con sensualità morbosa. Tre declinazioni del veleno, quello che penetra nell'anima e sconvolge il corpo portando ad azioni estreme. È semplicemente notevole l'esordio di Haynes, che pecca semmai di troppa bravura nella sapienza del ritmo narrativo complessivo e nella versatilità dei tre stili filmici usati.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Rebis 19/12/09 21:00 - 2072 commenti

L'esordio di Haynes è un bizzarro omaggio alla vita e al mondo emozionale di Jean Genet. Strutturato in tre episodi (il cui incastro narrativo mira a configurare ineludibilmente le tre età dell’artista parigino) e basato su altrettante novelle dell’autore, esplora tre frontiere immaginifiche tanto inattese quanto efficaci nella resa: l’inchiesta di stampo documentaristico (la santità), il B-movie fantascientifico anni ’50 (l'alienazione), il melodramma carcerario (il masochismo). Singolare, ammaliante, non privo di qualche cedimento ritmico, si eleva in un finale di persuasiva forza emotiva.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Lucius  15/4/13 13:25 - 2625 commenti

Esordio al veleno, basato sugli scritti di Genet, per Todd Haynes; tre episodi dove impera una notevole fotografia. Il più realistico dei tre, grazie anche a un linguaggio non pulito, è Homo, ambientato in un carcere dove l'ossessione carnale consuma due detenuti e ovviamente il richiamo va a Un chant d'amour. L'essenza della sessualità è concentrata in una pozione di nuova scoperta, non abusarne. Gran Premio della Giuria al Sundance 1991, meritatissimo.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)