LOCATION VERIFICATE di Telefoni bianchi (1976)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Piazza di Santa Maria di Galeria

La piazza dove si gira un film di propaganda della RSI

M Roma • Piscina coperta del Foro Italico

Il palazzo dove viene proiettato il film presente nell'incipit

M Roma • Via Sant'Alberto Magno, 9

La Casa di Cineproduzione Littoria in cui sta per entrare Marcella (Agostina Belli)

M Sabaudia (Latina) • Chiesa della SS. Annunziata

La chiesa dove si precipita la Belli ritenendo erroneamente che Cochi si sposi con un'altra

M Roma • Museo dell'Istituto Storico e di Cultura Dell'Arma del Genio

Il palazzo dal cui balcone parla Pozzetto, tenente fascista, alle coppie di fidanzati

M Venezia • Piazza San Marco

La piazza di Venezia dove Marcella (Belli) si esibisce cantando e dove conoscerà il marito

M Venezia • Hotel Excelsior

L'hotel di Venezia dove alloggia Marcella (Belli), in quel momento famosa diva cinematografica

Bracciano (Roma)

L'officina dove Tognazzi costringerà la Belli a prostituirsi col meccanico per una gomma

Vejano (Viterbo)

La casa con la donna sul terrazzo che lancerà il materasso a Tognazzi (che glielo fregherà)

M Anzio (Roma) • Ristorante Tirrena

Il ristorante dove Roberto (Ponzoni) scopre Marcella (Belli) a pranzo con Franco (Gassman)

Bracciano (Roma)

La chiesa davanti alla quale Adelmo (Tognazzi) carica sul suo camioncino una famiglia di ebrei

Venezia

Il punto dove Roberto (Ponzoni), ritornato dalla guerra, incontra un vecchio amico

Civita Castellana (Viterbo)

Il casale in Veneto dove abitano i genitori di Marcella (Belli)

M Anguillara Sabazia (Roma) • Stazione di Crocicchie

La stazione dove Marcella (Belli) è costretta a scendere per linea interrotta

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 4/07/09 14:59
    Consigliere - 14248 interventi
    La piazza di Santa Maria di Galeria (Roma) prima dell'arrivo della troupe che gira un film di propaganda della RSI:



    Gli attori che si recano alla fontana:



    Ecco Gassman in attesa della fucilazione:



    Qui invece Dottesio che, eseguita la finta fucilazione, parla con Gassman e, più sotto, un fotogramma dal film Bodyguards (2000) che conferma come davvero ci troviamo in Piazza Santa Maria di Galeria:


  • B. Legnani • 9/02/12 14:19
    Consigliere - 14248 interventi
    La chiesa dove si precipita Marcella (Belli) ritenendo erroneamente che il suo fidanzato (Cochi Ponzoni) si sposi con un'altra è la chiesa dell'Annunziata in Piazza Regina Margherita a Sabaudia, che vedremo anche in Caterina va in città. Grazie a Manfrin per foto e descrizione.


  • Travis • 10/02/12 12:34
    Magazziniere - 585 interventi
    Il palazzo dove viene proiettato il film presente nell'incipit è in Piazza Lauro de Bosis a Roma. Dentro c'è in realtà la piscina che si vede in Perdiamoci di vista. Grazie a Manfrin per fotogramma e descrizione.


  • Mauro • 13/02/12 14:07
    Disoccupato - 10096 interventi
    La piazza di Venezia dove Marcella (Belli) si esibisce cantando e dove conoscerà il marito è, per quanto ripresa stretta... semplicemente Piazzetta san Marco a Venezia. Quello sulla destra è nientemeno che il Palazzo Ducale e quella in fondo la Basilica! Grazie a Manfrin per fotogramma e descrizione.


  • Key man • 13/02/12 14:23
    Galoppino - 709 interventi
    L'Hotel di Venezia dove alloggia Marcella (Belli), in quel momento famosa diva cinematografica (qui si vede l'approdo dal canale) è il celeberrimo Hotel Excelsior in Lungomare Marconi 41 al Lido di Venezia (VE). Grazie a Manfrin per fotograma e descrizione.




    INTERNI
    Gli interni, tuttavia, sono quelli del Grand Hotel Plaza di Roma, già visti in altri film fra cui Il secondo tragico Fantozzi (1976) di cui ci serviamo per confronto:




    Ecco il luogo oggi:



    Fa poi notare Roger che il Grand Hotel Plaza non è stato usato solo per gli interni dell'hotel Excelsior di Venezia in cui soggiorna Marcella diventata diva, ma anche per gli interni dell'hotel Excelsior dove Marcella, semplice cameriera a inizio film, viene sedotta da Luciani (Arena). Non solo, Marcella/diva risiede nella stessa stanza dove è stata sedotta quando era cameriera (non si sa se la cosa a livello di sceneggiatura sia casuale o meno...)! Si notino i marmi identici ai piedi della scala, siamo quindi nello stesso piano:




    Nelle due scene gli attori entrano nella stessa porta, e infatti anche la stanza risulta la stessa:




    Questi interni sono da far risalire al Plaza per il fatto che Marcella/diva, prima di entrare nel salone in verificate, scende una scala che presenta la balaustra in marmo, i pannelli lungo le scale identici a quanto visto sopra:

  • Roger • 9/04/12 20:09
    Call center Davinotti - 2924 interventi
    Il palazzo dal cui balcone parla Pozzetto, tenente fascista, alle coppie di fidanzati che dovranno sposarsi durante la stessa cerimonia è il Museo dell'Istituto Storico e di Cultura Dell'Arma del Genio in via Lungotevere della Vittoria 31 a Roma, che avevamo già visto in Il domestico. Qui una parte del piazzale sottostante al terrazzo, mentre portano via Cochi che non vuole sposarsi:
  • Allan • 21/04/12 13:25
    Disoccupato - 1148 interventi
    L'officina dove Tognazzi costringerà Marcella (la Belli) a prostituirsi col meccanico in cambio di una gomma nuova è in Via San Filippo Neri a Castel Giuliano (Bracciano, RM). Grazie a Manfrin per fotogrammi e descrizione. Praticamente si tratta del retro di Palazzo Patrizi, già visto in molti film (vedi La morte ha sorriso all'assassino per esempio).




    Ecco l'arrivo in piazza Santa Croce dell'auto (Via San Filippo Neri parte appunto dalla piazza)...




    ...e la chiesa vista meglio, non coperta dagli alberi:



    Lo stesso palazzo (ma visto dall'altra parte), è come segnala Roger la villa dove Adelmo (Tognazzi) consegna ai tedeschi (in cambio di una ricompensa) la famiglia di ebrei a cui aveva dato un passaggio. Grazie a Mauro per l'aiuto nella ricerca.


  • Iena • 21/04/12 14:16
    Disoccupato - 412 interventi
    La casa con la donna sul terrazzo che lancerà il materasso a Tognazzi che glielo fregherà è in via Roma a Vejano (VT). L'ho scoperto guardando la chiesa sullo sfondo: infatti osservandola bene mi è venuto il sospetto potesse essere la stessa individuata da Zender per una location della Mazurka di Avati. Grazie a Manfrin per fotogramma e descrizione. Ecco l'arrivo con chiesetta sullo sfondo...




    Senza stacco si arriva alla casa della donna sul terrazzo:


  • Ellerre • 25/01/15 18:14
    Call center Davinotti - 1164 interventi
    La Casa di Cineproduzione Littoria in cui sta per entrare Marcella (Agostina Belli) è in Via Sant'Alberto Magno 9 a Roma, location che ritroveremo in Anche Libero va bene.


  • Mauro • 17/12/16 09:26
    Disoccupato - 10096 interventi
    La chiesa davanti alla quale Adelmo (Tognazzi) carica sul suo camioncino una famiglia di ebrei è la chiesa di San Rocco, situata in Via di Castel Giuliano a Castel Giuliano (Bracciano, Roma). Grazie a Roger per fotogrammi e descrizione.




    Dietro alla chiesetta c’è il cimitero della frazione di Bracciano:


  • Roger • 3/01/17 03:15
    Call center Davinotti - 2924 interventi
    Come ci segnalava al tempo Tomasmilia, la villa dove Marcella (Belli) vive con il suo marito tedesco (Berger) è la solita villa dell'Olgiata, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE. Facciamo un confronto con un fotogramma da Il tango della gelosia (1981) (immagine in basso):
  • Roger • 6/01/17 00:09
    Call center Davinotti - 2924 interventi
    Il ristorante a Ostia dove Roberto (Ponzoni) scopre Marcella (Belli) a pranzo con Franco Denza (Gassman), fa una scenata e poi si getta a mare dalla terrazza è in realtà il ristorante Tirrena in Riviera Zanardelli 76 ad Anzio (Roma), usato lo stesso anno anche in Figlio delle stelle.


  • Roger • 9/01/17 09:05
    Call center Davinotti - 2924 interventi
    Il punto dove Roberto (Ponzoni), ritornato dalla guerra, incontra un vecchio amico da cui viene a sapere che Marcella (Belli) è diventata una famosa attrice è in Riva Cà di Dio a Venezia:


  • Roger • 19/07/17 03:54
    Call center Davinotti - 2924 interventi
    Il casale in Veneto dove abitano i genitori di Marcella (Belli) è lungo la via Flaminia a Civita Castellana (VT):




    Lo stessa casale lo troveremo anche in I due carabinieri (1984):




    Le macchie a fianco della porta lo confermano:

  • Orsobalzo • 11/04/18 21:38
    Magazziniere - 1093 interventi
    La stazione dove Marcella (Belli) è costretta a scendere perchè la linea è interrotta, è la stazione di Crocicchie che si trova sulla linea Roma-Capranica-Viterbo in località Crocicchie di Anguillara Sabazia (Roma). Grazie a Roger per fotogrammi e descrizione.




    Seguiamo la donna svoltato l'angolo:




    Un caseggiato lungo i binari che conferma la location:


  • Zender • 12/04/18 15:54
    Consigliere - 44610 interventi
    Grazie Orsobalzo, multizzata.