Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• GLI ESAMI NON FINISCONO MAI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/1/08 DAL BENEMERITO GUGLY

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Gugly, Rigoletto
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Rambo90


ORDINA COMMENTI PER:

Gugly 15/1/08 21:32 - 971 commenti

Senza trucco e senza finzione, Eduardo nel suo ultimo lavoro attraversa una vita tra successi, amori, accorgendosi pian piano che non puoi liberarti dal giogo delle apparenze, delle finzioni, pena il mancato superamento del "cosa dirà la gente" e chissà nell'altro mondo... Rappresentazione di vaga eco pirandelliana all'apparenza complessa ma in verità agibile e che tocca le corde di ognuno di noi rappresentando la vita che vivono in molti, senza tanti giri di parole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il funerale.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Rambo90 11/1/15 18:36 - 5772 commenti

Ultimo gioiello scritto da Eduardo, un'apologia di tutta la sua cantata dei giorni dispari, con il protagonista completamente alienato e inviso a ogni altro personaggio, con una famiglia disgregata e fasulla e l'ipocrisia che alberga in ogni animo (tranne che in quello di Guglielmo Speranza, ultimo baluardo del sentimentalismo). Bravissimo ovviamente Eduardo, ma anche Luca in uno dei suoi personaggi più riusciti (e sgradevoli), ottimi anche gli altri. Non mancano momenti ironici e caricaturali, in perfetta linea con il contesto.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rigoletto 20/8/14 11:40 - 1399 commenti

Un grandioso De Filippo firma una commedia amara, nella quale il pover'uomo deve difendersi dalle malelingue, dai falsi amici, dalle beghe familiari in un turbinio di emozioni e sentimenti. L'ascesa di un solido professionista ridotto, nella sua vecchiaia, "a vivere come un albero", facendo i conti con il fallimento dei rapporti familiari e la delusione di vedersi negata anche quella gratifica umana e affettiva per gli sforzi di una vita. Cast perfetto e, soprattutto, un meraviglioso Luca de Filippo, capace di tenere testa al grande Eduardo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il discorso di Guglielmo ai figli su Bonaria "la profumiera"; Il malato curato dal veterinario; Il rapporto Speranza-La Spina.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)