Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• IL COMMISSARIO DE VINCENZI (2 STAGIONI)

All'interno del forum, per questo film:
• Il commissario De Vincenzi (2 stagioni)
Dati:Anno: 1974Genere: fiction (bianco e nero)
Regia:Mario Ferrero
Cast:Paolo Stoppa, Giuliana Calandra, Valentino Macchi, Antonio Casagrande, Renzo Giovanpietro, Mino Bellei, Ilaria Occhini, Lia Zoppelli, Valeria Ciangottini, Pino Colizzi, Vittorio Congia, Ferruccio De Ceresa, Adolfo Geri, Anna Maria Guarnieri, Leo Gullotta, Fanny Marchio, Eros Pagni, Nora Ricci, Vittorio Sanipoli, Maria Grazia Spina, Lia Tanzi, Rosita Torosh
Note:Serie tv in 6 episodi (dal 24 marzo 1974) tratta dai romanzi di Augusto De Angelis. Titoli: "Il mistero delle tre orchidee", "L'albergo delle tre rose", "Il candelabro a sette fiamme". 3 anni dopo, nel 1977, "Il commissario De Vincenzi 2", ne è stata trasmessa una seconda serie, ancora di 3 episodi: "Il mistero di Cinecittà", "Il do tragico", "La barchetta di cristallo".
Visite:2586
Filmati:
Approfondimenti:1) LA MOSTRA PERMANENTE DEI 45 GIRI DI LUCIUS
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/2/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 6/2/08 18:56 - 4411 commenti

Interessante proposta televisiva (due serie) del personaggio creato da Augusto De Angelis, fino ad allora poco noto giallista tricolore. Al di là della bravura di Paolo Stoppa, da notare il cast di rilievo e l'inserimento di personaggi storicamente esistiti. Esilarante l'apparizione del Duce, che si vede solo di nuca, come càpita in Quando c'era lui..., e notevole la trovata di presentare la diva Assia Paris (impersonata da Rosita Toros), palese richiamo a Assia Noris!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Mussolini che scampanella, adirato per la diretta radiofonica.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 29/9/16 8:39 - 3011 commenti

Piacevole serie della vecchia e rimpianta Rai, ancora con un pizzico di teatro di troppo - ma che qualità gli interpreti - e però realizzata con cura. Stoppa, com'è ovvio, perfettamente in parte giganteggia, Nicolai regala qualche tema brillante dei suoi, la ricostruzione d'epoca è accurata. Con ripetitività di anziani rileviamo al confronto lo sprofondo qualitativo della fiction nazionale contemporanea
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cif 11/10/08 0:51 - 272 commenti

Tratte dai romanzi di De Angelis, scrittore morto per i postumi di un pestaggio durante il fascismo, ancora solo parzialmente rivalutato, le storie del Commissario De Vincenzi sono veramente ben fatte. Solidissima sceneggiatura (ah! Quanto rimpiangiamo i professionisti di un tempo... nulla a che vedere con i prodotti medi per la TV di oggi), prevalentemente girato in interni, in un incisivo bianco e nero. Eccellente la ricostruzione del Ventennio, dalle musiche alle acconciature al vestiario al mobilio. Prova di bravura del grande Paolo Stoppa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il non troppo celato antifascismo di De Vincenzi, sornione ed indifferente alle liturgie di regime, che al telefono si nega costantemente al prefetto.
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Nicola81 29/10/12 11:20 - 1645 commenti

Ferrero e i suoi sceneggiatori godevano di una libertà che il povero De Angelis si sognava e ne approfittano per proporci un De Vincenzi moderatamente antifascista. Il livello delle storie gialle è mediamente buono, nonostante qualche eccesso teatrale e/o macchiettistico che sarebbe stato meglio evitare, ma i veri punti di forza sono la grande interpretazione di Paolo Stoppa e l'eccellente ricostruzione ambientale del Ventennio (un plauso a scenografi e costumisti). Sempre efficaci le musiche di Nicolai. Meglio la prima stagione, comunque.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale de "Il candelabro a sette fiamme" e la seconda puntata de "L'albergo delle tre rose".
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

R.f.e. 3/11/09 20:39 - 819 commenti

Un piccolo gioiellino proveniente dalla tv in bianco e nero degli Anni Settanta, rimpianta da molti 50-60enni spesso soltanto perché legata alla loro adolescenza o infanzia, oppure per una forma di snobismo intellettuale. Ma in questo caso non si tratta di un recupero nostalgico che sa di patetico rimpianto per una giovinezza perduta. Questa serie era veramente di classe, con attori scelti bene ed usati meglio e un'ottima ricostruzione storica. Uno dei non molti programmi del nostro passato televisivo che meriti davvero di essere salvato.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Motorship 11/1/14 17:37 - 567 commenti

Sceneggiato molto buono della Rai che fu, tratto dai romanzi di De Angelis, scrittore oltretutto vittima del fascismo. Le storie di questo arguto e zelante commissario antifascista (De Vincenzi appunto) sono molto ben fatte, forti di una sceneggiatura di Ferrero e della sua equipe davvero meticolosa e superlativa, così come meticolosa risulta essere la ricostruzione storica del ventennio fascista. Altro punto di forza non indifferente è costituito dalla magistrale interpretazione di Paolo Stoppa. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: De Vincenzi che si nega al telefono ogni qualvolta lo chiama il prefetto.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Marcomarco 2/11/09 0:50 - 22 commenti

Penso che i gialli del Commissario De Vincenzi siano, pur nel loro piccolo, dei veri capolavori. Questo sia per le trame sia, soprattutto, per i personaggi, pensati e umanizzatì con rara maestria. Credo anche che, per gli episodi, siano stati scelti degli attori davvero azzeccati: a parte Paolo Stoppa, indimenticabile e bravissimo, ricordo in particolare le interpretazioni di Nora Ricci e di Ferruccio De Ceresa, il mitico 'Oremus', entrambi nell'episodio "Il mistero delle tre orchidee".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento in cui viene smascherato l'assassino, il personaggio più insospettabile e l'espressione che fa quando capisce di essere stato scoperto.
I gusti di Marcomarco (Giallo - Horror - Thriller)