LOCATION VERIFICATE di Senza sole né luna (1964)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Torino • Piazza della Repubblica

Il grande mercato in cui Bruno, Michele e Teresa trattano l’acquisto di una bancarella

Saint-Vincent (Aosta)

Il casinò di Saint-Vincent ove Bruno (Buzzanca), Michele (Giacobini) e Teresa (Stanic) giocano

Courmayeur (Aosta)

Il luogo di ristoro accanto al quale Prunas (Sbragia) e Piero (Cristiani) si parlano

Courmayeur (Aosta)

La galleria che il gruppo di minatori scava

Prè-Saint-Didier (Aosta)

Lo slargo dove Prunas (Sbragia) e Possamai (Garrani) cambiano autobus per andare a trovare loro figlio

Torino

Il pontile dove Bruno (Buzzanca) e il collega calabrese (Cicoletti) si dividono perché questi deve raggiungere la moglie

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 31/05/20 22:25
    Consigliere - 13720 interventi
    Il casinò di Saint-Vincent ove Bruno (Buzzanca), Michele (Giacobini) e Teresa (Stanic) giocano (e vincono) è il vero Casino de la Vallée, in Via Mus, a Saint-Vincent (AO). Il casinò è stato ristrutturato, ma al di là del fatto che è notoria la sua ubicazione, lì anche in passato...   ...non solo si notano le due strade a gomito, ma anche c’è il raffronto con una casa, nel sottostante Viale Piemonte, a pochi metri (e raggiunta senza stacchi), ove i tre sono appena arrivati con la corriera:  
  • B. Legnani • 9/06/20 00:00
    Consigliere - 13720 interventi
    Il grande mercato in cui Bruno (Buzzanca), Michele (Giacobini) e Teresa (Stanic) trattano l’acquisto di una bancarella di vendita è quello di Piazza della Repubblica di Torino:
  • B. Legnani • 11/06/20 00:03
    Consigliere - 13720 interventi
    Il luogo di ristoro accanto al quale Prunas (Sbragia) e Piero (Cristiani) si parlano, per poi prendere due itinerari diversi, è il Pavillon du Mont Fréty, a Coumayeur (AO), alla prima stazione della funivia del Monte Bianco:
  • B. Legnani • 12/06/20 00:00
    Consigliere - 13720 interventi
    La galleria che il gruppo di minatori scava, nel film e nella realtà, è l’accesso italiano (Piazzale Sud) al traforo stradale del Monte Bianco, a Corurmayeur (AO). L'enorme buco, presente in molte foto d'epoca, oggi si presenta così: Nel film ci sono molte riprese del cantiere aperto e diversi controcampi. Ne scegliamo uno che, come spiega Fedemelis, mostra l'identica porzione di montagna visibile oggi e confrontabile: Anche una dicitura nel cantiere è la stessa visibile in alcune foto d'epoca. Tra il 2 e il 4 agosto del 1962 lo scavo del traforo (i 5800 metri che spettavano all'Italia) fu completato. Durante il film stavano ultimando i lavori per poter inaugurare il traforo l'anno successivo (1965).
  • Zender • 8/07/20 14:56
    Consigliere - 43440 interventi
    Lo slargo dove Prunas (Sbragia) e Possamai (Garrani) cambiano autobus per andare a trovare loro figlio è in Avenue du Mont Blanc a Pré-Saint-Didier (AO). Oggi il luogo è irriconoscibile (quello a sinistra è il municipio di Pré-Saint-Didier)... ...ma lo si capisce guardando il controcampo (senza stacchi):
  • Zender • 8/07/20 16:19
    Consigliere - 43440 interventi
    Il pontile dove Bruno (Buzzanca) e il collega calabrese (Cicoletti) si dividono perché quest'ultimo deve raggiungere la moglie è l'imbarco del Borgo Medioevale a Torino: