LOCATION VERIFICATE di W la foca

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Villa Giovanelli

La clinica dimagrante e il parco dell'incontro a luci rosse dopo il cinema

M Roma • La scalinata di Trinità dei Monti

La scalinata dove la Del Santo inizia a mostrarsi in cerca d'un marito facoltoso

M Roma • Il Jolly Hotel Midas (ex Midas Palace)

L'hotel in cui la Del Santo cerca di "consumare" col fidanzato

M Roma • Stazione ferroviaria di Roma San Pietro

La stazione nel veronese da cui parte la Del Santo per andare a Roma

M Roma • Piazzale degli Archivi

La strada dove si svolge la gag dell'esibizionista (Andronico), poco dopo l'inizio

Roma

La scuola dove studia (con poco profitto) il figlio di Bombolo

Roma

La via in cui a Bombolo in auto si sgonfia una gomma, lui scende e picchia il figlio che ride

M Roma • La casa quasi all'entrata di Via Celentano (Piccola Londra)

La casa dove lavora la Del Santo (finestra e ingresso secondario)

Roma

La casa dove lavora la Del Santo (ingresso principale)

Roma

Il bar dove la Del Santo va a comprare il latte per la foca

M Roma • Via Capoprati

La strada dove, derubata dei vestiti, Andrea (Del Santo) viene scambiata per una prostituta

Roma

La strada dove Andrea (Del Santo) viene notata da un uomo (Jimmy il Fenomeno)

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 4/10/09 12:02
    Consigliere - 14684 interventi
    Qui Lory parte dal Veronese per andare a Roma. Eccola nella stazione di Bardolino (dove farà fischiare per la prima volta il suo... organo), stando all'insegna in alto.



    Ma a Bardolino la stazione non c'è più da molti decenni, per cui questa è farlocca. Ha infatti scoperto Ellerre che si tratta della stazioncina di San Pietro a Roma.


  • B. Legnani • 4/10/09 12:07
    Consigliere - 14684 interventi
    Molte le location di passaggio quando Andrea (Del Santo) entra a Roma in taxi (Colosseo, Vittoriano eccetera).
    L'unica location "tradizionale" che ha invece un rilievo narrativo è la Scalinata di Trinità dei Monti, in Piazza di Spagna. Vediamo Lory Del Santo che, vestitasi da signora con gli abiti della Lassander, inizia a farsi vedere per cercare un marito facoltoso.


  • B. Legnani • 4/10/09 12:11
    Consigliere - 14684 interventi
    Questo è l'ingresso dell'hotel in cui Andrea (Del Santo) cerca di "consumare" col fidanzato, non riuscendoci anche perché è lo stesso albergo in cui arrivano, clandestinamente accompagnati, sia Bombolo, sia la Lassander, sua moglie nel film. Sul tappeto si legge che è il MIDAS PALACE. Siamo infatti al Jolly Mida's Palace di Roma, nota multilocation.



    Che sia quello della DOTTORESSA PREFERISCE I MARINAI (1982 pure quello) è evidente dalla foto sotto, e siccome quello è davvero il MIDAS... nessun dubbio! Stesso tappetino, tra l'altro.

  • B. Legnani • 6/10/09 20:26
    Consigliere - 14684 interventi
    Villa Sottiletta (ovvero la villa dove si fanno le cure dimagranti), che si vede nel finale, è in realtà Villa Giovanelli a Roma, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE.



    Ha scoperto Iena che, sempre nel giardino di questa villa (nonostante ci si voglia far credere che siamo semplicemente in un parco), si svolge la scena che, probabilmente, costò il sequestro del film. Andrea (Del Santo) e fidanzato escono dal cinema a luce rossa, passando accanto a una fontana.
    Ovviamente nei momenti successivi non si vede nulla di esplicito, ma le voci fuori campo dei due non lasciano dubbi sul fatto che Andrea stia praticando una cosa che dice di aver imparato poco prima, vedendo il film...
    Ecco le immagini che, confrontate con un fotogramma preso dalla Casa stregata (dello stesso anno), girato come noto a Villa Giovanelli, ci dimostrano quanto detto da Iena:



  • Andygx • 8/02/11 21:19
    Disoccupato - 2381 interventi
    La strada dove si svolge la gag dell'esibizionista, poco dopo l'inizio del film, è all'EUR (Roma) in Piazzale degli Archivi. La panchina, beché quasi sepolta dall'erba, resiste ancora!




    Ecco il pervertito che fugge inseguito da una ninfomane appena addescata!


  • Andygx • 8/02/11 22:14
    Disoccupato - 2381 interventi
    LA CASA DOVE LAVORA LA DEL SANTO
    La palazzina dove abita e ha lo studio il dottor Filippo Patacchiola (Bombolo), nel cui appartamento prende servizio come infermiera Andrea (Del Santo) presenta una curiosa doppia natura, che andiamo a vedere:

    INGRESSO SULLA STRADA:
    L'ingresso della casa (sempre presidiato dal portiere) è in Via Donatello, 78 a Roma: occhio al disegno del cancello (oltre al resto)!




    La conferma ce la dà il controcampo:




    LA FINESTRA SULLA STRADA E IL SECONDO INGRESSO
    Ovvero quello che ci ha fatto perder la testa in quanto introvabile per lungo tempo! Quando la Del Santo si affaccia e quando subisce lo scherzo della pompa che si allunga con espliciti riferimenti erotici non è più in via Donatello ma nella vicina via privata Bernardo Celentano (ramo chiamato Piccola Londra)! Ecco la Del Santo che si affaccia alla finestra (A):




    Ed ecco qui che comincia la gag della pompa dell'operaio, che esce dalla porta di casa dove lavora l'uomo e si introdurrà nella casa di lei, che sta di fronte:




    La via è stata scoperta dal benemerito Mauro per un altro film ovvero Ho vinto la lotteria di capodanno, dove la casa della Del Santo era una losca pensione...


  • Ellerre • 9/02/11 11:38
    Call center Davinotti - 1174 interventi
    La via in cui a Bombolo in auto si sgonfia una gomma, lui scende e picchia il figlio che ride della cosa è Via Jugoslavia al Villaggio Olimpico, a Roma. Partiamo coll'identificazione dei due palazzi A e B, che stanno oltre il Tevere e sono riconoscibili in Bing:




    E vediamo come tutto corrisponda, in Via Jugoslavia, a cominciare dall'edificio che sta alla destra sia nel fotogramma che nella foto di oggi:


  • Ellerre • 9/02/11 11:41
    Call center Davinotti - 1174 interventi
    La scuola dove studia (con poco profitto) il figlio di Bombolo è in Viale Pinturicchio a Roma (si noti ancora l'identico cancello):




    Nel controcampo per conferma si vede dietro a Bombolo il famoso storico e ormai scomparso Teatro Tenda di Piazza Mancini.


  • Andygx • 30/03/11 09:51
    Disoccupato - 2381 interventi
    Il bar dove la Del Santo va a comprare il latte per la foca (con conseguenti equivoci col barista) nonché il bar utilizzato anche successivamente per varie gag a barzelletta è lungo la via Flaminia a Roma:




    Ecco l'entrata del bar: siamo in prossimità dell'incrocio con via Donatello.




    Infine diamo un occhio alle porte che stanno di fronte per avere la certezza assoluta dell'esattezza della location:


  • Mauro • 12/05/15 07:38
    Disoccupato - 11016 interventi
    La strada dove Andrea (Del Santo) viene notata da un uomo (Jimmy il Fenomeno) che si sofferma a guardarla, ricevendo una schiaffone dalla moglie gelosa (Lina Franchi) è Lungotevere Flaminio a Roma.


  • Mauro • 12/05/15 07:40
    Disoccupato - 11016 interventi
    La strada dove, dopo esser stata derubata di vestiti e gioielli, Andrea (Del Santo) viene scambiata per una prostituta e inseguita da una compagnia di bersaglieri in cerca di... compagnia è Via Capoprati a Roma:


  • Mauro • 13/05/15 07:34
    Disoccupato - 11016 interventi
    Il campo da tennis dove Andrea (Del Santo) sfida in una partita il dottor Filippo Patacchiola (Bombolo) era quello della Villa di Casal Lumbroso a Roma, della quale QUI TROVATE LO SPECIALE.



    Ecco la villa fare capolino alle spalle di Bombolo. Sotto si vede la villa com'era un tempo, dal film La tua vita per mio figlio (1980):




    Qui una vista dall'alto oggi: i campi da tennis sono stati smantellati dall’attuale proprietario e al loro posto c’è l’autoparco della sua azienda di taxi.

  • Zender • 13/05/15 09:52
    Pianificazione e progetti - 46197 interventi
    Grazie Mauro, multizzata.