LOCATION VERIFICATE di Milano trema: la polizia vuole giustizia (1973)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Novara

Luc Merenda torna a Novara dopo una notte di lavoro (titoli di testa)

Novara

Luc Merenda passa ancora per Novara (titoli di testa)

Milano

Il commissario (Avram) viene ucciso in pieno giorno

Milano

La banca rapinata dagli uomini del Padulo

Milano

Il Padulo testa l'abilità di Merenda alla guida

Milano

La polizia insegue gli uomini del Padulo dopo una rapina

M Milano • Il palazzo di Viale Caprilli 13A

La casa del commissario (Silvano Tranquilli)

Milano

Le auto durante l'inseguimento passano davanti ai Magazzini Mecozzi

Milano

Luc Merenda a passeggio, pedinato dagli uomini di Richard Conte

M Bollate (Milano) • Villa Arconati

La Casa degli Angeli dove vanno Caneparo (Merenda) e Maria Ex (la Brochard)

Milano

La banca rapinata dagli uomini del Padulo (Richard Conte)

M Milano • Montestella

Il monte dove il commissario Caneparo (Merenda) uccide il commissario Viviani (Tranquilli)

M Roma • Via della Stazione di Cesano

La strada dove i due evasi fermano un'auto guidata da un uomo con la sua bambina

M Roma • Palazzo Massimo alle terme

L’ufficio del commissario Del Buono (Avram)

M Formello (Roma) • Cascate della Mola di Formello

Le cascate dove i due evasi vengono uccisi dal commissario Caneparo (Luc Merenda)

Milano

La sala da biliardo "Jolly Club" dove Caneparo (Merenda), in incognito, incontra Padulo

Novara

L'abitazione del Commissario Giorgio Caneparo (Merenda)

Milano

Il palazzo in cui abita Pepi Cartiglia (Borrelli)

Milano

Il ristorante "Al Cancello Rosso" in cui cenano il commissario Caneparo (Merenda) e Maria (Brochard)

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Zender • 16/03/09 17:01
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Rigraziando come sempre gli amici Nemesi, Venticello e Renato, che si sono prodigati nel cercare e fotografare al meglio (fenomenali, in questo) molte delle location milanesi e novaresi di Milano trema.

    Cominciamo coi titoli di testa: Novara. Il Commissario Giorgio Caneparo (Luc Merenda) torna a Novara dopo una notte di lavoro.
    Eccolo passare davanti al Collegio Gallarini/Conservatorio Cantelli:



    Qui è invece in Piazza della Repubblica (sempre a Novara):

  • Zender • 16/03/09 17:06
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Passiamo ora a Milano, in Piazza De Angeli. Il Commissario Del Buono (Chris Avram) viene ucciso in pieno giorno.



    Il killer (Cyril Spiga) corre successivamente in Via Privata dei Martinitt, alle spalle della piazza, dove c'è un complice a bordo di un'auto.

  • Zender • 16/03/09 17:07
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Sempre a Milano, in Largo Gemito. Gli uomini del Padulo (Richard Conte) compiono una rapina alla Banca Ambrosiana.



    Come è ben chiaro anche in questa foto, la banca si è trasformata in un concessionario:

  • Zender • 16/03/09 17:09
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Milano, Via Comasina, fra Via Modignani e Via Ciccotti. Il Padulo vuole testare l'abilità di Giorgio Caneparo (sotto copertura) alla guida di un'auto.

  • Zender • 16/03/09 17:13
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    La Polizia insegue gli uomini del Padulo dopo una rapina in banca. L'auto è guidata da Caneparo, che li porta dritti in Questura...
    Qui siamo in viale Monte Ceneri, angolo via Duprè:



    Mentre qui siamo in Largo De Benedetti:

  • Zender • 16/03/09 17:15
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Il Commissario Gianni Viviani (Silvano Tranquilli) esce per andare in aeroporto. Fuori casa troverà Caneparo, per la resa dei conti. Medesima location fu utilizzata in Tony Arzenta. Siamo a Milano, in Viale Caprilli 13 A.

  • Nemesi • 22/05/09 11:56
    Disoccupato - 1606 interventi
    Durante l'inseguimento, le auto passano dinanzi i Magazzini Mecozzi. Purtroppo non sono riuscito ad inquadrare quel che resta dei sopracitati in quanto, arrampicatomi sulla rete che costeggia il Cavalcavia Bacula, l'unico pertugio non coperto dalla vegetazione che consentiva lo scatto, era quello che vedete. L'altro scatto è quel che rimane dei tornanti in cui le auto si inseguono.
    Via Dèlfico, Milano (+45° 29' 44.59", +9° 9' 47.12")





    Scesi in Via Dèlfico, Venticello, Renato ed io entrammo di soppiatto attraverso la rete che delimitava l'area, seguiti da un vecchietto, il quale, dopo averci detto che "al tempo la zona era diversa" e che ci scorrazzava con la sua Vespa, ci chiese se in quell'area avessimo in mente di costruire un centro commerciale...
    Ecco quel che resta dei magazzini.

  • Nemesi • 23/05/09 13:33
    Disoccupato - 1606 interventi
    Luc Merenda a passeggio per Via dei Missaglia, pedinato dagli uomini di Richard Conte.(+45° 24' 39.49", +9° 10' 29.60")

    Fronte (gli ormai mitici palazzoni di Via Saponaro)




    Retro



    Le coordinate credo siano giuste, anche se dal fotogramma pare che Merenda cammini quasi in mezzo alla strada.
  • Renato • 1/06/09 17:56
    Archivista in seconda - 380 interventi
    Il commissario Caneparo (Merenda) e Maria Ex (la Brochard) vanno alla Casa degli angeli; siamo in realtà davanti a Villa Arconati a Castellazzo di Bollate in via dei Leoni.




    Si intravede anche la strada che Merenda prende quando esce dalla villa, anche se l'immagine è scura. La strada è rimasta identica, ancora in mezzo alla campagna in pratica.


  • Renato • 1/06/09 18:07
    Archivista in seconda - 380 interventi
    Padulo (Richard Conte) mette alla prova l'abilità alla guida di Caneparo (Merenda): nel suo giro per Milano vediamo la macchina passare velocemente anche in via Alfonso Capecelatro a Milano.


  • Nemesi • 17/06/09 13:10
    Disoccupato - 1606 interventi
    La banca rapinata dagli uomini del Padulo (Richard Conte).
    Piazza Stati Uniti d'America, Milano (+45° 28' 33.31", +9° 11' 41.28")





  • Fedemelis • 18/04/13 12:50
    Fotocopista - 1986 interventi
    Le cascate dove i due evasi cercheranno di nascondersi dalla polizia venendo poi uccisi dal commissario Giorgio Caneparo (Luc Merenda) sono quelle della Mola di Formello, nei pressi del Parco di Veio a Formello (Roma). Basta confrontare questo fotogramma con quello di Sogni mostuosamente proibiti (1982):




    Questo il controcampo:

  • Roger • 3/10/14 00:01
    Call center Davinotti - 2967 interventi
    La strada dove i due evasi fermano un'auto guidata da un uomo con la sua bambina, uccidono lui e fuggono assieme alla bambina, è via della stazione di Cesano a Roma, già vista in Speriamo che sia femmmina. Alla sinistra dell'auto si vedono tre antenne della stazione radio di Santa Maria di Galeria (A). Si notino anche i pali a destra, il muretto sulla sinistra...


  • Roger • 4/10/14 00:01
    Call center Davinotti - 2967 interventi
    La sala da biliardo "Jolly Club" dove il commissario Caneparo (Merenda), in incognito, ha i primi contatti con Padulo (Conte) e conosce Maria (Brochard), è oggi il ristorante Il Montalcino in via Valenza 17 a Milano. Qui lo vediamo dopo l'esplosione che lo ha distrutto: si riconoscono le porte e la finestra:




    La certezza ce la danno però i palazzio di Via Valenza in controcampo. Determinante per il ritrovamento della location è stata l'inquadratura in cui Merenda e la Brochard salgono in auto: sullo sfondo, in penombra, si vede il parapetto del Naviglio Grande che passa vicino.


  • Andygx • 15/06/17 17:39
    Disoccupato - 2362 interventi
    L’ufficio del commissario Del Buono (Avram), collega ed amico di Caneparo (Merenda) non è, come dovrebbe, nella questura di Milano ma all’interno di Palazzo Massimo alle Terme in Piazza dei Cinquecento a Roma:




    Fu già questura nel film Il commissario (1962), di cui usiamo un fotogramma ed a cui rimandiamo per la dimostrazione.



    Il palazzo è quindi questo:

  • Roger • 12/01/19 00:02
    Call center Davinotti - 2967 interventi
    L'abitazione del Commissario Giorgio Caneparo (Merenda) è in corso Torino 2 a Novara. Per individuare l'esatto ingresso dell'abitazione dobbiamo seguire i movimenti del commissario quando esce dall'autorimessa dove ha parcheggiato l'auto, in corso Torino 4:




    Il commissario gira alla sua sinistra e percorre un tratto di strada. Seguendolo (senza stacchi), arriviamo alla sua porta di casa:


  • Nemesi • 15/01/19 06:31
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il palazzo in cui abita Pepi Cartiglia (Borrelli) è in Via Alessandro Litta Modignani 5, a Milano. Location parzialmente scovata da Renato.




    Da notare che Pepi, sebbene entri al suddetto indirizzo (ed esca sempre da lì), parcheggia l'auto di fronte all'ingresso della strada parallela: Via Ettore Ciccotti.


  • Nemesi • 16/01/19 06:36
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il ristorante "Al Cancello Rosso" in cui cenano il commissario Caneparo (Merenda) e Maria (Brochard) era in Viale Monza, a Milano. Trovato da Renato.




    Controcampo:


  • Nemesi • 18/01/19 06:25
    Disoccupato - 1606 interventi
    Il monte dove il commissario Caneparo (Merenda) uccide il commissario Viviani (Tranquilli) è il Monte Stella, in Via Isernia, a Milano:




    L'inquadratura dall'alto ci mostra dove si trova Merenda (pallino rosso):