Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MASOCH

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/6/08 DAL BENEMERITO SCHRAMM POI DAVINOTTATO IL GIORNO 3/3/09


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 9/6/08 0:08 - 2366 commenti

Brogi Taviani in termini di valenze che possono rendere difettoso e inguardabile un film non si fa mancare niente e come ogni velleitario che si rispetti fa convergere molti raggi nel centro di una ruota a terra: il calligrafismo, il didascalismo, la goffaggine, la leccatissima patina. E chi più ne ha. Il tutto cavalcato da attori imbalsamatissimi. E di Masoch naturalmente manco l'ombra. Fa quasi tenerezza per quanto è brutto. Quasi.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Panza   27/2/16 18:07 - 1435 commenti

Nonostante un'impostazione indubbiamente autoriale e teatrale (è tutto o quasi girato in interni), amplificata da una regia abbastanza statica che predilige ampie inquadrature fisse e che nei primi minuti può scoraggiare e far pensare di essere davanti a una tav(i)anata, questa ricostruzione del morboso rapporto tra lo scrittore Masoch e sua moglie si lascia vedere tranquillamente, nonostante qualche lungaggine di troppo. Merito più della sceneggiatura che dell'interpretazione di Malco, qui non proprio convincente al massimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La casa di Masoch riempita di statuine; Le scene di masochismo.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Ronax 16/10/16 1:41 - 844 commenti

Certamente Taviani non puntava al ridicolo e nemmeno al grottesco, ma il film ci casca puntualmente in pieno, soprattutto ogni volta che va in scena il quid di tutta l'opera e cioè durante le sequenze dedicate all'illustrazione delle pratiche masochistiche. Colpa di una sceneggiatura più adatta alla rappresentazione teatrale che allo spazio cinematografico e soprattutto dell'inadeguatezza dell'interprete principale, Paolo Malco, a cui non riesce a supplire una pur volonterosa Francesca De Sapio. Piccola parte per il giovane Bentivoglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il folle "risiko" con migliaia di soldatini che occupano tutta la casa di Masoch e signora.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)