Dove è stato girato Un eroe dei nostri tempi - Film (1955)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Roma

La casa dove abita Sordi

Roma

Il parrucchiere in cui lavora Marcella (Giovanna Ralli)

Roma

Il bar in cui più volte Alberto incontra Gustavo ( Carotenuto) e Aurelio (Trieste)

M Roma • Piazza di San Cosimato

La piazza dove Sordi chiede a uno spazzino di un pacco contenente calze

Roma

La fabbrica di cappelli in cui lavora Sordi

Roma

La piazza dell'incidente nel quale Alberto (Sordi) non vuole essere implicato come testimone

Roma

La sede del giornale Città Sera dove Alberto (Sordi) manda un tizio per recuperare i calzini

M Roma • Cimitero Acattolico

Il cimitero dov'è sepolto il marito della vedova De Ritis (Valeri)

Roma

La caserma in cui Alberto (Sordi) viene arruolato in Polizia

LOCATION VERIFICATE

  • Dove è stato girato Un eroe dei nostri tempi?
    Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Ellerre • 14/09/09 09:06
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    La casa di Alberto (ASordi), che abita lì con la vecchia zia e la domestica Clotilde, e il parrucchiere in cui lavora Marcella (Giovanna Ralli) è in via di Montevideo a Roma, che affaccia su piazza Lituania con una suggestiva scalinata. Qui avvengono almeno due famosi sketch:

    Il primo vede il pauroso e timido Alberto alle prese con la saracinesca del parrucchiere (B)
    http://www.youtube.com/watch?v=UA5x57YA3AY
    (nel fotogramma Alberto è poco oltre la vetrina). Con tutta probabilità la struttura dove stava la vetrina del parrucchiere (B) che si vede nel film - lì ora c'è un cancello - era farlocca (si vede tra l'altro nel film una sorta di pianta che cala dall'alto come a coprire le giunture).



    Nel secondo Fernando, interpretato da un giovane e sbarbato Carlo Pedersoli/Bud Spencer, fidanzato di Marcella, vuol picchiare Alberto e lo attende davanti al portone di casa. Nel frame Alberto esce dal portone di casa (A).




    Più sotto, nella citata Piazza Lituania, avviene come fa notare Roger l'incidente stradale nel quale Alberto (Sordi) non vuole essere implicato come testimone e se la da a gambe:


  • Ellerre • 17/06/12 19:36
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    Il bar in cui Alberto incontra Gustavo (Mario Carotenuto) e Aurelio (Leopoldo Trieste) più volte durante tutto il film è la Casina Donati, come da insegna, tutt'ora presente di Piazzale Appio a Roma.




    È interessante notare la presenza del Cinema Teatro Massimo, abbattuto, oggi rimpiazzato dal moderno palazzo della Coin.


  • Ellerre • 26/06/12 16:49
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    La piazza dove Alberto Menichetti (Alberto Sordi) chiede a uno spazzino di un pacco contenente calze è Piazza di San Cosimato nel rione Trastevere a Roma.


  • Ellerre • 11/11/13 16:48
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    La fabbrica di cappelli in cui lavora Alberto Menichetti (Alberto Sordi) è in Largo Nicola Spinelli 5 (Roma), dov'è oggi l'ambasciata di Monaco presso la Santa Sede.


  • Roger • 15/11/16 12:26
    Fotocopista - 2923 interventi
    La sede del giornale Città Sera dove Alberto (Sordi) manda un tizio per recuperare il pacchetto con i calzini compromettenti è la Pontificia Universita Gregoriana in piazza della Pilotta a Roma:


  • Ellerre • 2/05/18 09:02
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    Il cimitero dov'è sepolto il marito della vedova De Ritis (Valeri) è quello Acattolico di Roma in Via Caio Cestio 6. Grazie a Errelle per il ritrovamento.


  • Ellerre • 2/05/18 09:04
    Call center Davinotti - 1199 interventi
    La caserma in cui Alberto (Sordi) viene arruolato in Polizia è, come aveva intuito Pan.da83, in Via XXIV Maggio 11, a Roma, oggi sede dell’Associazione pensionati della Corte costituzionale.




    Qui si vede il luogo oggi:

  • Zender • 2/05/18 09:43
    Capo scrivano - 47593 interventi
    Grazie Ellerre, radarizzate.