LOCATION VERIFICATE di Seduzione coniugale (1974)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Parrocchia Spirito Santo

La chiesa ove il protagonista (Tinti), da bimbo, faceva il chierichetto

Ladispoli (Roma)

La strada frequentata da prostitute, in cui il protagonista (Tinti) si ferma a telefonare

Roma

La scuola frequentata, da bimbo, dal protagonista (Tinti), che la rivede e pensa al passato

Roma

La casa della madre (Lionti) del protagonista (Tinti)

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 27/11/20 15:44
    Consigliere - 14084 interventi
    La strada frequentata da prostitute, in cui il protagonista (Tinti), del quale mai viene detto il nome, si ferma a telefonare, è Via dei Delfini a Ladispoli (RM), come suggerito dall'inquadratura precedente di un cartello.


  • Herbie • 30/11/20 01:51
    Disoccupato - 1102 interventi
    La scuola frequentata, da bimbo, dal protagonista (Tinti), che la rivede e pensa al passato si trova in Piazza Castel di Guido a Castel di Guido, frazione di Roma. Grazie a Legnani per fotogramma e descrizione.


  • Huck finn • 30/11/20 13:09
    Galoppino - 352 interventi
    La casa della madre (Lionti) del protagonista (Tinti), in Via Gaetano Sodini a Castel di Guido, frazione di Roma. Grazie a Legnani per fotogramma e descrizione.


  • Huck finn • 30/11/20 15:16
    Galoppino - 352 interventi
    La chiesa ove il protagonista (Tinti), da bimbo, faceva il chierichetto, è la Parrocchia Spirito Santo in Piazza Castel di Guido a Castel di Guido, frazione di Roma. Grazie a Legnani per fotogramma e descrizione.


  • Mauro • 7/12/20 09:05
    Disoccupato - 9712 interventi
    La strada dove il protagonista (Tinti) ha un incidente automobilistico è Via di Castel di Guido a Roma, all’altezza del Casale della Bottaccia, il cui piccolo portico in facciata è oggi crollato (ma se ne può leggere l’impronta). Grazie a B. Legnani per fotogramma e descrizione.



    A conferma, ecco il casale come appare nel film Scuola di ladri – Parte seconda (1987), quando ancora era presente il portico:


  • Zender • 7/12/20 14:52
    Consigliere - 43941 interventi
    Bravo Mauro, multizzata.