Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CLOVERFIELD

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 50
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/2/08 DAL BENEMERITO STUBBY POI DAVINOTTATO IL GIORNO 3/2/08
Considerato che il cinema d’azione sta precipitando vorticosamente verso la camera a mano, il montaggio veloce, il caos generalizzato di riprese convulse, si devono esser detti gli autori, perchè non sfruttare una tecnica che giustifichi la cosa già in partenza per sua stessa natura? Le riprese amatoriali si prestano, e in più permettono una maggiore immedesimazione. L’ha già fatto BLAIR WITCH PROJECT? Chissenefrega, qui si tratta di impossessarsi di un modo moderno di raccontare, non di voler essere originali ad ogni costo. E così facendo non dobbiamo neanche occuparci di spiegare nulla, considerato che il punto di vista è quello di chi subisce l’evento dall’esterno. Cloverfield è quindi la solita storia del mostro spaccatutto erede di Godzilla (siamo pure a Manhattan...) ma vissuta completamente attraverso gli occhi del ragazzetto alle prese con una telecamera che sa usare appena. Il che, tradotto, significa riprese sballottolanti, movimenti improvvisi, scatti, brevi flash del filmato sul quale si è registrato sopra e via dicendo (il tutto comunque esagerando, visto che è poco credibile che un cineamatore ignorante riprenda in modo volutamente sbilenco quando potrebbe facilmente rimanere fermo e in asse). L’effetto, che a molti potrà apparire indigesto, ha però una sua efficacia e permette di vivere effettivamente l’avventura in modo diverso: il mostro si nasconde bene tra i grattacieli di Manhattan e quando spunta tra gli angoli impressiona. Lo vediamo comparire ora sugli schermi di un tg ora per un attimo sullo sfondo: gli effetti sono devastanti e, se si dovesse giudicare il film per queste scene (o quelle sul ponte, o sull’elicottero...) il giudizio sarebbe sicuramente più positivo. Purtroppo tocca sorbire troppi momenti di pausa o superflui (come i venti minuti iniziali alla festa, o il lungo break alla fermata della metro) in cui non si può che sperare di tornare al centro dell’azione. Ad ogni modo, almeno formalmente, l’espediente del filmato non-montato e intoccato funziona ed è condotto con attenzione e discreta inventiva. Il finale non delude e, se si riuscirà a passare sopra ai limiti intrinsechi di un’operazione che non lascia ovviamente nulla a fine proiezione, ci si potrà anche moderatamente divertire. Meno becero di quanto si potesse originariamente immaginare.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 29/5/08 5:44 - 10673 commenti

Ennesimo disaster movie (con mostro accluso tipo Godzilla) che però (qui sta la presunta originalità) non si vede, piuttosto si intravede visto l'espediente delle tremolanti riprese con camera a mano che costituiscono il nucleo centrale del film. Se non che alla lunga (e per fortuna il film è piuttosto breve!) il giochetto stanca anche perchè portato avanti tra pause di vita personale decisamente poco interessanti e rimane film sperimentale ma poco innovativo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 3/2/08 10:00 - 4145 commenti

Premesso che se c'è un mostro, sarebbe bello goderselo fino in fondo (me ne frego dell'effetto realismo, con videocamera tremolante e sballottata. Forse il regista temeva un Godzilla 2), va però riconosciuto che lo sfuggente bestione è un'ira di Dio; e inoltre il nostro inarrestabile amico non è solo, ma ben accompagnato. Certo, il vederlo a spizzichi e bocconi infastidisce, ma bisogna anche ammettere che un po' di tensione si crea e l'effetto distruttivo è pregevole, seppur non sufficiente a giustificare completamente l'operazione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando appare il poco e mal ripreso protagonista (a voi capire a cosa assomigli), con tanto di tempie rosse che si gonfiano; Le sue avanguardie.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 13/12/08 17:56 - 2169 commenti

La realtà supera la finzione o la finzione è più reale del vero? Non sapendo prendere posizione, nel dubbio meglio ricorrere all'espediente del meta-cinema e ai semiologi l'ardua sentenza. Il giochino del metacinema e del virtuale come realtà non solo funziona, ma viene addirittura salutato dai più disattenti come ventata d'aria fresca. E malgrado questa scappatoia tradisca ormai una palese e fastidiosa mancanza di creatività rappresentativa e di scrittura filmica, e la profondità di alcuni buchi di sceneggiatura, al battere la mezzanotte della catastrofe lo spettacolo è egualmente ben servito
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 2/2/09 14:20 - 7419 commenti

Premesso che come esperimento non è da buttar via, dico io: per far accettare l'effetto mal di mare dato da riprese finto-amatoriali ci deve essere un motivo plausibile, ma perché mai un tizio che ha preso per la prima volta in mano una cinepresa (dalle pile eterne) dovrebbe essere tanto preso dall'ansia di documentare quello che sta capitando (distruzione e strage) da mettere addirittura a rischio la sua stessa vita? Questa forzatura mi resta sul gozzo e mi fa preferire la visione di un film girato in maniera più tradizionale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Peccato per la mancata gastroscopia.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 10/4/10 20:24 - 2072 commenti

Ambizioso fantahorror girato secondo gli odierni criteri di realismo, che agli attacchi di streghe e invasati ai danni di campeggiatori e inquilini preferisce l'assalto di creature lovecraftiane alla città di Manhattan... La tensione complessiva è ondivaga poiché all'utilizzo di una tecnica di ripresa manuale diegetica non corrisponde una sufficiente spinta motivazionale nei personaggi: il film resta in balia dell'indice di plausibilità preteso dallo spettatore e dei suoi parametri di verosimiglianza. Le apparizioni del mostro però sono spettacolari e l’intrattenimento efficace.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 2/3/09 17:18 - 4682 commenti

C'e di peggio. Anche se il look del mostro che si vede in poche fugaci sequenze non mi ha convinto e certe scene come la Lucas con i tacchi sui tetti appaiono un pochino tirate, il film ha un buon ritmo, discreti effetti speciali, mette una doverosa tensione ricostruisce bene gli eventi nella città di New York sotto distruzione. Ci sono anche contaminazioni horror (vedi i contagiati). Sufficiente.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Capannelle 6/2/09 12:31 - 3462 commenti

Parte da alcune premesse di BWP ma almeno qui ci sono costruzione degli eventi, belle scene di massa e un sonoro degno di questo nome. Diversi i momenti palpitanti (primo avvistamento, tunnel, ospedale da campo, lo Stealth che scarica, il finale) che fanno accettare cose traballanti (tipo Lily che attraversa NY coi tacchi o il fiabesco ritrovamento di Beth). Divertente il rumore delle mandibole del godzillone. Meno divertente l'aneddotica sul film creata ad arte per l'avvento del secondo episodio.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 13/10/10 1:48 - 3941 commenti

Le riprese "alla Blair Witch" possono risultare indigeste a molti (e a ragione), ma perlomeno in questo contesto hanno un senso: trascinare lo spettatore nel caos e nel delirio causato da un mostro simil-Godzilla che devasta Manhattan e dintorni. Il risultato è efficace e la CGI funziona a meraviglia, una volta tanto, nelle scene catastrofiche; un po' meno convincenti sono il mostrone e i suoi "satelliti", seppur accettabili. Peccato per quei 20 minuti iniziali inutili e per una certa ripetitività. Sarà un modo tutto USA per esorcizzare l'11/9?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La testa della Statua Della Libertà che cade rovinosamente sulla strada; il ponte di Brooklyn sradicato.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 24/2/09 9:24 - 1081 commenti

Insipido, questo film è inodore. Tutto già visto, scarsa tensione, finale scontato. Un buon horror fantascientifico si valuta sui particolari e tutta la parte iniziale coi saluti video è noiosa e ripetitiva. Poi si passa all'azione, ed è solo correre, sbuffare ed imprecare. Preferisco mille volte The blair witch project, dove realmente non si vede nulla e la tensione è creata con una semplice (ma geniale) idea. Se invece devo gustarmi un film della genìa You tube, preferisco REC, perché gli zombi mi fanno molta più paura di un Godzilla qualsiasi. Mediocre.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

G.Godardi 4/3/09 20:49 - 950 commenti

Uno di quei film in cui conta di più quello che avviene fuori da esso che il film stesso: tutte le speculazioni e le riflessioni a suo riguardo. Un po' com'era successo per The Blair Witch Project, dal quale questo film ne riprende la tecnica da homevideo famigliare. C'è da dire che a ripetute visioni risulta meno banale e facilone di quel che appare inizialmente e qui forse va un plauso ai realizzatori del film. Come spettacolo d'intrattenimento, fatto il callo all'illogicità del tutto (la ripresa ininterrotta), tutto sommato funziona. Meglio in tv.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Magnetti 9/5/08 7:41 - 1103 commenti

Un buon film "Cloverfield", mi è piaciuto. Ero dubbioso sulla tecnica della telecamera amatoriale in presa diretta ma devo ammettere che regala al film una sensazione di "reale" che molti film zeppi di effetti speciali non hanno. Tutto quello che succede davanti alla telecamera è veramente ben realizzato. Il mostro è inquietante e, appunto, mostruoso: un vero leviatano. Meno riusciti invece i piccoli mostri esploratori, troppo simili ai cuccioli di alien. Si può anche discutere sugli eccipienti ma, comunque, il principio attivo è valido.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Stubby 2/2/08 11:07 - 1147 commenti

Il nuovo anno sembra nato sotto l'insegna dei film catastrofici; questo Cloverfield è un buon prodotto che diverte, un incrocio tra La strega di Blair e Godzilla. Il primo perché è ripreso tutto con l'ausilio di una telecamerina e il secondo, beh andatelo a vedere altrimenti vi svelo troppo. La tensione si mantiene su buoni livelli, il finale anche se già lo si comprende dall'inizio del film risulta buono. Bellissimo il "gigante". Al cinema le nostre diottrie sono messe a dura prova.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza prima dei minuti finali dove si vede il volto della creatura.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Hackett 21/3/08 15:50 - 1558 commenti

La moda del finto documentario ormai dilaga. Se questo film avesse qualche annetto in meno e fosse stato girato prima della strega di Blair si potrebbe parlare di evento ma non è così. Gli scaltri autori della pellicola si appellano alla nuova tendenza del "far immaginare, senza dire nulla" creando una storia che tiene alta la tensione senza preoccuparsi di dare veridicità alla trama. Le poche immagini del mostro sono godibili e mettono voglia di rivedere il film nella speranza di essersi persi qualcosa. Pellicola disonesta, furba ma riuscita.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Ghostship 5/3/09 21:58 - 394 commenti

Difficile davvero dire qualcosa di questo film. La trama è trita e ritrita, gli attori non sono eccelsi, i dialoghi (?) lasciamo stare... Eppure la regia telecamera a mano stile Blair witch funziona e unita a costosi effetti speciali dà vita ad un blockbuster alto budget travestito da b-movie che funziona. Nulla di più di un prodotto di puro intrattenimento, ma la tensione c'è e forse il mercato ne aveva davvero bisogno.
I gusti di Ghostship (Giallo - Horror - Thriller)

Don Masino 22/2/08 10:03 - 63 commenti

A volte il diavolo non è così brutto come lo si dipinge. Se n'è detto volentieri (non qui) peste e corna ma in fondo il film di Reeves mantiene ciò che aveva promesso: azione dirompente tra i grattacieli di Manhattan con camera a mano fissa (pare una contraddizione...) e un mostro che quando si vede impressiona. Inutile (e fors'anche ingiusto) chiedere di più a un film simile, che vale più che altro come verifica dell'applicazione del terorema "Blair Witch" (evoluzione come noto del principio di Deodato). Più che Godzilla mi ha ricordato Garuda.
I gusti di Don Masino (Commedia - Horror - Poliziesco)

Flazich 17/5/08 21:19 - 658 commenti

film metamorfizzato in filmato amatoriale. Esperimento già visto ma non per questo del tutto negativo. Una volta che ci si abitua lo si trova anche godibile. Nessun eroe, nessun protagonista se non "lei": la creatura che sembra uscita direttamente da un racconto di Lovecraft. Il film però riesce solo a metà: forse perché le immagini erano troppo perfette per essere riprese da una telecamera da quattro soldi e questo rende il tutto meno credibile.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Fabbiu 7/10/08 18:21 - 1852 commenti

Il film punta tutto sul suo carattere sperimentale, di una tecnica in realtà antica (quella delle riprese stile amatoriali) ma oggi, nell'era di youtube, particolarmente usata. Innegabile l'efficacia del risultato, ma il coinvolgimento non è del tutto riuscito. Probabilmente da noi guasta il doppiaggio che fa perdere la grinta pseudo reale che forse i sottotitoli avrebbero tutelata, ma gli stessi attori e quelle facce troppo da attori non aiutano il film che, per come sceneggiato, era destinato in partenza a non riscuotere larghi consensi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esercito e l'ospedale d'emergenza.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Supercruel 23/7/08 0:07 - 498 commenti

Si parla sempre di "film post 11/9" a spoposito e forse, senza volerlo, questo film è la cosa che più si avvina al concetto. Un popolo che ha (a torto) l'incontrollabile panico che un nemico sconosciuto, "alieno", possa colpire in ogni momento. Se non si vuole abbracciare questa visione (che voluta o meno dagli autori c'è!), Cloverfield rimane una baracconata discretamente divertente che, però, necessariamente nasce per una fruizione ideale in sala. In versione home-video è, per forza di cose, un colpo a salve. Accettabile, ad ogni modo.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Enzus79 11/2/09 12:20 - 1540 commenti

Attacco terroristico? No, invasione aliena. E tutto ripreso con una camera digitale. Azione ed adrenalina allo stato puro. Si raggiungono i livelli di Blair Witch Project e Redacted. Anche se comunque verso la fine ci sono dei difetti, il film può essere tranquillamente giudicato come uno dei migliori film del nuovo millennio!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando la testa della statua della libertà cade sulla strada. Un infetto scoppia.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 11/2/09 11:08 - 635 commenti

Sulla scia di Blair Witch Project, Cloverfield si orienta a presentare un film dalle mani di uno dei protagonisti. I primi dieci o venti minuti risultano inutili anche se si vuol dare un colpo di scena già alla mezz'ora. Peccato che la tecnica manca e regnano più gli effetti speciali. Poco realistico anche se è un fantasy.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Rambo90 7/8/16 1:21 - 5367 commenti

Praticamente un Godzilla in found footage, dalla sceneggiatura non troppo originale ma visivamente accattivante, con una regia che sa come costruire la tensione pur rimanendo strettamente connessa al suo concetto di realtà filmata. Gli effetti speciali sono buoni e il ritmo è velocissimo, così da incalzare lo spettatore. Nessuna vera sorpresa in sceneggiatura e questo è un peccato, ma è tra i migliori esempi di uno stile ormai sempre più in voga. Cast accettabile, movimenti di macchina nemmeno troppo fastidiosi. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 6/6/10 12:18 - 3116 commenti

Un misto tra King Kong e Godzilla, infarcito da riprese live, con telecamera mobile, qualche attore di pessimo livello, ed ecco ottenuto questo film. Personaggi per niente approfonditi, tensione che si avverte solo per un paio di scene (per esempio in quella nelle gallerie della metropolitana) e basta e una sceneggiatura fortemente debitrice ad altri innumerevoli film, che però non riesce a sviluppare nulla. Francamente evitabile.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lucius  30/5/09 21:42 - 2642 commenti

Preceduto da una campagna pubblicitaria multimilionaria, uno splendido e terrificante nonchè catastrofico film di fantascienza che in alcune sequenze spiazza lo spettatore, in altre lo terrorizza. Girato interamente con la steady cam, stile The Blair Witch Project. Tensione e spettacolo ai massimi livelli.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Giùan 8/5/12 16:55 - 2487 commenti

Prototipo del film ai tempi degli effetti speciali, dei serial tv e del tonitruante battage pubblicitario. Al di fuori e al di là di queste 3 fondamentali sponde extratestuali, Cloverfield è al succo cinema tradizionale, anzi oseremmo dire elementare (e in positivo perché no, addirittura essenziale). Storia ridotta all'osso, personaggi scritti con la paper mate, dosatissimo crescendo di tensione e quando ci son snodi narrativi buttiamola in caciara. L'empatia tra spettatore e spettacolo è percepibile ma è fredda, tutta studiata a tavolino, cerebralmente lesa.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Piero68 12/4/10 13:20 - 2461 commenti

Anche se l'idea di girare come fosse una ripresa amatoriale non è il massimo dell'originalità è di sicuro una novità per questo genere che invece ci ha sempre abituato a vedere il mostro come l'attrazione principale immerso in un'orgia di effetti speciali. Nel film invece (è questa la vera genialata) il core non è il mostro ma la reazione delle persone di fronte ad un evento così destabilizzante ed improvviso. E sotto questo aspetto l'ho trovato estremamente coinvolgente e ben fatto. Chi lo vede come l'ennesimo Godzilla per me è fuori strada.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Rufus68 16/10/17 0:09 - 2126 commenti

A parte l'intro da New York gaudente, i titoli di coda e i centinaia di "Oh mio Dio!", del film rimane poco. È solo l'ennesima furbata: qui si coniuga il giovanilismo col catastrofico patinandolo col nuovo ritrovato dell'horror che non ha niente da dire: la camera a mano. E pensare che, una volta, tanto tempo fa, le inquadrature traballanti da mal di mare erano il segno sicuro dell'inettitudine registica... Discreti, invece, il mostraccio, che recita da par suo e la generale aura apocalittica.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Minitina80 13/5/18 11:11 - 1778 commenti

Altalenante esempio di fantascienza che lascia la bocca amara per quello che avrebbe potuto essere grazie a qualche buona intuizione visibile in fugaci e vorticosi squarci di camera. Una tecnica di riprese del genere non è per tutti e per i più deboli di stomaco la sensazione di fastidio è innegabile. È uno di quei casi in cui i giudizi sono discordanti poiché si ama o non si sopporta. A prescindere da tutto difficilmente vien voglia di rivederlo e ci si chiede se una simile scelta registica sia sufficiente a dare un senso compiuto all’opera.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Dusso 14/2/08 10:19 - 1532 commenti

Film da vedere tassativamente al cinema. Mi è piaciuto come mi era piaciuto Blair witch project: quello era pauroso, questo è più realista; il difetto maggiore è che, visto una volta, non vien più voglia di rivederlo (almeno questa è la mia sensazione attuale).
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Luchi78 24/1/11 10:12 - 1521 commenti

L'esperimento funziona in quanto le scene di movimento vissute in steady-cam fanno sempre il loro effetto e le apparizioni del mostro sono terrificanti. Ovviamente bisogna chiudere un occhio sulla mancanza di logicità (in una situazione del genere anche il più fissato dei reporter avrebbe gettato la videocamera dopo 30 secondi di riprese) e sulle banalità di alcune situazioni. Notevole similitudine tra i mostri-parassiti di Cloverfield e l'alieno di Alien. Non male.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Greymouser 28/3/10 15:53 - 1441 commenti

Non è solo un fenomeno di viral marketing. Pur non amando l'espediente sempre forzato della ripresa amatoriale in soggettiva, questo film - escluso l'antefatto di presentazione dei personaggi, che induce allo sbadiglio - rivela in complesso una notevole capacità di impatto visivo (la scena della testa della statua della libertà che rotola per le strade è secondo me memorabile) e, fatto raro, quando compare il mostro non si resta delusi. Sempre apprezzabile la scelta di non dare troppe spiegazioni che renderebbero gli eventi meno verosimili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena con i parassiti del mostro.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Furetto60 20/3/13 11:06 - 1129 commenti

Dopo un lento incipit, il ritmo innesta la quarta originando uno dei migliori film di fs degli ultimi anni. L’impostazione ricorda quella del fumetto Marvels, in cui la lettura era fornita dal punto di vista di normali cittadini che assistono ad eventi eccezionali di cui sono tenuti inizialmente all’oscuro, qui amplificata dall’idea di girarlo come fosse ripreso da una telecamera amatoriale. A differenza di Godzilla, ripreso a 360 gradi, il mostro si intravede, amplificando il senso di paura per qualcosa di sconosciuto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fine della festa, interrotta da boati; L'atterraggio della testa della statua della libertà, ormai decapitata.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Jandileida 8/5/10 22:58 - 1063 commenti

Prendi una storia già vista e stravista (il mostro marino!), aggiungi una sceneggiatura a tratti assurda e traballante (la ragazza con una putrella d'acciaio conficcata nella spalla che risorge e comincia correre come Marlene Ottey) e condisci il tutto con una buona dose di telecamera a mano (per fortuna gli infrarossi durano poco) che fa tanto cool: il risultato è un film che personalmente mi ha lasciato freddo, con troppe cose già viste ed un pungente odore di operazione sfacciatamente commerciale, facendomi decisamente rivalutare [REC].
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Gestarsh99 28/5/14 17:03 - 1061 commenti

Dopo aver testimoniato spaventosi contagi zombizzanti (Rec) e ancor più terrificanti infestazioni casalinghe (Paranormal), il found-footage [pseu]documenta con le sue tremebonde riprese anche le fasi salienti di un monster-movie urbano alla Ishiro Honda. Dalla stretta intimità domestica ecco che il reality post-deodatiano si prende tutto il braccio, estendendo il suo raggio mortale a un'intera metropoli. Malgrado atteggiamenti e reazioni saltuariamente poco credibili, la tensione regge, anche facendo perno sulla tragedia mai metabolizzata di Ground Zero.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'improvviso black-out di tutta Manhattan accompagnato dall'onda sismica e dal barrito disumano dell'oscura entità mostruosa...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Xamini   8/2/13 22:53 - 831 commenti

Abbinare una camera mano a un disaster movie con bestione può essere efficace sul piano dell'immedesimazione e su quello della sperimentazione. Ma risulta in una doppia forzatura: l'espediente narrativo (sei nel cuore del panico, continui a riprendere?) e la pazienza dello spettatore, preso dall'ansia di carpire quanta più chiarezza. Ossia a dire: stilisticamente sta in piedi (anche se delle due l'una: evitare il trailer o la lungaggine preparatoria della scena iniziale) ma non butta giù alcun ponte. A-hem.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I minuti del cambio di registro con la visione ravvicinata di un dettaglio di lady Liberty.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Mdmaster 15/10/10 8:22 - 802 commenti

Accompagnato da un barrage pubblicitario abbastanza terrificante, secondo solo a quello della bufala marcita Paranormal Activity, Cloverfield doveva essere la rivisitazione del genere monster movie con dosi di (in)sensibilità moderna, riprese hand-to-hand, ecc. Il risultato non è infamissimo dopotutto, si lascia guardare e il cast se la cava. Certo, quello che dovevano evitare è di concludere con la necessaria inquadratura del mostro, dimostrando ancora una volta che è sempre quel che non vediamo che fa più paura. Decente.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Almicione 4/9/17 1:52 - 765 commenti

Un mostro gigantesco di cui non si capisce (direttamente) la provenienza scatena il panico a Manhattan. L'idea è buona, così come lo è quella di sfruttare la tecnica del found footage, ma sulla realizzazione ho da criticare: perché non superare i 70 minuti e dare una spiegazione dettagliata a quello che sta succedendo? Perché non aumentare le disavventure dei ragazzi? 39 piani storti per una in fin di vita? Mi proteggo dall'esplosione nascondendomi sotto a un ponte? E poi l'elicottero... Riesce a coinvolgere, ma si poteva fare molto meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La carrozza che va a spasso sola.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Lupoprezzo 4/4/11 18:03 - 635 commenti

Pellicola senz'anima, che mette tante carte in tavola ma che in definitiva non sa che pesci prendere. La prima parte, quella che dovrebbe introdurre l'immane catastrofe, è troppo lunga, pedante e a conti fatti inutile (visto che dà una caratterizzazione ai personaggi vicino allo zero). Certo un minimo di intrattenimento il film lo offre, a patto di lasciarsi trasportare dagli eventi senza farsi troppe domande. E questi effetti speciali non mi vanno giù.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Metuant 5/1/10 10:04 - 448 commenti

Buona, molto buona l'idea di nascondere l'aspetto del fantomatico mostro fino all'ultimo e inserire qua e là (sia nella prima parte del film che nella locandina) degli indizi al riguardo. Certo, il fatto che il ragazzo che manovra la telecamera non smetta quasi mai di filmare è forzata, ma del resto è ben raro che film del genere non presentino questo difetto. Incredibilmente ben fatti gli SFX, che rendono bene l'atmosfera apocalittica e memorabile anche il mostro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza in cui il cameraman si trova esattamente sotto la creatura che lo fissa.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)

Rullo 21/4/14 23:48 - 388 commenti

Horror che fa del non vedere e della conseguente tensione la sua forza. Peculiare per il modo in cui è girato (una telecamerina a mano), ma estremamente prevedibile nello sviluppo, dall'inizio alla fine. Ciononostante mantiene bene il ritmo e riesce ad appassionare. Un bell'esperimento, ma niente di più.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Tomslick 9/12/14 19:28 - 205 commenti

Opera tanto ambiziosa quanto sicura dei propri mezzi, che già cominciava a gonfiarsi il petto ben prima dell'uscita, con trailer virali vieppiù pompati dal tam-tam internauta. La visione non affloscia tanta sicumera nonostante qualche sbuffata di fumo faccia a volte perdere di vista dove stia l'arrosto. Film con più di una buona idea, che lascia inteso ci sia stato un grosso “prima” e ci sia un ancor più grosso “poi”, argomenti che se ben sviluppati potrebbero venir buoni per un corposo film franchise di successo. Fin qui, missione compiuta.
I gusti di Tomslick (Azione - Drammatico - Fantascienza)

Almayer 27/3/08 13:30 - 169 commenti

Ok, Godzilla + Blair Witch Project + YouTube. Tutto girato con una videocamera e l'espediente permette ovviamente di risparmiare sulle vedute del bestione; però non dà così fastidio allo stomaco come in BWP. Bravini gli attori, realistici, abbastanza realistico il tutto, c'è molto 11/9 e l'inizio del casino (come si vede dal trailer) è molto ben fatto. Poi sì, magari si stiracchia sul finale, come han fatto notare alcuni critici questi son abituati agli episodi delle serie televisive, per cui più di un'ora non reggono. Però io mi son divertito.
I gusti di Almayer (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Elsup 23/9/08 0:12 - 140 commenti

Sfruttando la tecnica della ripresa simil-live, il regista crea un'opera troppo frenetica nelle inquadrature (che rendono il film leggermente fastidioso). La trama è povera ma ci sta, bella l'idea di non sapere quello che sta succedendo: peccato che la pellicola non riesca ad esprimere al meglio il concetto di tensione.
I gusti di Elsup (Musicale - Thriller - Western)

Bmovie 6/1/10 19:15 - 110 commenti

Bella idea prodotta e confezionata dal creatore di Lost che, forte del successo della serie, cerca di sfondare anche in ambito cinematografico. Il risultato è notevole soprattutto per quanto riguarda la regia e gli effetti speciali (davvero ottimi). L'unica nota negativa è che risulta sconclusionato; evidentemente J.J. Abrams non ha ancora ben definito il confine tra serial e film.
I gusti di Bmovie (Azione - Fantascienza - Horror)

Burattino 12/10/10 13:58 - 101 commenti

Forse il miglior horror dell'annata; la sua forza risiede nel non ambire ad altro che quello che è, puro entertainment messo in scena con una tecnica sublime calato in un contesto che l'aveva reso mitologico mesi prima della ua effettiva usicta (lo stesso era successo per Blair witch project). Se per una volta il marketing riesce a regalare una sana emozione piuttosto che un bisogno fittizio che c'è di male?
I gusti di Burattino (Animazione - Erotico - Horror)

Manulele81 24/7/08 15:53 - 83 commenti

Divertente e stordente action movie catastrofico, girato con la tecnica della ripresa in soggettiva occhieggiando a Youtube, che usa il mezzo senza pretese, non cercando la riflessione su di esso, come in Rec o The Blair Witch Prject, ma usufruendone come mero pretesto spettacolare: superficiale, forse, ma di sicuro impatto, spettacolare nell'uso delle scene e nell'intergazione degli effetti. E la pochezza dello script è rivalutata dall'oculatezza della regia.
I gusti di Manulele81 (Animazione - Musicale - Western)

Rikycroc77 2/5/16 18:56 - 45 commenti

Splendido monster movie innovativo, inquietante e misterioso. La storia, pur essendo semplice, simboleggia perfettamente il terrore provato a New York l'11 Settembre 2001: la paura di essere attaccati all'improvviso da qualcosa di mostruoso e apparentemente invincibile. La telecamera a mano è usata con grande coscienza e rende il tutto ancora più intrigante. Il mostro è spaventoso, realistico e peculiare. Il film è permeato da un mistero di fondo che lo rende molto accattivante. Nel suo genere un piccolo capolavoro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Statua della Libertà decapitata; I parassiti del mostro.
I gusti di Rikycroc77 (Animali assassini - Fantascienza - Horror)

Saotendo 3/1/10 19:16 - 35 commenti

Ben realizzato e ben recitato (a parte Odette Yustman e Jessica Lucas, l'una solo bella e l'altra soporifera), per gran parte riesce, grazie all'atmosfera e al ritmo creati, a non far notare certe assurdità (Lily che corre su e giu con i tacchi e forse anche l'insipidità della stessa) almeno fino alla scena del salvataggio di Beth, nella quale cominciano a venir fuori tutte le ridicolaggini. Peccato...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Marlena esplode: una scena caotica e di forte impatto.
I gusti di Saotendo (Documentario - Horror - Thriller)

Mr.geko 20/1/10 22:03 - 34 commenti

Film di moda "alla Blair". Nonostante tutto ha una sua anima, di film come Godzilla a NewYork si pensava non ne avrebbero fatti più ma qui il mostro è horror e non si fa vedere; si sentono i suoni e si vede la distruzione ma fino in fondo non si capisce che bestia sia. Anche la storia in fondo non si fa vedere, lasciando dubbi. Si vede una festa di ragazzi in una sera distruttiva con un realismo molto curato dei luoghi e delle situazioni (unito alla ripresa) che fanno immedesimare molto lo spettatore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene del vecchio video su cui è stato "registrato" il film: idea originale. Il contenuto speciale DVD del protagonista, davvero comico!
I gusti di Mr.geko (Avventura - Fantascienza - Thriller)

Ecc.danilo 24/5/10 3:28 - 18 commenti

A A.A: Documento di proprietà del governo degli Usa: un video girato da dei ragazzini impauriti (i soli a possedere una videocamera in una zona di ricconi come Manhattan). I momenti di suspense si alternano a quelli di ipocondria per dare fiato allo spettatore che fino alla fine non sa quanto sia alto e da dove venga questo fratellastro di Godzilla. Tutto viene lasciato al caso, porsi delle domande è inutile: le risposte non arriveranno mai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'avete visto? mangia le teste delle persone".
I gusti di Ecc.danilo (Commedia - Erotico - Sentimentale)

Scrip 20/10/10 12:50 - 7 commenti

Un film di un'inutilità pazzesca: dei mostri non meglio identificati attaccano New York e dei ragazzi piuttosto scemi cercano di scappare. Sentimenti? Azione mozzafiato? Riflessioni sulla caducità della vita? Niente di tutto questo. Solo attesa che la pellicola finisca. Pellicola vuota, con pure qualche buco di sceneggiatura.
I gusti di Scrip (Comico - Commedia - Giallo)