Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LINK

All'interno del forum, per questo film:
Link
Titolo originale:Link
Dati:Anno: 1986Genere: animali assassini (colore)
Regia:Richard Franklin
Cast:Elisabeth Shue, Terence Stamp, Steven Pinner, Richard Garnett, David O'Hara, Kevin Lloyd, Joe Belcher, Daisy Beevers, Geoffrey Beevers, Caroline John, Linus Roache
Visite:1521
Il film ricorda: Psycho II (a Buiomega71)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/2/08 DAL BENEMERITO UNDYING POI DAVINOTTATO IL GIORNO 21/6/11


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 15/2/08 8:41 - 3875 commenti

Uno scienziato studia la psicologia animale degli scimpanzè: recluso in una villa, addestra un gruppo di cavie a compiere varie mansioni. Peccato che l'elemento più intelligente del gruppo abbia uno spiccato senso di gelosia, che si rivela pericoloso nei confronti del ricercatore... Verso metà degli anni '80 esplose questo filone con protagonista le scimmie: ci cadrà pure Romero, ma ancora peggiori saranno altri titoli (Shakma, ad esempio). Link si è, ad ogni modo, ritagliato una cospicua fetta di affezionati, per buona regia e messa in scena.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 14/9/11 20:09 - 6773 commenti

All’epoca le scimmie assassine andavano di moda. Così prima di Monkey Shines, ben più raffinato e riuscito della pellicola in questione, fu girato Link che, pur contando su una discreta perizia tecnica, non si distacca in modo particolarmente originale dal genere (c’è sempre un esperimento non riuscito anche se non si capisce bene per quale motivo), riuscendo comunque ad avvincere ed essere godibile. Un buon prodotto di intrattenimento ma, a mio avviso, nulla di più. Scimmia o uomo? Ho tifato spudoratamente per il nostro avo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 21/7/15 23:24 - 4682 commenti

Una piccola chicca. Questo film presenta probabilmente la scimmia più intelligente che si sia mai vista in una pellicola cinematografica: Link, protagonista assoluto, offre un'interpretazione da applausi (un plauso ai suoi addestratori)! Ottima la Shue, bravo anche Stamp proprietario dell'isolata villa con vista sulla scogliera. Molto violento, seppur senza troppo sangue, ha un bel ritmo serrato nella seconda parte e un'atmosfera perfetta nella prima (di culto, l'inquietante scena con Link che spia la protagonista nuda in bagno). Ottimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Link guarda voglioso la Shue nuda; Link che si accende il sigaro; Il pozzo.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 26/11/14 3:40 - 3941 commenti

Come detto dal regista, più che horror lo definirei un thriller antropologico; di sicuro tra i vari film sulle scimmie killer diffusi nel periodo è uno dei migliori. Spicca per tutta la durata il talento di Franklin, regista di un certo spessore, abile nei fluidi movimenti della mdp e nel dare al film un tocco di classe, solitamente assente in pellicole low-budget; buona in questo senso la location, così come il cast, con la brava coppia Shue/Stamp. Straordinarie le scimmie e ben costruita la tensione, senza alcuna violenza grafica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scimmia Link che ammira le nudità della Shue in bagno.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Lucius  25/10/09 16:28 - 2642 commenti

Ottimo horror di genere che affascina soprattutto nella seconda parte, quando la storia si sposta nella villa laboratorio sulla scogliera, dove Franklin è bravo ad inscenare il terrore puro in uno spazio claustrofobico. Link, la scimmia che si ribella all'uomo, è al contempo la parabola della natura indomita che tende a rinascere laddove l'uomo cerca di modificarne il suo corso. Fotografia ispirata e una location particolarmente suggestiva.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Buiomega71 24/8/11 0:46 - 1845 commenti

Puro cinema frankliniano, che regala pezzi di regia unici e mozzafiato. Ci sono rimandi a Psycho 2 e a Roadgames, un inizio folgorante e visivamente geniale (mentre in tv Marlene Dietrich si esibisce vestita da gorilla in Venere bionda), assedi, fughe, primati superintelligenti e incazzosi (da plauso lo simpanzè "birbone" Link, più umano dell'umano) e gran finalone, ironico e surreale, tra le fiamme come nei migliori gotici nostrani. Tensione e gran tecnica registica. Monkey Shines non vale un grammo a confronto. Assolutamente da riscoprire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Link ammira lascivamente Elisabeth Shue nuda nel bagno; link si accende un sigaro; Link si infervora come Cujo; Link sbattacchia a morte un rottweiler.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Tomastich 18/9/12 7:36 - 1187 commenti

Elizabeth Shue sembra scelta su misura per essere la vittima designata di una scimmia... un po' particolare. Link infatti è un ex scimpanzè da circo e ora vive insieme a due suoi colleghi nella villa di un professore universitario. Il film non spinge sul pedale degli esperimenti genetici ma si "limita" ad indagare la follia che può colpire l'animale, facendolo diventare la personificazione della crudeltà.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jena 15/4/17 13:03 - 890 commenti

Non mi ha convinto moltissimo. Più che altro non si capisce bene dove vada a parare: non è un horror splatter in stile anni 80 né presenta seriose riflessioni antropologiche sul rapporto uomo/animale (anche se l'orango sembra volersi fare uomo, nel possesso della casa e della donna). Ben girato da Franklin, non avvince particolarmente anche perché abbastanza scontato. Stamp, molto bravo, ci lascia a un terzo del film, la Shue ancora acerba ma bravina; il migliore attore rimane l'orango, veramente impressionante nella sua umanità...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Anthonyvm 18/5/18 23:57 - 617 commenti

A parte l'immortale King Kong, il cinema delle scimmie assassine non ha mai sfornato grandi capolavori. Questo Link si distingue dalla massa in quanto si approccia alla materia in maniera sobria e interessante, puntando più sulla psicologia e sulla lenta costruzione della suspense piuttosto che sugli attacchi animaleschi. Ottimo il rapporto che si instaura fra la Shue e lo scimpanzé Link (i cui istinti e atteggiamenti non differiscono troppo da quelli di un essere umano) che tocca pure vertici scabrosetti. Non impeccabile, ma decisamente buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Una nuda Elisabeth Shue a disagio davanti agli occhi maliziosi di Link; Il finale propriamente horror.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Werebadger 25/8/12 14:15 - 270 commenti

Uno scienziato se ne va lasciando la giovane assistente ad occuparsi dell'intelligentissima scimmia Link, la quale è destinata alla soppressione; ovviamente l'animale non ci sta. Simpatico horror dal sapore ecologista, molto ritmato e claustrofobico, con un'ambientazione cupa e desolata e qualche buon sprazzo di ironia. La scimmia protagonista è feroce e sanguinaria, ma non si può assolutamente non tifare per lei. Consigliato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "È di piccole dimensioni, ma può facilmente scagliare un uomo fuori da una finestra".
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)