LOCATION VERIFICATE di Maraviglioso Boccaccio (2015)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Bassano Romano (Viterbo) • Palazzo Giustiniani Odescalchi

Il castello dove abitano il duca Tancredi di Salerno (Arena) e la figlia Ghismunda (Smutniak) (interni)

M Subiaco (Roma) • Monastero di San Benedetto

Il monastero lombardo nel quale vivono le peccaminose monache Isabetta (Crescentini) e badessa Usimbalda (Cortellesi)

M Pistoia • Piazza Duomo

La piazza dove una ragazza viene baciata da un nobile appestato (Guidelli)

M Castel Sant'Elia (Viterbo) • Chiesa di Sant’Elia

La chiesa di Firenze nella quale un gruppetto di giovani si raduna prima di fuggire dalla città appestata (interno)

M Firenze • Villa La Sfacciata

La villa in cui il gruppo di giovani si riunisce per sfuggire alla peste nera

M San Quirico d'Orcia (Siena) • Cappella della Madonna di Vitaleta

La chiesetta in cui viene abbandonato il corpo di Monna Catalina (Puccini)

Pienza (Siena)

La chiesa di Firenze nella quale un gruppetto di giovani si raduna prima di fuggire dalla città appestata (esterno)

Pienza (Siena)

Il castello dove abitano il duca Tancredi di Salerno (Arena) e la figlia Ghismunda (Smutniak) (esterni)

Montepulciano (Siena)

La strada di Firenze dove Calandrino (Rossi Stuart) abbocca alla burla giocatagli da Bruno e Buffalmacco

Pienza (Siena)

La strada dove Bruno (Ciampi) e Buffalmacco (Guanciale) chiedono ai botteganti di reggere loro il gioco

Montepulciano (Siena)

Il palazzo dove abita Lauretta (Diana), una delle ragazze che lascerà Firenze per sfuggire alla peste

Montepulciano (Siena)

Il palazzo dove abita Monna Catalina (Puccini), la donna che sarà abbandonata in una chiesa

Montalcino (Siena)

Il castello dove abita Messer Gentile (Scamarcio)

Seggiano (Grosseto)

Il castello nel quale Monna Giovanna (Trinca) si trasferisce con il figlio malato

Pistoia

La strada dove un gruppo di ragazze viene rimproverato perché si aggira per la città durante l’epidemia di peste

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Samuel1979 • 16/12/18 00:24
    Call center Davinotti - 3143 interventi
    La chiesetta in cui viene abbandonato il corpo di Monna Catalina (Puccini) è la Cappella della Madonna di Vitaleta presso San Quirico D'orcia (SI), lungo la SP146 di Chianciano. Non ho potuto fare di meglio perché la zona è proprietà privata, non ci si può avvicinare:


  • Samuel1979 • 17/12/18 00:11
    Call center Davinotti - 3143 interventi
    La villa in cui il gruppo di giovani si riunisce per sfuggire alla peste nera è come noto Villa la Sfacciata che si trova in Via Volterrana 82 a Firenze:


  • Mauro • 20/04/21 08:33
    Disoccupato - 9939 interventi
    La piazza dove una ragazza viene baciata da un nobile appestato (Guidelli) è Piazza del Duomo a Pistoia. Questo è il momento nel quale l’uomo ferma il gruppo di donne tra le quali c’è la donna che bacerà:

  • Mauro • 21/04/21 08:33
    Disoccupato - 9939 interventi
    La chiesa di Firenze nella quale un gruppetto di giovani si raduna prima di fuggire dalla città appestata ha duplice natura e in entrambi i casi non si tratta di una chiesa fiorentina.

    INGRESSO
    Il portone dal quale il gruppetto esce dopo aver preso la decisione di lasciare la città è quello della Cattedrale dell'Assunta, situata in Piazza Pio II a Pienza (SI):



    INTERNO
    L’interno è quello della Basilica di Sant'Elia, situata in Via delle Stallette a Castel Sant'Elia (VT):


  • Mauro • 22/04/21 08:19
    Disoccupato - 9939 interventi
    Il castello dove abitano il duca Tancredi di Salerno (Arena) e la figlia Ghismunda (Smutniak) ha duplice natura.

    ESTERNI
    Il cortile è quello del Castello di Spedaletto, situato in Località Spedaletto a Pienza (SI) (sempre lì c'è anche la bottega del fabbro che inizierà una relazione con Ghismunda):



    INTERNI
    Gli interni del castello sono stati girati a Palazzo Giustiniani Odescalchi, situato in Piazza Umberto I a Bassano Romano (VT). Viene, tra gli altri ambienti, mostrata la Sala dei Cesari, per l’occasione dotata di affreschi posticci non esistenti nella realtà. Confrontiamo con Novelle licenziose di vergini vogliose, alla cui scheda rimandiamo per la dimostrazione:


  • Mauro • 23/04/21 08:25
    Disoccupato - 9939 interventi
    La strada di Firenze dove Calandrino (Rossi Stuart) abbocca alla burla giocatagli da Bruno (Ciampi) e Buffalmacco (Guanciale) è Via Firenzuola Vecchia a Montepulciano (SI):

  • Mauro • 23/04/21 08:26
    Disoccupato - 9939 interventi
    La strada dove Bruno (Ciampi) e Buffalmacco (Guanciale) chiedono ai botteganti di reggere loro il gioco e partecipare alla burla ai danni di Calandrino (Rossi Stuart) è Corso Il Rossellino a Pienza (SI). Questo è il momento nel quale i due amici avvisano i presenti dello scherzo tirato a Calandrino:



    Qui vediamo Calandrino, al quale i due amici avevano fatto credere d’essere diventato invisibile, appropriarsi dei soldi contenuti nel borsello di uno dei mercanti precedentemente allertati da Bruno e Buffalmacco:


  • Mauro • 24/04/21 08:43
    Disoccupato - 9939 interventi
    Il palazzo dove abita Lauretta (Diana), una delle ragazze che lascerà Firenze per sfuggire alla peste, è Palazzo Nobili-Tarugi, situato in Piazza Grande a Montepulciano (SI). Dell’esterno viene mostrato solo questo dettaglio:



    Il controcampo mostra uno scorcio dell’antistante Cattedrale di Santa Maria Assunta:



    Proprio accanto c'è il palazzo dove abita Monna Catalina (Puccini), la donna che sarà abbandonata in una chiesa dopo esser stata ritenuta morta di peste. E' il Palazzo del Capitano, situato in Piazza Grande 7 a Montepulciano (SI), proprio accanto al visto Palazzo Nobili-Tarugi (C). Questa è l’unica inquadratura esterna (il palazzo è quello sullo sfondo), che ci mostra Messer Gentile (Scamarcio), l’uomo che l’aveva ritrovata viva nella chiesa e con il quale andrà a vivere:



    Gentile alza lo sguardo verso la finestra della camera nella quale giace la moribonda Catalina:


  • Mauro • 25/04/21 08:22
    Disoccupato - 9939 interventi
    Il castello dove abita Messer Gentile (Scamarcio), il gentiluomo che scoprirà che Monna Catalina (Puccini) non era morta di peste e la condurrà nella sua dimora, è il Castello Romitorio, situato in Località Romitorio 279 a Montalcino (SI). Questa location è segnalata anche nei titoli di coda, che però la collocano erroneamente nel comune di Montepulciano:

  • Mauro • 25/04/21 08:26
    Disoccupato - 9939 interventi
    Il monastero lombardo nel quale vivono le peccaminose monache Isabetta (Crescentini) e badessa Usimbalda (Cortellesi) è il monastero di San Benedetto, situato in Piazzale San Benedetto a Subiaco (Roma). Il campanile della chiesa che si vede svettare sopra al monastero è stato aggiunto con un fotomontaggio, così come le bifore del piano superiore (in realtà lì ci sono normali finestre rettangolari):


  • Mauro • 26/04/21 08:19
    Disoccupato - 9939 interventi
    Il castello nel quale Monna Giovanna (Trinca) si trasferisce con il figlio malato e dove, dopo la morte del ragazzo, la raggiungerà Federigo degli Alberighi (Vagni) è il Castello di Potentino, situato in località Potentino 3 a Seggiano (GR)


  • Samuel1979 • 27/04/21 14:56
    Call center Davinotti - 3143 interventi
    La strada dove un gruppo di ragazze viene rimproverato perché si aggira per la città durante l’epidemia di peste è Via della Torre a Pistoia. Grazie a Mauro per fotogramma e descrizione.

  • Zender • 27/04/21 17:31
    Consigliere - 44422 interventi
    Bravo Samuel e grazie a Mauro per la sistemazione del post.